17°

Italia-Mondo

Crolla roccia a Ventotene: morte due ragazzine in gita scolastica

Crolla roccia a Ventotene: morte due ragazzine in gita scolastica
0
Due ragazze sono morte nel crollo di una parete di una roccia sull'isola di Ventotene, in provincia di Latina. Le vittime hanno tra i 13 e i 14 anni. Una delle due ragazze è morta sul colpo, l’altra è stata rianimata sul posto ma non ce l’ha fatta.
 
Erano in una zona non interdetta. È quanto si apprende dalla Protezione civile della Regione Lazio.
La Protezione civile sta mandando nell’isola due elicotteri: uno con a bordo volontari per aiutare nei soccorsi e un altro per aiutare i ragazzi della scuola media «Anna Magnani» a rientrare quanto prima a Roma e raggiungere le loro famiglie. 
 
 
Era con i ragazzi della scuola media Anna Magnani di Roma quando è avvenuta la tragedia. «Ho visto due enormi massi di tufo staccarsi all’improvviso dalla parete rocciosa, ho visto quei massi travolgere le ragazze»: a parlare è Matteo Valle geologo e accompagnatore della Mediterranea Viaggi che stava con gli studenti sulla spiaggia di Cala Rossano.  «I massi di tufo sono caduti perpendicolarmente alla spiaggia, una spiaggia che l’amministrazione comunale considera sicura -aggiunge Matteo Valle con la voce rotta dal pianto - Il crollo è avvenuto istantaneamente, niente lasciava presagire una cosa di questo tipo». 
 
 
 Si chiamavano Sara Panuccio e Francesca Coconnello le due studentesse romane. Le due ragazze di 14 anni frequentavano la terza media dell’istituto Anna Magnani di Roma La ragazzina ferita e ricoverata in codice rosso a Latina si chiama Atena Raco, 13 anni. La studentessa, nel crollo della parete rocciosa a Ventotene che ha ucciso Francesca Colonnello (e non Coconnello come si era appreso in precedenza) e Sara Panuccio, ha subito un trauma da schiacciamento. 
 
 
Il sindaco - «Questa mattina gli addetti dell’impresa che si occupa della manutenzione delle spiagge avevano pulito quella zona e mi hanno appena detto che nulla faceva presagire la tragedia: nessun frammento di roccia, nessuna piccola parte di parete che cominciasse a franare. E' stato un crollo improvviso». Così il sindaco di Ventotene, Giuseppe Assenso, ricostruisce gli istanti che hanno preceduto il crollo della parete rocciosa che ha ucciso le due studentesse romane.

 Il sindaco, dopo aver prestato i primi soccorsi ad una delle due ragazzine e al giovane ferito, ha raccontato che l’intera scolaresca era sulla spiaggia di Cala Rossano come avviene quotidianamente con molte gite scolastiche. Un piccolo gruppo di giovani si è staccato per cercare un pò di ombra e si è messo proprio sotto il costone di roccia che sovrasta la spiaggia. Improvvisamente il rumore della pietra che veniva giù e poi le urla dei ragazzi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero

soragna

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

8commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

PENSIONI

Ape social, al via le domande

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Scoperta cellula neonazista: pensava a raid contro immigrati e fabbricava ordigni

Piacenza

A processo capo scout: avrebbe toccato il seno a una 16enne

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

I 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche