23°

32°

omicidio yara

I Ros: "Il furgone di Bossetti sei volte intorno alla palestra"

Ros, 6 volte furgone di Bossetti intorno a palestra
Ricevi gratis le news
0

Il furgone cassonato Daily Iveco, che gli investigatori ritengono fosse di Massimo Bossetti, fu ripreso 6 volte dalle 18 alle 19,51 dalle telecamere di sorveglianza nei pressi della palestra da cui scomparve Yara Gambirasio, quel 26 novembre 2010. E’ una circostanza delle indagini ripercorse oggi dall’ex comandante del Ros di Brescia, Michele Lorusso, nel processo a Massimo Bossetti, unico imputato per l’omicidio della tredicenne. Alla certezza che quel furgone era quello del muratore, ha raccontato l’ufficiale, gli investigatori arrivarono attraverso uno screening condotto con l'aiuto del Ris e degli ingegneri progettisti della Iveco.

Il fermo con indagini classiche e scientifiche

Furono indagini «classiche», unite a una «rete di protezione di indagini scientifiche» che doveva servire qualora le prime non avessero funzionato, a portare all’ individuazione di Massimo Bossetti come Ignoto 1: l’uomo a cui apparteneva il dna individuato sul corpo di Yara Gambirasio quando fu trovata uccisa, il 26 febbraio del 2011.
A ripercorrere come si arrivò al fermo di Massimo Bossetti, durante il processo a carico del muratore di Mapello, è stato il tenente colonnello Michele Lorusso, già comandante del Ros di Brescia che si occupò delle indagini. Fu a partire dai dna prelevati tra i 31 mila frequentatori della discoteca Sabbie mobili di Chignolo d’Isola, nei pressi della quale dove fu trovato il corpo della ragazza, che si arrivò alla famiglia di Giuseppe Guerinoni, l’autista di autobus morto nel '99. Quel dna di un suo parente, che al momento della scomparsa di Yara era all’estero, portava al suo ceppo familiare ma non corrispondeva a nessuno dei figli di Guerinoni. Da qui l’ipotesi di un figlio illegittimo e uno screening delle donne che potenzialmente potevano aver avuto relazioni con lui.
L’analisi dei registri anagrafici portò a una rosa che comprendeva anche Ester Arzuffi, madre di Bossetti, la quale, per un periodo aveva vissuto a Parre, dove abitava anche Guerinoni, prima che i Bossetti si trasferissero a Brembate di Sopra. Dall’analisi del dna di Ester Arzuffi, che tempo prima volontariamente si era sottoposta al test, gli investigatori giunsero alla certezza che era la madre di Ignoto1.
Quindi cominciarono a concentrare l’attenzione su Massimo, e non sulla sorella gemella e sul fratello di cinque anni più giovane, perchè il muratore era nato in un periodo in cui Guerinoni e la Arzuffi potevano essersi frequentati e poichè il Dna a loro disposizione era quello di un uomo «con gli occhi azzurri o verdi». Poi il prelievo del Dna al muratore, nel corso di un controllo stradale simulato, con la prova dell’alcol test: dunque la comparazione con quello della madre e il fermo, il 16 giugno dell’anno scorso.
Bossetti, in aula, sta seguendo con attenzione il resoconto dell’ufficiale. Durante una pausa dell’udienza, mentre era in gabbia, ha colto un cenno dei cronisti e si è avvicinato come se volesse dire qualcosa, ma poi ha desistito.

Ros, analizzati contatti telefono di due anni
I carabinieri del Ros analizzarono ''tutti i contatti» telefonici di Yara Gambirasio dei due anni precedenti alla tragedia. «Alcuni anche con delle intercettazioni» ha spiegato l’ex comandante del Ros di Brescia, Michele Lorusso, ora a Torino. L’ufficiale sta ricostruendo in aula le fasi iniziali delle indagini nel processo a Massimo Bossetti, unico imputato per l’omicidio della tredicenne, scomparsa il 26 novembre del 2010 dal Brembate di Sotto (Bergamo) e trovata uccisa 3 mesi dopo in un campo di Chignolo d’Isola. Dopo Lorusso sarà sentito l’ex dirigente della squadra mobile di Bergamo Giampaolo Bonafini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

SPORT

SERIE A

Higuain, Dybala, Mandzukic: la Juve travolge il Cagliari

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti