19°

29°

verona

Fa a pezzi la madre e la sorella e le infila in tre borse. Sul posto i Ris di Parma

Fa a pezzi la madre e la sorella e le infila in tre borse. Sul posto i Ris di Parma
Ricevi gratis le news
0


(ANSA) - VERONA, 20 FEB - «Ho tagliato la testa a mia madre». Sono state le prime parole con le quali Andrei Filip, 20 anni, ha confessato ai Carabinieri l’omicidio dalla madre, Mirela Balan, 41 anni, e della sorellastra Larisa, 11 anni.
La prima cosa che il giovane romeno ha fatto dopo il duplice assassinio, compiuto la sera del 13 febbraio nella casa di Albaredo d’Adige (Verona), è stato di andare a prelevare 200 euro con il bancomat della madre; altri tre ulteriori tentativi di prelievo non sono andati a buon fine perchè era già stato raggiunto il limite giornaliero. Poi quando è tornato a casa con un grosso coltello ha fatto a pezzi i corpi della madre e della sorellina, li ha messi in tre borse che ha gettato nell’Adige dal ponte che collega Albaredo a Ronco facendo tre viaggi a piedi.
I particolari del duplice delitto sono stati resi noti oggi dal comandante provinciale dei Carabinieri di Verona, col. Pietro Oresta, e dal cap. Lucio De Angelis, comandante della Compagnia di Legnago, che ha coordinato le indagini dopo la denuncia di scomparsa della donna e della ragazzina, fatta martedì scorso dalla primogenita 22enne alla stazione dei Carabinieri di Ronco all’Adige. I cani molecolari del Comando unità cinofila di Firenze avevano portato subito gli investigatori in riva all’Adige e già giovedì era stata trovata una borsetta di Mirela Balan, che viveva in zona da 10 anni e lavorava come badante. Quando il figlio 20enne è rientrato dalla Romania venerdì alle tre di notte ha trovato i Carabinieri che lo aspettavano a casa della sorella. Il giovane è stato portato in caserma dove alle 7.30 è crollato, confessando di avere ucciso la madre e la sorellastra. Il suo racconto è stato poi confermato nell’interrogatorio che l’indagato ha reso davanti al pubblico ministero Elisabetta Labate, assistito dall’avvocato d’ufficio, Gianluca Vettorato. Andrei Filip è accusato di duplice omicidio volontario e occultamento di cadavere.(ANSA).

 Filip ha reso un’ampia confessione senza dare il minimo segno di pentimento. Ha detto agli investigatori di aver tagliato la testa alla madre, mentre in realtà l’ha accoltellata alla gola. All’origine del delitto, secondo la sua versione, l’ennesima lite familiare. Da tempo i rapporti con la madre erano incrinati: la donna sollecitava il figlio, bracciante saltuario, ad andarsene di casa e lo scorso 10 febbraio c'era stata una violenta discussione. La sera di sabato 13, dopo avere avuto ospiti alcuni connazionali, Mirela Balan ha nuovamente chiesto al figlio quando avrebbe lasciato l'abitazione.
A quel punto Filip ha impugnato un coltello e ha reciso la gola alla madre. L’omicidio si è consumato al primo piano della casa di Albaredo d’Adige. Il giovane poi è sceso al piano terra dove ha trovato la sorellastra che avendo sentito le grida gli ha chiesto cosa era successo alla madre; il fratello l’ha invitata a salire al piano superiore dove la ragazzina ha scoperto la fine della madre e a quel punto Filip le ha messo le mani attorno al collo e l’ha strangolata. Dopo il duplice omicidio è uscito di casa per andare a fare il prelievo al bancomat e quando è tornato a casa ha sezionato i cadaveri, gettandone i pezzi nell’Adige. Una volta rincasato con uno straccio e un secchio ha ripulito tutto.
L’indomani si è fatto accompagnare da un amico a San Bonifacio (Verona), dove nel primo pomeriggio è salito su un pulmino per la Romania per andare a trovare il padre, da tempo separato dalla madre. Secondo i Carabinieri il giovane ha agito da solo. Nato nel 1996 a Tirgueneamt (Romania), Filip era arrivato tre anni fa nel veronese. Nella 'casa degli orrorì adesso stanno operando i Carabinieri del Ris di Parma, con il supporto dei militari della Sezione Investigazioni Scientifiche di Verona, impegnati a raccogliere ogni traccia del delitto. Le scarpe indossate dall’indagato e i coltelli sono stati sequestrati.(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti