tribunale

Grillo, un anno per diffamazione aggravata

Si era scagliato contro prof. università favorevole a nucleare

beppe grillo
Ricevi gratis le news
6

 Un anno di reclusione (pena sospesa) per aver diffamato un docente dell’Università di Modena. E’ la condanna inflitta oggi dal Tribunale di Ascoli Piceno a Beppe Grillo. Il leader di M5S doveva rispondere di diffamazione aggravata nei confronti del prof. Franco Battaglia, docente del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Modena e Reggio Emilia. In un comizio per il referendum sul nucleare tenuto l’11 maggio 2011 a S. Benedetto del Tronto, Grillo si era scagliato contro un intervento di Battaglia ad Anno Zero.

«Se Pertini e Mandela sono finiti in prigione potrò andarci anch’io per una causa che sento giusta e che è stata appoggiata dalla stragrande maggioranza degli italiani al referendum». Così Beppe Grillo dal suo blog commenta la notizia della sua condanna dove aggiunge: «Forse fa paura che il Movimento 5 Stelle si stia avvicinando al governo?».
In un post scriptum poi precisa: «Contrariamente a quanto riportato da alcuni organi di informazione la pena non è stata sospesa». 

«Oggi - spiega Grillo - è stata emessa la sentenza dal tribunale di Ascoli Piceno contro di me per diffamazione, per aver detto in un comizio che il professor Franco Battaglia, docente di Chimica ambientale del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrarì dell’Università di Modena e Reggio affermava delle coglionate in merito al nucleare. Il fatto risale all’11 maggio 2011, in occasione di un mio comizio elettorale a San Benedetto del Tronto in vista del referendum sul nucleare».
Il Pm, ricorda ancora il leader M5s a proposito della sentenza, «aveva chiesto una multa di 6.000 euro. Il giudice mi ha invece tolto la condizionale condannandomi a un anno di prigione e a 50.000 euro di risarcimento», pena che non è stata sospesa. Nel merito, tuttavia, «Io sono fiero di aver contribuito a evitare la costruzione di nuove centrali nucleari in Italia. E' un’eredità che lascio ai nostri figli che potranno evitare incidenti come Chernobyl e Fukushima. A Chernobyl - chiude - non è morto nessuno?». Se Pertini e Mandela sono finiti in prigione potrò andarci anch'io per una causa che sento giusta e che è stata appoggiata dalla stragrande maggioranza degli italiani al referendum". Così Beppe Grillo dal suo blog commenta la notizia della sua condanna, "non sospesa" ad un anno di reclusione per aver diffamato un docente dell'Università di Modena. "Forse fa paura che il Movimento 5 Stelle si stia avvicinando al governo?"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giuseppe

    14 Settembre @ 18.36

    Come dice Zucconi : Grillo è fortunato che Mandela e Pertini sono morti, altrimenti si beccava altre due diffamazioni aggravate.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    14 Settembre @ 17.15

    INTANTO questo è il giudizio di primo grado , poi bisognerà vedere Appello e Cassazione , e poi , per una condanna ad un anno , se non ha subito , negli ultimi cinque anni , altre condanne , per un cumulo superiore a tre anni , la pena è sospesa . CREDO COMUNQUE CHE GRILLO POSSA AVERE RAGIONE QUANDO DICE CHE IL "MOVIMENTO 5 STELLE SI STA AVVICINANDO AL GOVERNO" . Infatti , Renzi sta facendo una Legge Elettorale apposta per impedirglielo , con un premio di maggioranza dato alla Coalizione , e non al Partito , di Maggioranza Relativa.

    Rispondi

  • Giuseppe

    14 Settembre @ 16.19

    Dalla Bibbia dei grillini (1) : "E Mosè disse al Signore : Signore, posso fare tre tende : una per te, una per Mandela e una per Pertini"

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    14 Settembre @ 16.02

    A leggere la fedina di Grillo c'è da farsi venire la pelle d'oca. E lui se ne vanta e si paragona a Pertini e Mandela. Non ancora a Gesù, ma ci sta pensando (perché pare che su Gesù abbia messo gli occhi Pizzarotti).

    Rispondi

  • Falco

    14 Settembre @ 15.45

    Peccato caro Beppe che hai omesso di evidenziare che se nascesse un problema nelle centrali francesi sarebbe la stessa cosa che se fossero sul territorio italiano: le radiazioni non hanno bisogno di passaporto!!!

    Rispondi

    • salamandra

      14 Settembre @ 23.55

      Dipende quanto grave il problema. Non che abbia grossa fiducia nei francesi ma ritengo insano mettere una centrale nucleare in mano agli italiani.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

Furto sventato

Via Mameli, barista «placca» il ladro di biciclette

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

1commento

CONSIGLIO

Via Pontasso: il cavalcavia resterà chiuso ancora a lungo

Si discute il bilancio preventivo 2018: oggi la prima delle tre sedute previste fino alla votazione finale

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day