12°

processo

Coppia dell'acido, aggirato il blocco Apple

Coppia dell'acido, aggirato il blocco Apple
Ricevi gratis le news
2

Se negli Usa l’Fbi ha scatenato una battaglia legale per ottenere lo sblocco dell'iPhone da parte della Apple (leggi), la giustizia italiana ha aggirato direttmente il problema rivolgendosi a una società israeliana che ha elaborato un software in grado di violare la protezione. Nello specifico, lo ha fatto nel caso della coppia dell'acido, il cui processo è in corso a Milano: sul banco degli imputati Alexander Boettcher e Martina Levato. Lo sblocco si è reso necessario nell'iPhone di Boettcher, con un sistema più vecchio di quello che riguarda il caso dell'Fbi e dei terroristi di San Bernardino. Ma gli esperti sono convinti che la società israeliana riuscirà a sbloccare anche i nuovi sistemi operativi. 

Alex "marchiava" Martina coma una bestia

Alexander Boettcher fece una serie di marchiature a fuoco sul corpo di Martina Levato perchè «il padrone» deve «marchiare il suo bestiame». Lo avrebbe scritto, stando a quanto spiegato da uno dei legali di parte civile, l'avvocato Paolo Tosoni, lo stesso broker, sotto processo a Milano per una serie di blitz con l’acido, parlando in una chat con l’amante, già condannata a 14 e 16 anni nei due processi sulle aggressioni.
Questa ed altre chat, come fotografie e video, fanno parte del nuovo materiale estrapolato nei giorni scorsi dal telefono di Alex, da cui già nelle scorse settimane erano saltati fuori filmati definiti dal pm di Milano Marcello Musso di «sadismo puro». Dalle nuove estrapolazioni (le parti civili depositeranno nell’udienza di oggi le loro relazioni) sono venuti a galla nuovi video su «plurime marchiature», come spiegato dall’avvocato, «anche nelle parti intime» di Martina. E anche un messaggio chat di Boettcher ad un’amica «molto significativo», ha chiarito il legale, per quanto riguarda la «sua partecipazione» alla tentata aggressione a Giuliano Carparelli.
Le nuove analisi dei consulenti delle parti civili avrebbero anche evidenziato che dopo l’arresto del 28 dicembre 2014 dal pc di Boettcher sarebbero state cancellate, a gennaio 2015, alcune cartelle contenenti «anche foto di Pietro Barbini», sfigurato con l’acido, e «gli screenshot delle conversazioni tra Boettcher e Levato su Barbini». I nuovi dati raccolti, secondo l’avvocato Tosoni, dunque, sono una «conferma significativa alla partecipazione di Boettcher agli agguati e al suo ruolo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • RENZ

    29 Febbraio @ 16.50

    R E N Z

    Società Israeliana? Ma bastava andare a Napoli! Questi magistrati che non favoriscono il made in Italy...

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    29 Febbraio @ 16.46

    la rivolta di atlante

    UN BEL ROGO MEDIOEVALE E VIA .... TANTO PER QUELLO CHE POSSONO APPORTARE ALLA SOCIETA' ... SONO SOLO UNA GRANA PER CHI SE NE DEVE OCCUPARE, E' ORA DI USARE MEZZI E RISORSE PER IL BENESSERE DI CHI SE LO MERITA , PER GLI ALTRI SONO FINITI I FONDI .... IL PROBLEMA VA ESAMINATO E RISOLTO ... DEFINITIVAMENTE.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260