milano

Aggressioni con l'acido: chiesti 20 anni per Martina

Pm, condanna a 14 anni per presunto complice Magnani

Bimbo via da madre, pm Fiorillo, atti prassi e urgenti
Ricevi gratis le news
0

Il pm di Milano Marcello Musso ha chiesto la condanna a 20 anni di carcere per Martina Levato, sotto processo per alcuni blitz con l’acido. Ha chiesto inoltre 14 anni di reclusione per il presunto complice Andrea Magnani, anche lui imputato. Martina era già stata condannata a 14 anni di reclusione assieme all’amante Alexander Boettcher per l'aggressione subita a Milano dallo studente Pietro Barbini. Le pene chieste oggi dal pm sono già scontate di un terzo, come prevede il rito abbreviato. Il pm ha formulato la sua richiesta nel corso della requisitoria, nell’udienza a porte chiuse davanti al gup di Milano Roberto Arnaldi.
Martina Levato e Andrea Magnani sono accusati delle aggressioni con l’acido ai danni di Stefano Savi e Giuliano Carparelli. La studentessa risponde anche del tentativo di evirazione subito da un giovane con cui aveva avuto un flirt. Per le aggressioni a Savi e Carparelli, Boettcher è sotto processo davanti al Tribunale di Milano, in quanto non ha scelto il rito alternativo.

«Martina Levato è una manipolatrice della verità: arriva a scagionare Magnani per l’aggressione a Savi pur di tenere fuori Boettcher». E’ uno dei passaggi della requisitoria del pm di Milano, Marcello Musso, nel processo a carico di Martina Levato e del presunto complice Andrea Magnani, accusati di alcune aggressioni con l’acido. Secondo il pm, inoltre, sono «false» le lacrime di Martina, che stamani ha pianto in aula. Inoltre, sempre secondo l’accusa, la giovane si è dimostrata «menzognera e mendace fin da subito».

Secondo quanto è stato riferito, Martina Levato  è rimasta impassibile durante la requisitoria nell’udienza a porte chiuse, come prevede il rito abbreviato, anche quando il pm ha chiesto la sua condanna a 20 anni di reclusione. Sono stati chiesti, inoltre, 14 anni per Magnani.
In particolare, per quanto riguarda la posizione di Martina, il pm ha ritenuto più grave l’aggressione a Stefano Savi, sfregiato con l’acido il 2 novembre 2014, e ha contestato le aggravanti dell’uso di sostanze tossiche, del numero di persone e della premeditazione.
Per quanto riguarda Magnani, invece, nel calcolo della pena, il pm ha considerato più grave l’aggressione a Pietro Barbini, per la quale Martina e Alexander sono già stati condannati. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS