19°

m5s

Caso Quarto, Pizzarotti difende la Capuozzo

Rosa Capuozzo

Rosa Capuozzo

Ricevi gratis le news
7

"Rosa, le nostre città sono con te!". Il messaggio lo scrive dalla sua pagina Facebook il sindaco Federico Pizzarotti, e Rosa è Rosa Capuozzo, la sindaca M5s ddi Quarto al centro della bufera per la vicenda delle intercettazioni su possibili appoggi del M5s alle ultime elezioni da parte del clan camorristico Polverino. 

"Come Sindaci e amministrazioni del M5S esprimiamo il nostro totale supporto a Rosa Capuozzo. La gogna mediatica verso una persona perbene e la strumentalizzazione politica della lotta alla Camorra sono indegne e inaccettabili in un paese civile. Noi vogliamo far sentire a lei tutto il nostro supporto. I cittadini onesti sono con lei. Non mollare!", scrive Pizzarotti. 

In serata, il sindaco ha pubblicato un nuovo post su Facebook: 

"Quando il Pd chiese le dimissioni di Marino, ci indignammo perché lo chiese il partito chiuso nelle segrete stanze. In quale stanza è stato deciso che il sindaco Capuozzo si deve dimettere? Quale discussione, e chi, ha portato a questa posizione? Rosa è stata interpellata o si è seguita la consueta modalità di un fredda distaccata comunicazione senza diritto di replica? Ho sempre promosso l'idea di un meetup nazionale, proprio perché la politica è discussione e partecipazione, è organizzazione e dibattito, è decisione, confronto e partecipazione. Che sia giusta o meno questa posizione, decisa da non so chi, non è stata discussa, e questo oggi forma un grande vuoto". 

Intanto oggi potrebbe essere la giornata decisiva per capire il futuro della Capuozzo. L’ipotesi di un passo indietro della sindaca  resta sempre in campo e sembra ormai l’unica soluzione percorribile dal Movimento per uscire dal pantano. A chiedere le sue dimissioni ormai non è solo il Pd, ma un coro trasversale: anche Roberto Saviano si fa sentire. «Il sindaco di Quarto deve dimettersi. Se non lo fa, il M5S aggiungerà una blackstar al suo simbolo» avverte lo scrittore.
Sul blog però tutto tace, il direttorio non parla e l’unica voce che si leva dal Movimento è quella del vicecapogruppo dei deputati, Michele Dell’Orco. «Rispettiamo l’opinione di Saviano, tanto che fin dall’inizio le dimissioni non sono state scartate come ipotesi nonostante siamo parte lesa e abbiamo cacciato via il consigliere indagato prima ancora che lo fosse». Ma, aggiunge il parlamentare, «non prendiamo certo lezioni dal Pd e dai suoi oltre sessanta fra indagati e condannati, dal Governo nazionale fino al più piccolo paese». Ma a chiedere le dimissioni non è solo Saviano, sempre lodato dal M5s e citato dal blog di Grillo quando esultò per le vittorie dei 5 Stelle a Quarto, Gela e ad Augusta: «Vince - disse in quell'occasione lo scrittore-giornalista - perchè non si è rivolto al voto di scambio, perchè è stato l’unica vera alternativa alla vecchia politica». Le dimissioni della Capuozzo le chiede anche «Il Fatto Quotidiano», giornale ritenuto vicino ai 5 Stelle. E le chiede il Pd, Ncd, Ala, l’Idv, Sel che appoggia la richiesta di scioglimento per mafia. Dalla Campania si leva anche la voce del governatore Vincenzo De Luca che invita Grillo a un confronto pubblico, anche con Saviano, sulla trasparenza e «correttezza amministrativa». «Per gli amici del M5s il tempo del propagandismo e dell’infantilismo è finito. Non accetto da nessuno patenti di moralità» ma, dice il governatore, «non sono stato io a prendere voti da qualcuno che non è proprio "oxfordiano". Evidentemente c'è qualcuno che ha portato voti inquinati». Anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, bacchetta i 5 Stelle: «Sbagliano quando si ergono a paladini esclusivi della moralità pubblica perchè lo possono fare solo le persone che hanno dimostrato, nel corso degli anni, di essere stati punti di riferimento».
Intanto, in attesa di un segnale del sindaco, il M5s di Quarto lancia per oggi un flash mob per la legalità: l’ appuntamento è sempre davanti l’aula consiliare dove ieri il Pd e altri partiti di opposizione hanno manifestato per chiedere le dimissioni del sindaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ivo

    11 Gennaio @ 00.40

    Be il sindaco di Quarto non c entra proprio nulla, leggete bene i fatti. Se poi si ritiene che Lei si dimetta , è solo per altre questioni , che comunque non riguardano né lei né i 5 stelle . Il pd farebbe bene a guardarsi in casa, con sindaci senatori ed amministratori , arrestati per reati da " loro" commessi e mai nessuno dimesso. La mela marcia ci sarà sempre, ma nel movimento viene " subito allontanata" e non premiata.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    10 Gennaio @ 21.47

    Parla par ti, nador!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    10 Gennaio @ 17.14

    Chi va al mulino s' infarina ! Facile vantarsi di non essere infarinati , finché si è fuori dal mulino ! Se Pizzarotti vuol stare col Sindaco di Quarto , faccia pure , affari suoi , ma non si dovrebbe permettere di dichiarare che è con lei "la Città di Parma" ! Lo stesso "Movimento 5 Stelle" non è del tutto sicuro di voler difendere Rosa Capuozzo.

    Rispondi

  • MAURIZIO

    10 Gennaio @ 16.15

    Si fa presto ad apprezzare la comodità delle poltrone!!!!!

    Rispondi

  • victoria

    10 Gennaio @ 12.49

    Pizza, fatti i........fatti tuoi e pensa al baratro in cui hai fatto sprofondare questa città di cui 30 anni fa mi sono innamorata e che mai ho visto in queste condizioni pietose come ora.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro