10°

22°

LIBIA

Renzi: "I due tecnici italiani stanno rientrando in queste ore"

"Non piangete: presto saremo a casa": nuove telefonate stamattina. Molti misteri

Gino Pollicardo e Filippo Calcagno

Gino Pollicardo e Filippo Calcagno

Ricevi gratis le news
2

«State tranquilli, torno presto». E’ il messaggio che in più telefonate Filippo Calcagno, 65 anni, uno dei tecnici della Bonatti liberati in Libia, ha fatto alla sua famiglia, a Piazza Armerina, nell’Ennese. Lo riferisce la nuora, Ivana, che parla di «nuovo giorno». 

RENZI: "AD ORE IL RIENTRO DEI DUE ITALIANI".  Gino Pollicardo e Filippo Calcagno «stanno rientrando in Italia in queste ore». Lo scrive sulla e-news agli iscritti del Pd il premier Matteo Renzi. 
Intanto l'agenzia Ansa riferisce che la famiglia Pollicardo ha lasciato da poco la sua abitazione di Monterosso, diretta a Roma. Hanno lasciato l’abitazione da una uscita secondaria la moglie Ema, i due figli Gino junior e Jasmine e due nipoti. 

IL LEGALE DELLA FAMIGLIA DI SALVATORE FAILLA: "VOGLIAMO LA VERITA' ". La città di Carlentini, chiusa nel dolore, si è stretta attorno ai familiari di Salvatore Failla, il tecnico italiano rapito a luglio in Libia e ucciso insieme ad un collega nel corso di una sparatoria nella regione di Sabrata. A parlare è l’avvocato Francesco Caroleo Grimaldi, legale della famiglia Failla: "Le foto sono nitide, è inutile alimentare ulteriori speranze - dice ai microfoni della sede regionale Rai -. Vogliamo la verità. Qual è la verità? Le cose non possono stare così come sono state raccontate. Cosa è successo? L’autopsia sarà importantissima". Poi, aggiunge: "Non si sa quando saranno portate le salme in Italia", sottolineando che "probabilmente ci sono questioni che sono avvolte dal segreto di Stato". 


LEGGI:
Una liberazione (e una tragedia) con molti misteri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    05 Marzo @ 11.55

    IL TITOLO DI PRIMA PAGINA DELLA "GAZZETTA" DI OGGI E' OTTIMISTICO : " BONATTI , LIBERI GLI ALTRI OSTAGGI" . IN REALTA' , PROBABILMENTE LO SARANNO PRESTO , MA , PER IL MOMENTO , NON LO SONO ANCORA. Vengono trattenuti dal sedicente "Consiglio Militare di Sabratha" . Si dice che sia stato pagato un riscatto , ma non è chiaro chi abbia preso i soldi . LA SITUAZIONE IN LIBIA SEMBRA ANCOR PIU' BRUTTA DI QUELLA , GIA' BRUTTA , CHE CREDEVAMO DI CONOSCERE. Dunque , ci sono tre Governi : uno della Cirenaica , a Tobruk , internazionalmente riconosciuto . Uno della Tripolitania , a Tripoli , non riconosciuto , ed un terzo , di Unità Nazionale , che , finora , esiste solo sulla carta , perché non è riconosciuto né da Tobruk , né da Tripoli , e non comanda niente. LA SITUAZIONE SAREBBE GIA' ABBASTANZA BRUTTA COSI' , MA SEMBRA SIA ANCOR PEGGIO . In realtà , la Libia sarebbe devastata da diverse bande armate , che si fanno la guerra tra loro. L' ISIS sarebbe una di esse , ma non la sola. Di questo sedicente "Consiglio Militare di Sabratha" che avrebbe fatto il "blitz" per liberare i nostri tecnici , e tuttora li trattiene , nessuno sapeva niente fino a tre giorni fa. DA TEMPO SI FANNO PREPARATIVI PER UN INTERVENTO DI TRUPPE ITALIANE IN LIBIA, AFFIANCATE DA AMERICANI , INGLESI E FRANCESI . L' Italia dovrebbe addirittura avere il comando dell' operazione, MA RENZI , MOLTO PREOCCUPATO PER LA FRAMMENTARIETA' E LA FARRAGINOSITA' DELLA SITUAZIONE LIBICA, FRENA . Arriva addirittura a dire che le notizie sui nostri preparativi militari sarebbero "fantasie" , ma , in realtà , stiamo subendo forti pressioni dagli Stati Uniti a favore di un nostro intervento , e , in questo momento , le nostre relazioni diplomatiche con gli USA , su questa materia , sembrano piuttosto tese. Sembra che Renzi abbia paura dei riflessi sulla Politica Interna , dato che la maggioranza dell' Opinione Pubblica italiana sarebbe contraria a guerre, ed , inoltre , avrebbe il timore di rappresaglie sul nostro Territorio , ma IO NON CREDO CHE POTRA' RESISTERE A LUNGO ALLE PRESSIONI AMERICANE. Bisognerà vedere in che cosa si concretizzerà il nostro intervento . Qualcuno dice che non sarà un attacco diretto contro l' ISIS , ma piuttosto una serie di attacchi mirati a protezione di alcuni obiettivi strategici "sensibili" .

    Rispondi

  • Biffo

    05 Marzo @ 11.07

    Come per tutti gli ostaggi liberati e poi rientrati in Italia, i due saranno subissati di raccomandazioni al silenzio più assoluto, onde evitare figure di m…-come diceva Emilio Fede- sulle modalità di liberazione, dal ricatto sicuramente versato all'intervento per salvarli dai rapitori. All'aeroporto saranno presenti generaloni dell'Esercito, dei CC, prefetti e questori,, e ministri e sottosegretari della Difesa e degli Esteri.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

gazzareporter

Via Cavour: sul marciapiede compare Giuseppe Verdi

Foto di Alberto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Prime libere, Hamilton davanti a Vettel

SOCIETA'

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro