15°

28°

Italia-Mondo

Eurostar si spezza durante una manovra - Le Ferrovie: "La sicurezza dei treni non è in pericolo"

Eurostar si spezza durante una manovra - Le Ferrovie: "La sicurezza dei treni non è in pericolo"
Ricevi gratis le news
0

Un Eurostar si è  «spezzato» mentre veniva trasferito dall’officina  della Martesana alla stazione centrale di Milano: il convoglio era vuoto e viaggiava a velocità ridotta e nessuno è rimasto ferito. Lo rendono noto con un comunicato i delegati Rsu/Rsl dell’Assemblea nazionale  ferrovieri, che definisce l’accaduto «un episodio gravissimo, che sarebbe stato un disastro se lo spezzamento del convoglio  fosse avvenuto pochi minuti dopo, in linea, ad alta velocità e carico di viaggiatori».

L’incidente riferito dal sindacato è avvenuto la mattina del 14 luglio, ma è emerso solo oggi. Si sarebbe verificato poco  prima della partenza del treno Eurostar 9427, Milano-Roma delle 7. «L'Etr 500 si è spezzato in due tronconi tra le carrozze 11 e 12. Con tutta probabilità la causa sarebbe da attribuire  ad usura o inadeguatezza manutentiva dei materiali del gancio»,  spiegano i delegati sottolineando che «fortunatamente il fatto  è avvenuto a bassa velocità, con il treno vuoto con la sola  conseguenza di ritardi e soppressioni di corse per Roma. Questo  però - sempre secondo i delegati alla sicurezza - non deve  sminuirne la gravità».

LE FERROVIE: "SOLO UNA MANOVRA SBAGLIATA, NESSUN PERICOLO". Con una nota le Ferrovie dello Stato negano le accuse dei sindacati riguardo alla sicurezza dei treni."E’ falso quanto denunciato dai delegati delle RSU/RLS dell’assemblea nazionale dei ferrovieri: mai messa a rischio la sicurezza dei viaggiatori, nessun legame tra quanto accaduto a Milano e le ipotesi formulate nella nota di scarsa manutenzione o di usura del treno - dice un comunicato ufficiale delle Fs -. I fatti sono questi: in una manovra sbagliata, il personale di macchina, mentre interveniva da una parte del treno il sistema frenante, attivava contemporaneamente un’accelerazione contraria cosicché uno dei ganci, sollecitati in modo improprio, si è rotto. Questo è stato verbalizzato e firmato dagli stessi macchinisti interessati nel loro rapporto di servizio, che è un documento ufficiale ed è a disposizione per qualsiasi verifica.
In ogni caso, anche con questa manovra errata, mai la sicurezza è stata messa in discussione perché i treni sono progettati da almeno 150 anni con il sistema di frenatura continua (“condotta in pressione lungo tutto il treno”) affinché proprio nei casi in cui il convoglio per una qualsiasi causa dovesse spezzarsi, il risultato sarebbe quello di una immediata e contemporanea frenatura di ognuna delle due sezioni, in perfetta sicurezza".

"Siccome quanto dichiarato da De Angelis e dalle RSU/RLS è falso ed è stato ad arte strumentalmente amplificato - continua la nota delle Ferrovie - saranno adottati immediati provvedimenti disciplinari. E giacché tali dichiarazioni gettano ombra sull’operato dell’azienda, le Ferrovie dello Stato procederanno anche dal punto di vista giudiziale. La sicurezza, come già affermato, non è mai stata messa in discussione: le Ferrovie dello Stato vantano il primato della sicurezza in Europa e nel mondo, attestato da organismi internazionali indipendenti. Su questo tema l’azienda non può accettare basse strumentalizzazioni che ne compromettano la credibilità".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

4commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

8commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia

Auto contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, un morto. "Pista psichiatrica"

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti