14°

caserta

Agente penitenziario fa strage di vicini. Per un parcheggio

Agente penitenziario fa strage di vicini. Per un parcheggio
Ricevi gratis le news
0

Una vera e propria strage quella avvenuta stamattina Trentola Ducenta (Caserta), dove quattro persone sono state uccise a colpi di pistola da un agente della Polizia Penitenziaria per un litigio dovuto ad una questione di parcheggio.
Tra le vittime un’intera famiglia, composta da padre, madre e figlio. La quarta persona uccisa aveva rapporti di lavoro con il capofamiglia.
La sparatoria è avvenuta in via Carducci, una strada senza sbocco della cittadina dell’Agroaversano.
La famiglia Verde, Michele, 61 anni, parcheggiatore, la moglie Enza, 58, ed il figlio Pietro, 31, viveva in una villetta a due piani a fianco a quella dell’omicida, l’agente di Polizia Penitenziaria Luciano Pezzella, 49 anni, in servizio nel carcere di Secondigliano, a Napoli, sposato con figli.
Dopo la strage, Pezzella si è costituito nella caserma dei carabinieri di Aversa ed è stato arrestato per omicidio volontario.
Con il giovane Pietro Verde conviveva la compagna, Antonella, (e non Anna come detto in precedenza), 23 anni, che si è salvata solo perchè dormiva mentre si consumava la strage. Appena ha sentito i colpi di pistola, si è precipitata fuori dalla stanza, scoprendo i corpi del fidanzato e della suocera distesi sul pavimento in un lago di sangue.
Tra i Verde e Pezzella - come hanno confermato i vicini - non correva buon sangue, a causa soprattutto dei numerosi furgoni che spesso sostavano davanti la villetta dei Verde e che infastidivano l’agente della Penitenziaria.
Michele Verde rivendeva cassette per la frutta. E stamattina, quando un piccolo imprenditore ortofrutticolo, Francesco Pinestro, 37 anni, ha parcheggiato il proprio furgone davanti casa dei Verde, ha incrociato Pezzella, che gli ha intimato con toni minacciosi di spostare subito il veicolo. Tra i due c'è stato uno scambio di battute, quindi Pezzella è rientrato in casa ed ha preso la pistola d’ordinanza. In preda al raptus omicida ha fatto fuoco e colpito Pinestro, che ha cercato di fuggire col furgone, urtando un muro di cinta , ed è morto poco dopo in ospedale per le ferite.
Poi, l’agente penitenziario è piombato in casa dei Verde, dove ha ucciso, scaricando il caricatore della sua arma, con 15 colpi, prima il capofamiglia, quindi la moglie e poi il figlio, che era uscito dalla camera da letto per capire che cosa stesse accadendo
L’uomo si è, dunque, messo alla guida della sua auto e si è recato alla caserma dei carabinieri di Aversa (Caserta). Qui ha incrociato un militare che stava scendendo le scale, proprio per raggiungere il luogo della strage: «Ho fatto un macello - gli ha detto con tono tranquillo - ho ucciso i miei vicini». Poi gli ha consegnato la pistola. L'agente penitenziario sarà trasferito nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere(Caserta).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Striscia torna a Parma,  i musulmani:  "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

5commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

2commenti

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

3commenti

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

milano

Torna casa il "caracat" sequestrato dai carabinieri

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova