-1°

14°

francia

Sophie Marceau rifiuta la Legione d'Onore

Sophie Marceau rifiuta la Legione d'Onore
5


(ANSA) - PARIGI - Se la tengano pure. Clamoroso gesto di Sophie Marceau, l’attrice francese di 49 anni, che ha opposto il gran rifiuto alla Legione d’Onore, massima onorificenza della Rèpublique. Ad indignare l’indimenticata protagonista de 'Il tempo delle Melè è stata l’attribuzione dello stesso riconoscimento, pochi giorni fa, al principe ereditario saudita nonchè ministro dell’Interno di Riad, Mohammed ben Nayef.
Su Twitter la spettacolare comèdienne (che già diede del ''cialtrone» a Francois Hollande per la love story clandestina con Julie Gayet) ha pubblicato un articolo sulle 70 esecuzioni capitali perpetrate da inizio anno in Arabia Saudita. «Ecco perchè ho rifiutato la Legion d’Onore», puntualizza l’attrice nel suo stringato cinguettio, unendosi all’ondata di indignazione che ha visto in prima linea associazioni e intellettuali. L’attribuzione del brillocco napoleonico al rappresentante di una monarchia accusata di violare i diritti umani ha irritato tanti francesi. La cerimonia si è tenuta venerdì scorso, tra gli ori dell’Eliseo, nel più stretto riserbo. Se a Parigi lo si è venuto a sapere è solo perchè nel frattempo i media sauditi l’annunciavano in gran cassa a Riad. Ingenuo Eliseo, ai tempi di internet la notizia si è ritorta come un boomerang sulle rive della Senna. Con un effetto ancora peggiore. Nel comunicato saudita si legge che la massima onorificenza è stata attribuita a Ben Nayef «per i suoi sforzi nella regione e nel mondo nella lotta contro il terrorismo e l'estremismo». E però a Parigi in tanti hanno ricordato le violazioni dei diritti umani e i contratti milionari strappati dalla Francia alla monarchia waabita per la vendita dei caccia da guerra Rafale. La Legione al principe? All’Eliseo minimizzano. «Lo facciamo spesso con le personalità straniere, è una pratica protocollare corrente». Del resto, aggiungono fonti vicine al presidente, anche Hollande è stato «decorato con l'ordine supremo del Regno» durante una visita a Riad. In diretta su radio France Inter si è giustificato anche l’ex premier e neo ministro degli Esteri, Jean-Marc Ayrault. Si tratta solo di una «tradizione diplomatica, potrei citarvene tante altre». «Non c'era nulla di solenne», ma «capisco» le reazioni negative.
Istituita da Napoleone Bonaparte, l’onorificenza è già stata rispedita al mittente da colossi nazionali come Sartre e Simone de Beauvoir, Courbet, Lafayette, Brigitte Bardot e Claude Monet. L'ultimo a dire «no grazie» fu, l’anno scorso, Thomas Piketty, autore del libro best seller «Il Capitale nel XXI secolo». Ora si aggiunge alla lista anche Sophie Marceau, la più 'francesè delle francesi, icona di stile e naturale eleganza. In questi ultimi giorni - e per questioni ben meno 'engage» - ha parlato di lei anche la stampa rosa. Dopo la fine della love story con Christophe Lambert, la collezionista di pretendenti pronti a tutto per lei ha un nuovo fortunatissimo amore, il cuoco star della tv, Cyril Lignac. (ANSA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Berta

    11 Marzo @ 16.34

    A dire il vero, in 'italiano'' il termine 'brillocco' non è accettato e si usa solo in certe regioni centromeridionali perlopiù col significato improprio di brillante. Mentre qui si parla di un'onorificenza tipo medaglia: una spilla con un ciondolo. E 'ciondolo' in francese si dice, appunto, 'breloque'. In francese, non in italiano...

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    11 Marzo @ 12.09

    la rivolta di atlante

    BEN FATTO. È ORA DI FARE CAPIRE AL MONDO ARABO CHE NON TUTTI GLI OCCIDENTALI SONO DEI PAUROSI SENZA PRINCIPI. LA NOSTRA CIVILTÀ È LA NOSTRA BANDIERA.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    11 Marzo @ 11.42

    Brava, bella e intelligente.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    11 Marzo @ 10.44

    Brava, bella e intelligente.

    Rispondi

  • RENZ

    11 Marzo @ 10.08

    R E N Z

    "L’attribuzione del brillocco napoleonico..." è molto bella. Finalmente qualcuno che usa le possibilità espressive della lingua italiana. Ci sono dei cronisti con una padronanza di vocaboli che non supera quella di una badante ucraina.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

in mattinata

Scippa l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia