10°

20°

19enne

Muore di cancro. Per i medici si fidava del web

Muore di cancro. Per i medici si fidava del web
Ricevi gratis le news
3

(ANSA) - LONDRA, 17 GIU - «Non cercare i sintomi su Google». Così alcuni medici inglesi avevano liquidato la 19enne Bronte Doyne di Nottingham, che da tempo lamentava forti dolori allo stomaco. La ragazza è poi morta per una rara forma di cancro al fegato di cui aveva riconosciuto i sintomi cercando sul motore di ricerca.
Ma i medici non le avevano creduto. Il fatto era avvenuto nel dicembre 2013 ma solo ora, come si legge sul Times, finalmente i dirigenti sanitari hanno dovuto ammettere di non «averla ascoltata con sufficiente attenzione» e affermato che devono meglio adattarsi all’''era di internet» in cui i pazienti tendono a farsi la diagnosi da soli. Il caso è uno degli innumerevoli episodi di malasanità accaduti negli ultimi tempi nel Regno Unito, dove troppo spesso le diagnosi di cancro e altre malattie mortali sono troppo tardive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    23 Giugno @ 16.32

    NON SI DIVENTA MEDICI SU WIKIPEDIA ! Ciò non toglie che non si debba mai sottovalutare ciò che un paziente dice , perchè , a volte , vedon meglio il Papa e il contadin , che il Papa solo. Questa è una regola che i vecchi Medici non trascuravano , come troppo spesso fanno i Medici "moderni" , pieni di tecnologia e "protocolli" , quanto poveri di senso clinico . Troppo spesso manca un' efficace comunicazione tra Medico , Paziente e famigliari . Una comunicazione migliore secondo me potrebbe anche evitare molte denunce.

    Rispondi

  • cambogiano

    19 Giugno @ 12.30

    aggiungo che per come è stato scritto l'articolo si apprende che la diagnosi sbagliata sia la causa della morte quando in realtà, ed è qui che vi siete smentiti da soli, la morte è stata causata da una rara forma di cancro al fegato (per la quale è plausibile pensare che la cura non esista, basta documentarsi di quante vittime provoca il comune cancro al pancreas). Poi se il/la giornalista crede alla favola delle cure del cancro tramite verze, cavoli e bicarbonato buon per lui/lei ma non è parte dell'articolo..

    Rispondi

  • Andrea

    18 Giugno @ 20.28

    Da studente di Medicina, leggere certe cose mi irrita. In questo modo si rovina il rapporto medico-paziente: "tanto la diagnosi si trova con Google". E' la ragazza stessa che nell'articolo originale dice "[...] Non è solamente un patetico sito trovato su Google, ma è approvato dalla Casa Bianca [...]". Nell'articolo sul sito della Gazzetta si dice "«Non cercare i sintomi su Google». Così alcuni medici inglesi avevano liquidato la 19enne Bronte Doyne di Nottingham, che da tempo lamentava forti dolori allo stomaco. La ragazza è poi morta per una rara forma di cancro al fegato di cui aveva riconosciuto i sintomi cercando sul motore di ricerca." A me sembrano due cose nettamente diverse: la ragazza si è fidata di un sito accreditato e referenziato, mentre sulla Gazzetta si dice che ha riconosciuto i sintomi cercando sul motore di ricerca. Che poi i medici abbiano sbagliato diagnosi è un altro discorso e se ne può discutere... ma spingere la gente a credere a ciò che si legge liberamente su Internet piuttosto che a un professionista che ha studiato almeno 6 anni (in Italia) più la specializzazione, crea solo sfiducia nel sistema sanitario e danneggia i pazienti (che magari seguono "terapie alternative" piuttosto che un consulto specialistico). Fonte: http://www.dailymail.co.uk/news/article-3126052/Teenage-girl-told-stop-Googling-rare-cancer-killed-left-heartbreaking-messages-begging-doctors-seriously.html Purtroppo non avendo l'abbonamento al "The Times" non posso riportare l'articolo originale... ma credo che il Daily Mail sia comunque una buona fonte.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrata la pizzeria «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrata la pizzeria «Arte&Gusto»

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

RUGBY

Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro