20°

36°

maturità

Calvino, Malala, le sfide del Mediterraneo: ecco le tracce

Calvino, Malala,  le sfide del Mediterraneo: ecco le tracce
Ricevi gratis le news
1

La rosa delle tracce proposta stamani ai maturandi 2015 per la prova di italiano - 6 ore a disposizione, consentito l’uso del dizionario italiano - va da Calvino a Malala.
«Spero che a maturandi siano piaciute le tracce, ognuno troverà quella - ha commentato stamani il ministro Giannini - più adatta a esprimere la propria capacità di elaborazione».
Ed ecco le tracce su cui si sono cimentati stamani circa 500.000 maturandi.
Per l’analisi del testo (tipologia A) è stato proposto «Il sentiero dei nidi di ragno», pubblicato nel 1947 e ambientato in Liguria, dopo l’8 settembre 1943, all’epoca della Resistenza, di Italo Calvino, autore del secondo novecento di cui si celebra il trentennale dalla morte.
Per il saggio breve o articolo di giornale (tipologia B) sono stati proposti: - nell’ambito artistico-letterario «La letteratura come esperienza di vita». - nell’ambito socio-economico «Le sfide del XXI secolo e le competenze del cittadino nella vita economica e sociale». - nell’ambito storico-politico «Il Mediterraneo: atlante geopolitico d’Europa e specchio di civiltà». - nell’ambito tecnico-scientifico «Lo sviluppo scientifico e tecnologico dell’elettronica e dell’informatica ha trasformato il mondo della comunicazione, che oggi è dominato dalla connettività. Questi rapidi e profondi mutamenti offrono vaste opportunità ma suscitano anche riflessioni critiche».
Il tema storico è sulla Resistenza e per la prima volta, in questa tipologia (C) viene offerto ai ragazzi un documento, una sorta di testamento spirituale scritto da Dardano Fenulli, un ufficiale dell’esercito regio che dopo l’otto settembre del 1943 partecipò attivamente alla Resistenza e per questo venne condannato a morte. Nel documento si insiste in particolare sulla continuità tra gli ideali risorgimentali e patriottici e la scelta di schierarsi contro l’occupazione nazi-fascista.
Infine, il tema di ordine generale, il cosiddetto tema di attualità (tipologia D) invita a riflettere su una citazione estrapolata dal libro di Malala Yousafzai, la ragazza pakistana, premio Nobel per la pace 2014, che ha rischiato di perdere la vita per aver rivendicato il diritto all’educazione anche per le bambine. Questo il passaggio proposto ai candidati: «Prendiamo in mano i nostri libri e le nostre penne», dissi. «Sono le nostre armi più potenti. Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo» [?] La pace in ogni casa, in ogni strada, in ogni villaggio, in ogni nazione - questo è il mio sogno. L’istruzione per ogni bambino e bambina del mondo. Sedermi a scuola e leggere libri insieme a tutte le mie amiche è un mio diritto». 

E il popolo di twitter promuove le scelte


Non è passata neppure un’ora dall’inizio della prima prova degli esami di maturità e la rete già si scatena. Dopo i primi 'rumors', secondo cui tra le tracce ci sarebbero un brano da 'Il sentiero dei nidi di ragnò di Italo Calvino e una riflessione sul diritto all’istruzione a partire da un brano di Malala Yousafzai, il popolo di Twitter promuove le scelte del Ministero dell’Istruzione.
I «Magris chi?» di due anni fa sono vecchi ricordi. «Ma che bello, avete Il sentiero dei nidi di ragno, perchè non è capitato nel 2013?:'(», si lamenta Sara. "#Ilsentierodeinididiragno Con questo titolo varrebbe la pena rifare l’esame! Sono passati 20 anni...», cinguetta Francesca. E non manca l’ironia. «Mi raccomando ragazzi, non fate confusione tra Calvino e Calvin Klein», scrive il delfino.
Piacciono anche i temi sul Mediterraneo, la Resistenza e la traccia ispirata alle parole di Malala. «Bellissima la scelta sulla citazione di Malala», scrive Annamaria. «Malala ti prego esci anche il prossimo anno», twitta Dafne. «Dovevo farmi bocciare - conclude Alessia - Altro che le tracce dell’anno scorso». (ANSA).Non è passata neppure un’ora dall’inizio della prima prova degli esami di maturità e la rete già si scatena. Dopo i primi 'rumors', secondo cui tra le tracce ci sarebbero un brano da 'Il sentiero dei nidi di ragnò di Italo Calvino e una riflessione sul diritto all’istruzione a partire da un brano di Malala Yousafzai, il popolo di Twitter promuove le scelte del Ministero dell’Istruzione.
I «Magris chi?» di due anni fa sono vecchi ricordi. «Ma che bello, avete Il sentiero dei nidi di ragno, perchè non è capitato nel 2013?:'(», si lamenta Sara. "#Ilsentierodeinididiragno Con questo titolo varrebbe la pena rifare l’esame! Sono passati 20 anni...», cinguetta Francesca. E non manca l’ironia. «Mi raccomando ragazzi, non fate confusione tra Calvino e Calvin Klein», scrive il delfino.
Piacciono anche i temi sul Mediterraneo, la Resistenza e la traccia ispirata alle parole di Malala. «Bellissima la scelta sulla citazione di Malala», scrive Annamaria. «Malala ti prego esci anche il prossimo anno», twitta Dafne. «Dovevo farmi bocciare - conclude Alessia - Altro che le tracce dell’anno scorso». (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    17 Giugno @ 14.19

    Devono essere per forza temi che dimostrino di essere un bravo cittadino?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

politica

"Fare! con Tosi": "Referendum per l’autonomia anche per l'Emilia Romagna"

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

1commento

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

2commenti

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti