15°

29°

salute

Aspirina contro le recidive del tumore, maxistudio in Gb

Aspirina contro le recidive del tumore, maxistudio in Gb
Ricevi gratis le news
1

L’aspirina entra in corsa per un’altra importante battaglia, impedire la comparsa di recidive dopo aver sconfitto un primo tumore: è questo l’obiettivo di un maxi-studio senza precedenti a cui è stato dato il via in Gran Bretagna, chiamato Add-Aspirin phase III trial che sarà coordinato dalla Unità 'MRC Clinical Trials' presso la University College di Londra.
La sperimentazione clinica, senza eguali al mondo per dimensioni, coinvolgerà 11.000 pazienti che sono stati curati o sono attualmente in cura per un tumore (colon, seno, esofago, prostata, stomaco), coinvolgerà oltre 100 centri in tutta la Gran Bretagna e durerà fino a 12 anni.
I pazienti saranno divisi in tre gruppi due dei quali riceveranno due differenti dosi quotidiane di aspirina (110 0 300 mg), il terzo gruppo una sostanza placebo. L’obiettivo è vedere se l’aspirina quotidiana può fermare o quantomeno ritardare la comparsa di recidive.
L’aspirina (o meglio l’aspirinetta o cardioaspirina usata nella prevenzione cardiovascolare) si è dimostrata negli ultimi anni un potente antitumorale: secondo tre ricerche pubblicate sulle riviste Lancet e Lancet Oncology e tutte firmate da un esperto britannico, Peter Rothwell della University of Oxford, l'aspirinetta non solo riduce di un quarto l’incidenza di molti tra i tumori più comuni (una diminuzione considerevole dei nuovi casi, 3 casi in meno per 1000 persone per anno) ma riduce in modo significativo la mortalità e il rischio di metastasi.
Si fa sempre più strada, quindi, la possibilità che l'aspirina sia somministrata preventivamente anche contro i tumori. E’ inoltre recente la ricerca del Centro studio della patologia colo-rettale dell’Università di Cagliari, pubblicato sulla rivista «The British Journal of Cancer" secondo cui l’aspirinetta aumenta notevolmente la risposta al trattamento di radiochemioterapia preoperatoria in pazienti affetti da cancro del colon-retto.
Insomma, ci sono tutti i presupposti per promuovere l'aspirina come super-alleata nella lotta ai tumori, ma adesso ci si vuole muovere anche su un nuovo fronte: la lotta alle recidive dei tumori che sono sempre più cattive e difficili del tumore iniziale.
«Ci sono stati alcuni studi che hanno evidenziato la possibilità che l’aspirina possa impedire che un tumore ritorni - spiega Ruth Langley della unità 'MRC Clinical Trials' - ma finora non è mai stato allestito uno studio randomizzato per averne una prova certa e definitiva. Questo trial mira a rispondere a questa domanda una volta per tutte; se troveremo che l’aspirina davvero ferma il ritorno di un tumore, questo potrebbe cambiare il futuro delle terapie - fornendo un modo semplice ed economico per fermare le recidive ed aiutare un maggior numero di individui a sopravvivere al cancro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    23 Ottobre @ 18.00

    SI , IPOTESI ALLETTANTE , STUDIO INTERESSANTISSIMO , ma , adesso , non mettetevi a mangiare "branconi" di aspirina dalla mattina alla sera ! Può avere effetti avversi anche gravi , tra cui ulcere e sanguinamenti del tubo digerente . Non somministrare aspirina a soggetti di età inferiore ai 16 anni . Non assumere aspirina nell' ultimo trimestre di gravidanza e durante l' allattamento .

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Rischio attentati: barriere e new jersey a feste e mercati

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

11commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti