10°

20°

terrorismo

Isis, arrestato l'autore della propaganda in italiano

Jihadisti

jihadisti

Ricevi gratis le news
14

Una cellula di estremisti islamici che operava tra l’Italia e i Balcani è stata smantellata dall’Antiterrorismo della Polizia, al termine di una lunga indagine. La cellula, secondo quanto si apprende, era operante nei Balcani e dedita al reclutamento di aspiranti combattenti e al loro instradamento verso le milizie dell’Isis.  

Sono tre le persone arrestate. Gli arresti sono stati eseguiti in provincia di Torino e in Albania. Perquisizioni nei confronti di alcuni soggetti ritenuti simpatizzanti dell’Isis sono in corso in Lombardia, Piemonte e Toscana.  

I provvedimenti di custodia cautelare sono stati emessi dal Gip di Brescia nei confronti di due cittadini albanesi, zio e nipote: il primo è residente in Albania mentre il secondo vive in provincia di Torino così come il terzo arrestato, che è un ventenne cittadino italiano di origine marocchina. L’accusa ipotizzata nei confronti dei due albanesi è di reclutamento con finalità di terrorismo mentre nei confronti del 20enne il reato contestato è apologia di delitti di terrorismo, aggravata dall’uso di internet.
 Un ventenne italiano di origine marocchina arrestato oggi nell’ambito dell’operazione antiterrorismo sarebbe l’autore del documento di propaganda dell’Isis, un testo di 64 pagine interamente in italiano, apparso di recente sul web. Il documento si intitola 'Lo stato islamico, una realtà che ti vorrebbe comunicare».

I tre arrestati oggi dalla polizia nel blitz antiterrorismo erano in contatto, sia telefonico che tramite Facebook, con Anas El Abboubi, uno dei foreign fighters italiani che si troverebbe attualmente in Siria. Lo stesso Anas (arrestato dalla Digos nel giugno del 2013 e poi scarcerato dal tribunale del Riesame), pochi giorni prima di trasferirsi in Siria, aveva effettuato un viaggio in Albania, dove viveva uno dei presunti estremisti islamici bloccati dall’antiterrorismo.

L’indagine, rende noto il direttore della Direzione centrale della polizia di prevenzione (Ucigos), il prefetto Mario Papa, è durata due anni ed è stata coordinata dall’Ucigos e condotta dalla Digos di Brescia con il concorso delle questure di Torino, Como e Massa Carrara. Uomini dell’ Antiterrorismo, della questura di Brescia e del Servizio di cooperazione internazionale di Polizia stanno operando anche in Albania, nella zona di Tirana.(ANSA).

Padre autore propaganda, mio figlio e' stato fregato
«Se mio figlio ha fatto qualcosa, lo ha fatto di sicuro perchè qualcuno lo ha fregato». E’ disperato Mohamed Halili, papà di El Madhi, arrestato con l’accusa di apologia di terrorismo per avere tradotto un documento di propaganda per l’arruolamento nell’Isis. Il giovane, apprendista operaio in una ditta di materiale plastico di Villanova Canavese, vive con i genitori, un fratello e una sorella più piccoli in una vecchia casetta a Lanzo Torinese. Qui, all’alba, la polizia è venuta ad arrestarlo, poco prima che si recasse al lavoro.
«Non è possibile - aggiunge il padre - che abbia fatto questo di propria iniziativa. Mio figlio stava spesso al computer, però non abbiamo mai pensato che potesse fare qualcosa di sbagliato. Siamo senza parole, non sappiamo cosa pensare. Però crediamo che lui non c'entri nulla con quanto gli contestano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    25 Marzo @ 13.08

    Caro Vercingetorige, perché i vari governi di sinistra non la modificano o la cambiano. I numeri mi sembra che li abbiano avuti...

    Rispondi

    • marirhugo

      25 Marzo @ 18.31

      Perche non vogliono, gli va benissimo cosi'

      Rispondi

  • Gio

    25 Marzo @ 12.05

    Giorgio R.

    PACE ! VENITE IN PACE ! SCAMBIO CULTURALE FRA FRATELLI ............MA DENTRO HANNO QUALCOSA CHE CI ODIA E PRIMA O DOPO ......OVUNQUE CREANO PROBLEMI dalle mense al voler escludere il crocefisso nei luoghi pubblici dimenticando che fa parte della nostra storia che ci ha fatto maturare lo spirito dell'accoglienza quindi la nostra storia va rispettata e dobbiamo farla rispettare diversamente vadano a prendere ciò che i loro sceicchi o sultani gli davano.....NULLA nonostante le ricchezze petrolifere fortunose.

    Rispondi

  • Lavapiatti

    25 Marzo @ 10.30

    assolutamente allucinante

    Rispondi

  • Gio

    25 Marzo @ 10.06

    Giorgio R.

    ORIGINI NON ITALIANE COME TUTTI GLI ALTRI. Dagli la scuola, dagli la casa, dagli la possibilità di un lavoro e dagli anche la casa ma.....PER INTEGRARSI .NON C'E' DA FIDARSI.

    Rispondi

  • filippo

    25 Marzo @ 09.51

    Ieri il sig Fuksas, noto architetto con studio in Parigi aveva auspicato l'abolizione e breve dei passaporti e dei permessi di soggiorno....lui "il terrorismo non lo vedeva".....ma questa gente di sinistra dove vive? Ma poi a Parigi non si è accorto di Charlie Hebdo?

    Rispondi

    • Vercingetorige

      25 Marzo @ 11.02

      MENTRE L' IMMIGRAZIONE IN ITALIA continua ad essere regolamentata dalla Legge dei noti esponenti di sinistra Bossi e Fini.

      Rispondi

      • Davide

        25 Marzo @ 13.06

        La legge Bossi - Fini è in vigore dal 2002 (non è stata abrogata né dai 2 governi Prodi né dai 2 governi D'Alema né dal governo Dini nè dai 3 governi 'presidenziali' Monti, Letta e Renzi). Il problema è che non viene applicata né dal ministro dell'Interno né tanto meno dalla magistratura..

        Rispondi

    • Gio

      25 Marzo @ 10.57

      Giorgio R.

      .....di sinistra dove vive? Uno adesso ha la residenza in Svizzera. L'ha presa qualche giorno prima dell'avvento TRASPARENZA BANCARIA sui conti svizzeri. Quel tal DE i tali Benedetti loro ! Chissà perché adesso ha residenza in Svizzera.....diversamente sarebbe risultato un italiano con patrimonio all'estero. E del fatto che era presidente di quell'azienda di Savona si sa più nulla ?

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

castellarquato

Sventato un furto in un salamificio

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

formula uno

Cosa c'è dietro la crisi Ferrari

SOCIETA'

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

SPORTIVE

Stile e potenza: nuove Porsche 718 Boxster GTS e Cayman GTS