19°

Meteo

Inverno "pazzo" 25 gradi e piste da sci chiuse

Rischio valanghe e vento a 100 km/h. Record caldo in val Venosta

Inverno "pazzo" 25 gradi e piste da sci chiuse
Ricevi gratis le news
0

Una parentesi di primavera in larghissimo anticipo ha scaldato oggi il nord Italia, facendo schizzare il termometro su valori quasi estivi, in alcuni casi oltre i 25 gradi. Parchi e piazze affollati a Torino, incendi boschivi nelle vallate battute da raffiche di vento a 100 all’ora, impianti chiusi in molte stazioni sciistiche.
Per alcuni operatori turistici delle montagne il primo weekend dopo le vacanze natalizie è stato quindi deficitario. E' il caso di Bardonecchia, in Alta Valle di Susa e dei centri della Valle Po: tutti gli impianti sono rimasti chiusi, con le piste rovinate dal caldo.
Nel comprensorio della Via Lattea, tra Sestriere e la Francia, si può sciare solo su 100 dei 320 chilometri totali di piste, con neve al 70% programmata, e solo grazie al lavoro di preparazione fatto nelle settimane scorse dalla società che gestisce gli impianti.
Le forti raffiche di vento hanno disturbato anche le stazioni sciistiche in Alto Adige: gli impianti hanno funzionato a singhiozzo, tra frequenti interruzioni. A Laces, in Valle Venosta, ha fatto più caldo che lo scorso Ferragosto: massima a 21 gradi, un record assoluto dal 1956. Ha fatto caldo oggi su quasi tutto l’arco alpino: 18-20 gradi a quota 1.000, 15 a 1.500. A Cortina d’Ampezzo e Bormio 16 gradi.
Tepori primaverili anche sull'Appennino emiliano ed in provincia di Pavia, ma il picco è stato nell’estremo ovest del Piemonte: 26 gradi in città a Cuneo, qualche decimo in più a Costigliole di Saluzzo, nella stessa provincia. Raggiunti i 24 gradi a Verres, nella bassa Valle d’Aosta.
Vento a 100 all’ora in Valle di Susa: le raffiche hanno abbattuto una centralina elettrica ed una casetta presidio del movimento No Tav. Un incendio ha devastato 5 ettari di boschi a Gravere (Torino), altri roghi a Condove e Cuorgnè (Valle di Susa e Canavese).
La stazione meteo dell’Arpa del Piemonte ha registrato 22.6 gradi a Torino: molti ne hanno approfittato per una passeggiata nei parchi o lungo il Po. Affollati anche i dehors dei bar nel centro e nelle zone della movida notturna.
La parentesi primaverile, non eccezionale in Piemonte a gennaio, dove il foehn, vento di ricaduta dalle Alpi, quasi ogni anno scalda vallate e pianure, questa volta però si è affacciata in un inverno con pochi periodi freddi e rare nevicate. Stando alle previsioni, difficilmente ci sarà a breve un’inversione del quadro meteo, ma già da domani le temperature subiranno un calo, che sarà brusco in quota. Una veloce perturbazione in transito promette solo sporadiche precipitazioni. Nuove piogge e nevicate potrebbero arrivare a metà mese - prevede 3b meteo - ma soprattutto sul nord-est italiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro