-3°

Unioni Civili: verso stralcio stepchild e "piccole"modifiche

Renzi vede capigruppo, maxi-emendamento quasi pronto

Unioni Civili: verso stralcio stepchild e
Ricevi gratis le news
2

La via dell’accordo di governo per approvare le unioni civili sembra ormai decisa. In una riunione, stamattina, tra Matteo Renzi ed i capigruppo, si sarebbe confermato, a quanto si apprende da fonti di maggioranza, l'orientamento a portare a casa la riforma con un’intesa con i partner di maggioranza di Ncd «perchè i grillini non sono affidabili».
Sembra confermato che il maxi-emendamento, sul quale mettere la fiducia, non conterrebbe la stepchild adoption e prevederebbe anche «piccoli aggiustamenti» anche agli articoli 2 e 3 del ddl Cirinnà. A quanto si apprende, sarebbero accolti gli emendamenti Lumia, già frutto di un’intesa nel Pd, che chiarirebbe i diritti del codice civile estesi anche alle coppie gay.

L'accordo

Numeri a geometria variabile in Senato sulle unioni civili, a seconda dello schema politico che verrà scelto: infatti oltre ad un accordo Pd-M5s-Sel (sfumato nei giorni scorsi), e a quello interno alla maggioranza di governo lanciato domenica da Renzi, si ipotizza anche un allargamento della base del consenso a Fi, eliminando la stepchild adoption.
Sul primo schema, cioè portare avanti il ddl Cirinnà comprese le stepchild adoption (su cui si voterà a scrutinio segreto) insistono la minoranza Pd, M5s e Sel. Ai 111 voti del Pd (il presidente Grasso non vota), occorrerebbe toglierne circa 30 sull'articolo 5 dei cattodem e di alcuni senatori di sinistra e senatrici femministe. Ai restanti 82 del Pd andrebbero aggiunti 30 (su 35) di M5s e 20 su 26 del gruppo misto (Sel e gli ex M5s). A questi voti di sinistra si aggiungerebbero 17 su 19 di Ala, e 5 del gruppo delle Autonomie. In tutto 153 con la possibile aggiunta di qualcuno dei senatori a vita (Elena Cattaneo, Carlo Rubbia, Renzo Piano). Contrari Ncd (32), Conservatori (10), Fi (40), Gal (15), Lega (12), 5 di M5s, 30 del Pd, 6 del gruppo Misto e 12-15 delle Autonomie. Sulla carta 162 «no». Però va osservato che i cattodem si erano impegnati a votare comunque la legge qualora l’Aula avesse dato il via libera alla stepchild adoption. I dubbi in casa Pd riguardano l'affidabilità del sì di M5s.
Lo schema lanciato ieri da Renzi, con possibile ricorso alla fiducia su un maxi-emendamento presentato dal governo che elimina la stepchild adoption, parte dalla compattezza dei 111 voti del Pd, a cui si aggiungerebbero 32 di Ncd, 20 delle Autonomie, 19 di Ala. Avendo stralciato la stepchild si potrebbero aggiungere le tre senatrici di Fare!, appartenenti al gruppo Misto. Tra i 182 e i 185 sì, che taglierebbero la testa al toro anche in caso di mal di pancia di qualche singolo senatore della sinistra Pd.
L’impostazione suggerita oggi dal ministro Alfano, rinunciando alla fiducia e allargando a Fi, avrebbe il vantaggio di allargare la base parlamentare della legge. Questo schema però è più rischioso dal punto di vista della procedura parlamentare. Infatti la fiducia posta su un maxi-emendamento eliminerebbe la possibilità di praticare l’ostruzionismo da parte della Lega, che si oppone alla legge sulle unioni civili in quanto tale. Senza la fiducia il regolamento prevede la possibilità di presentare sub-emendamenti al maxi-emendamento. Inoltre qualcuno nel Pd teme che Fi possa poi comportarsi come M5s, non assicurando il proprio voto. In ogni caso se si percorrerà questa strada il ddl avrebbe l’appoggio della maggioranza computata nel precedente schema, più almeno 35 senatori di Fi e forse anche i 10 Conservatori. Senza la fiducia andrebbe però verificata l’adesione dell’ala critica di Ncd, e in particolare di Maurizio Sacconi e Nico D’Ascola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LaoTzu

    23 Febbraio @ 06.50

    Il fatto che uno Stato riconosca nel proprio ordinamento le unioni civili (anche fra persone dello stesso sesso) e la possibilità di adottare figli è un atto di civiltà e non limita in alcun modo la libertà degli altri di continuare ad avere una famiglia eterosessuale secondo l'istituzione del matrimonio tradizionale. Questi cattolici arroganti, intolleranti, bigotti e parrucconi, che con le parole di Cristo e i principi del Cristianesimo ormai non hanno più nulla a che fare, devono smettere di imporre i loro pregiudizi e il loro moralismo morboso, superstizioso e bacchettone a chi ha pieno diritto di essere, di pensare e di vivere diversamente e di essere, per questo, riconosciuto e tutelato dallo Stato. E la Chiesa cattolica (e la CEI con i soliti ottusi baciapile della politica) deve cessare questa vergognosa intrusiva apocalittica campagna di terrorismo psicologico, basata solo su falsità. Solo nei paesi arabi musulmani più retrogradi e integralisti i dettami della religione sono imposti come legge dello Stato, e se ne vedono gli effetti: intolleranza paranoica verso qualunque diversità di pensiero e di cultura, emarginazione e oppressione sistematica delle donne, omofobia, legalizzazione dell’infibulazione dei genitali femminili e dell’omicidio per motivi religiosi. Ma in Europa, fortunatamente, al buio della mente, alla negazione dei diritti umani, all’oscurantismo, all’intolleranza, all’ottusità dogmatica e alle persecuzioni imposte nei secoli dalla Chiesa e dalla religione cattolica, ha faticosamente prevalso il lume della ragione.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    22 Febbraio @ 20.07

    VE L' AVEVO GIA' DETTO DA ALMENO QUINDICI GIORNI ! Il Nuovo Centro Destra di Alfano ha detto che avrebbe votato a favore delle Unioni Civili , ma contro le adozioni . Forse avrebbero potuto passare lo stesso col voto dei "grillini" , ma questo avrebbe significato mandare a gambe all' aria la Maggioranza di Governo , per cui Renzi ha pensato che , piuttosto che niente , è meglio piuttosto. Se anche Pizzarotti ascoltasse il mio suggerimento di disfarsi di GCR , infiltrati del GCR in Giunta e sacchettini infami , mettendo isole ecologiche nelle strade e nelle piazze , o bidoni collettivi condominiali , secondo me potrebbe avere speranza di essere rieletto l' anno prossimo , ma non mi ascolta............

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Arresti carabinieri

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento