15°

29°

pisa

Vigilante tenta di rapinare sala Bingo: ucciso da un collega

Gli ha sparato 2 colpi, guardia giurata indagata

Ricevi gratis le news
0

Lo ha visto spuntare all’improvviso dal buio: in testa un casco da motociclista e in mano la pistola. La guardia giurata, che oggi, poco prima dell’alba, aveva prelevato l’incasso della serata al Palabingo di Cascina (Pisa), circa 6 mila euro, si è chiuso in auto e quando quella sagoma scura si è spostata verso la sua sinistra sul lato guida ha fatto fuoco sfondando il finestrino laterale e ferendo a morte il rapinatore. Anche lui un vigilante, dello stesso istituto, ma in congedo parentale da un anno.
La vittima, Davide Giuliani, 46 anni, di Santa Maria a Monte (Pisa), stando al racconto della guardia che ha esploso i colpi di pistola letali, Simone Paolini, pisano di 37 anni, dopo gli spari avrebbe anche ingaggiato una colluttazione con lui. E' stato a quel punto che Paolini ha riconosciuto il collega: «Mi ha anche detto di avere tentato la rapina per problemi di famiglia», ha riferito poi agli investigatori.
Giuliani era sposato e padre di due figlie piccole e aveva chiesto il congedo per assistere il padre malato. Poche ore dopo la sparatoria, l’istituto di vigilanza per il quale lavorava, le 'Guardie di citta» di Pisa, ha emesso una nota nella quale spiegava di avere «fatto riconsegnare il decreto di guardia giurata, il porto d’armi e tutte le divise d’istituto» a Giuliani perchè era rimasto coinvolto in «accadimenti che avevano lasciato da pensare». Una tesi smentita poco dagli accertamenti fatti dai carabinieri, che hanno invece evidenziato l'irregolarità dello stato di servizio di Paolini (il porto d’armi e gli altri titoli autorizzativi a svolgere la mansione di portavalori erano scaduti da mesi) mentre era pienamente valido (anche se assente dal lavoro) quello di Giuliani.
Paolini, ha spiegato il viceprefetto Valerio Romeo che ha già disposto «un’accurata ispezione amministrativa» all’istituto di vigilanza, «aveva i titoli scaduti dal febbraio e non vi è stata nessuna richiesta di rinnovo da parte della società, quindi non poteva svolgere il lavoro che stava svolgendo la scorsa notte e deteneva abusivamente l’arma». La guardia giurata nel pomeriggio è stata di nuovo convocata in procura, anche alla luce delle irregolarità amministrative emerse, e gli è stata formalizzata l'iscrizione nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio preterintenzionale e porto abusivo d’arma.
L’interrogatorio differito in 'due tempì si è chiuso nella prima fase con la facoltà di non rispondere per oggi, mentre domani Paolini tornerà davanti al pm Antonio Giaconi. Gli sarà chiesto di ricostruire nuovamente la dinamica dei fatti e anche di chiarire perchè si trovasse in servizio senza averne titolo.
La prima versione del vigilante avrebbe trovato conferme anche in altre testimonianze dirette: Giuliani dopo la colluttazione è fuggito, ha raggiunto a piedi la sua auto posteggiata poco distante con il motore acceso, è salito a bordo e ha percorso poche centinaia di metri prima di perdere le forze. Prima ha travolto il cancello di una villetta, poi ha abbandonato l’auto cadendo a terra privo di vita. Sul sedile del passeggero c'era la sua pistola con colpo in canna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Magiafuoco/2

monchio

Se in Appennino arriva Mangiafuoco Video

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

7commenti

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti