18°

33°

AREZZO

Morto Licio Gelli: P2 e misteri d'Italia. Fu in supercella a Parma

Licio Gelli

Ricevi gratis le news
4

(ANSA) - AREZZO, 15 DIC - E' morto Licio Gelli. L'ex venerabile della loggia P2, 96 anni, è deceduto nella sua dimora, Villa Wanda a Arezzo. L'ex imprenditore famoso per la vicenda legata alla loggia massonica P2 si è spento poco prima delle 23 di martedì a Villa Wanda dove risiedeva.

Da due giorni le sue condizioni già precarie erano peggiorate: era stato ricoverato nella clinica di S.Rossore a Pisa, poi all'ospedale di Arezzo. Era stato dimesso perche'in fin di vita e la famiglia ha deciso di riportarlo a Villa Wanda.

L' imprenditore nel '75 fece rinascere la disciolta loggia massonica, coinvolta direttamente o indirettamente nei maggiori scandali degli ultimi trent'anni della storia italiana. Arrestato in Svizzera nel 1982, fu estradato in Italia nel 1988 e per la sua reclusione fu allestita a Parma una speciale cella alla Certosa di via Mantova: qui Gelli rimase solo due mesi, prima di essere rimesso in libertà per motivi di salute.

AL CENTRO DI TANTI CASI GIUDIZIARI: ECCOLI

- Oltre che alla vicenda della loggia P2 il nome di Licio Gelli, l’ex venerabile della loggia P2 scomparso nella serata di martedì 15 a 96 anni nella sua casa di Arezzo, è legato a decine di inchieste giudiziarie e a vari lati oscuri della storia recente d’Italia: dal tentato golpe Borghese a tangentopoli, dalla scalata a gruppi editoriali al caso Moro.
Questo un elenco dei principali fatti che lo hanno visto coinvolto e indagato negli ultimi anni.
- STRAGE DI BOLOGNA (2 agosto 1980 - 85 morti e 200 feriti): assolto definitivamente dall’accusa di associazione eversiva Gelli nel 1994 è stato condannato per calunnia (10 anni) al processo d’appello-bis. Nell’ambito del processo l’ex ''venerabile» fu protagonista anche della misteriosa rinuncia all’incarico da parte di uno dei legali di parte civile Roberto Montorzi che abbandonò il collegio dopo due incontri con Gelli a villa Wanda.
- BANCO AMBROSIANO: al processo di primo grado a Milano, Gelli è stato condannato a 18 anni di reclusione per il ruolo avuto nella bancarotta dall’istituto di Calvi (che aveva la tessera n.519 della P2). Il suo nome è da sempre anche al centro delle indagini sulla morte del «banchiere di Dio». Nel processo di secondo grado la pena venne ridotta a 12 anni. Il 6 maggio 1998 Gelli, che doveva scontare la condanna divenuta definitiva, fugge da villa Wanda e si rende irreperibile. Il 10 settembre viene fermato e arrestato a Cannes.
Gelli entrò anche nell’inchiesta sull'omicidio del banchiere, ma il procedimento venne archiviato il 30 maggio 2009.
- CONTO «PROTEZIONE»: il 29 luglio 1994 Gelli è stato condannato a Milano a sei anni e mezzo, in primo grado, per la vicenda del conto 633369 di Silvano Larini all’Ubs di Lugano, del quale fu trovata traccia nel 1981 a Castiglion Fibocchi con riferimenti a soldi destinati al Psi di Craxi e Martelli. La pena fu ridotta a 5 anni e 9 mesi in appello. La Cassazione decise l’annullamento della condanna per Gelli per improcedibilità dell’azione penale, essendo stata la sua posizione definita nel processo per il crac del Banco Ambrosiano.
- ATTENTATI AI TRENI IN TOSCANA: accusato di aver finanziato le organizzazioni eversive «nerè' per gli attentati degli anni Settanta, Gelli è stato prima condannato a 8 anni e poi dichiarato non processabile.
- MAFIA-POLITICA-AFFARI: Gelli era uno dei 126 imputati al processo a Palmi sui presunti collegamenti tra mondo politico ed imprenditoriale e organizzazioni mafiose. Secondo l’accusa, si sarebbe adoperato per «aggiustare» un processo in Cassazione a due presunti mafiosi di Taranto. Venne assolto il 3 marzo 1995 dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. Nel 1998 è chiamato in causa dal procuratore capo di Palermo Giancarlo Caselli nell’inchiesta 'Sistemi criminalì poi archiviata nel 2000.
- INCHIESTA OPERAZIONI FINANZIARIE: tra il 1993 ed il 1994, Gelli è stato al centro dell’attenzione dei magistrati di Arezzo e Roma per una serie di operazioni finanziarie miliardarie che avrebbe disposto in varie banche. Le indagini sono legate in particolare al fallimento della holding Cgf del gruppo Cerruti. Un ruolo di primo piano nelle vicende è rivestito dall’ex vicepresidente del Csm Ugo Zilletti.
- LEGAMI CON LA CAMORRA: la Dda di Napoli ha indagato sui rapporti tra Gelli ed alcuni esponenti della camorra.
- INCHIESTA CHEQUE TO CHEQUE: Gelli venne iscritto nel registro degli indagati, insieme al figlio Maurizio, nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla procura di Torre Annunziata (Napoli) in relazione ad un presunto traffico internazionale di armi e valuta. Una trentina le persone arrestate. L’inchiesta venne poi trasferita a Milano.
- CASO BRENNEKE: le presunte rivelazioni fatte al Tg1 dal sedicente ex agente della Cia Richard Brenneke sui rapporti tra servizi segreti Usa e P2, duramente smentite da Gelli, estate del 1990 provocarono tensioni e polemiche, anche per il coinvolgimento dell’allora presidente della Repubblica Francesco Cossiga.
- FALLIMENTO DI NEPI: Il 10 giugno 1997 la procura di Roma emette 9 ordini di arresto per il fallimento della holding Di Nepi e di numerose società legate al gruppo. Per Gelli scatta l'obbligo di dimora a Arezzo. Il 18 aprile 2005 venne condannato a 2 anni e 3 mesi di reclusione per associazione a delinquere e bancarotta insieme ad altre 9 persone.(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fausto

    16 Dicembre @ 18.15

    mah...non credo sia una persona da invidiare... leggendo queste sfilza di fatti e misfatti, mi chiedo, ma non ho risposta, come mai Callisto Tanzi non sia riuscito ancora a tornare a casa.... sarà perchè lo ritengono più pericoloso di Gelli?

    Rispondi

    • Vercingetorige

      16 Dicembre @ 19.39

      Calisto ( con una "elle" sola , mi perdoni la pedanteria) non ha neanche la millesima parte della potenza di Gelli . L' elenco degli iscritti alla Loggia Massonica P2 è ( anche "on line" ) agli Atti della Commissione Parlamentare d' inchiesta . Guardi che roba !

      Rispondi

      • Vercingetorige

        17 Dicembre @ 12.08

        Alti Ufficiali dell' Esercito e dei Carabinieri , Capi di Stato Maggiore , Alti Funzionari di Polizia e Servizi Segreti , Alti Magistrati , Alti Funzionari della Pubblica Amministrazione, Personaggi Politici , Giornalisti di prestigio , Impresari , Finanzieri , Banchieri......................

        Rispondi

  • Vercingetorige

    16 Dicembre @ 12.34

    SARA' MORTO CONTENTO , PERCHE' IL SUO "PIANO PER L' ITALIA" DEGLI ANNI SETTANTA , E' SEMPRE STATO APPLICATO , ED E' APPLICATO TUTT' OGGI , DA GOVERNI DI DESTRA E DI SINISTRA . Detenuto a Parma c' è stato un paio di mesi. Mi sembra fosse stato allestito un alloggio apposta per lui nella Certosa di via Mantova . Non si poteva mettere con gli altri detenuti , per carità ! Poiché si diceva che avesse una cardiopatia ischemica , era seguito dai Medici del carcere ed anche da un consulente cardiologo esterno , ma, dopo un paio di mesi , arrivò un "Professore" ( non di Parma) a dichiarare che le sue condizioni di salute erano incompatibili col regime carcerario , ed evidentemente aveva ragione , perchè uscire di galera gli ha fatto indubbiamente bene. E' morto dopo trent' anni . Con lui se ne va un altro ( l' ultimo ? ) di quelli che sapevano tutto dei più oscuri Misteri d' Italia. Andreotti , Cossiga , il prefetto D' Amato ( "dominus" del temibile Ufficio Affari Riservati del Viminale ). Sulla strage della stazione di Bologna diceva , per esempio , che era stato un incidente : l' esplosione di una valigia di esplosivo che stavano trasportando alcuni guerriglieri palestinesi , con basi logistiche in Italia. Sulla sua Loggia Massonica P2 fu istituita una Commissione Parlamentare d' Inchiesta , presieduta da colei che , secondo me , avrebbe potuto essere la prima donna Capo del Governo in Italia. L' onorevole ( democristiana ) Tina Anselmi . L' Anselmi condusse l' inchiesta senza guardare in faccia nessuno , da donna "quadrata" qual' era , ma la sua carriera politica fu stroncata , a cominciare dal suo Partito.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

4commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente