-2°

Italia-Mondo

Spagna: l'autopsia darà risposte sulla morte di Federica. Ma i legali chiedono di bloccarla - Due ordini di comparizione

Spagna: l'autopsia darà risposte sulla morte di Federica. Ma i legali chiedono di bloccarla - Due ordini di comparizione
0

Manca solo la conferma ufficiale, ma non ci sarebbe ormai alcun dubbio: il cadavere della ragazza trovata morta ieri a Lloret de Mar è quello di Federica Squarise, la giovane padovana che era scomparsa dal 30 giugno scorso. Le prime voci parlano di assenza di ferite evidenti e di un possibile strangolamento, ma sarà oggi l'autopsia a chiarire le cause della morte. E dalla Spagna rimbalza anche l'indiscrezione su due ordini di comparizione, che sarebbero stati emessi per due giovani, probabilmente l'uruguaiano e il tedesco di cui si è parlato già nei giorni scorsi. Oggi è volato in Spagna anche il legale della famiglia della ragazza, Aldo Pardo, che chiede di bloccare l'autopsia fino a quando anche gli avvocati degli Squarise non partecipino. 

LA CRONACA DI IERI

 Una maglietta che – secondo le prime ipotesi – potrebbe appartenere a Federica Squarise, la ragazza padovana scomparsa da una settimana in Spagna, è stata trovata sulla spiaggia di Lloret de Mar. Lo ha reso noto l’avvocato Giovanni Belsito, dello studio Pardo che sta seguendo la vicenda per conto della famiglia Squarise.
«Non c'è nessuna novità sulla sorte della giovane – ha detto il legale, interpellato dall’ANSA – ma da quello che sappiamo gli investigatori spagnoli hanno trovato una maglietta. Su questa, secondo le informazioni in nostro possesso, stanno facendo degli esami di laboratorio».
Gli accertamenti – stando a quanto ricostruito dal legale – potrebbero essere utili a risalire alla proprietaria della maglietta e a eventuali tracce da cui poter ricavare il Dna.

E pochi minuti fa un'altra notizia ovviamente tutta da verificare: il ritrovamento di un cadavere nel bosco di Lloret de Mar. Si tratterebbe di una giovane donna, senza vestiti: il cadavere appariva già in avanzato stato di decomposizione. Sul corpo ci sarebbe un tatuaggio.

Ore 14,30 -  L'avvocato della famiglia: "Pare che sia lei"

Ore 14,45 - Il tatuaggio sul cadavere nel bosco sarebbe dietro l'orecchio, proprio come uno dei due di Federica. In casa della famiglia di Federica, nel Padovano, è da poco giunto un medico

Ore 15,15 - Ansa. Secondo "fonti qualificate" si va verso la certezza del riconoscimento

Ore 17,30 - Lo stato di decomposizione ha reso impossibile il riconoscimento visivo del corpo, che infatti non è stato mostrato alla sorella di federica. Ora è in corso l'autopsia

Ore 19 - La certezza sull'identificazione del corpo della giovane rinvenuta a Lloret de Mar si potrà avere soltanto domani, dopo l'esame del Dna. Intanto le autorità spagnole hanno posto sulla vicenda il segreto istruttorio.

Ore 19,25 - Intanto, però, il legale della famiglia Squarise ha confermato che il legale è effettivamente quello di Federica,  e che il riconoscimento sarebbe avvenuto grazie ad un brillantino su un dente

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

4commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

7commenti

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

6commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti