10°

22°

VATICANO

Madre Teresa diventerà santa il 4 settembre

Madre Teresa diventerà santa il 4 settembre
Ricevi gratis le news
6

Il Papa ha comunicato che la canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta è fissata per la domenica 4 settembre 2016. Per la «matita di Dio» rito da sola. Si racconta che Bruce Chatwin, vedendo madre Teresa baciare un lebbroso morente abbia detto: «Io non lo farei nemmeno per un milione di dollari». E si narra che la piccola-grande suora - icona dell’amore cristiano per coloro che nessun altro aveva il coraggio di assistere e anche solo di guardare - abbia risposto a distanza a Chatwin: «per un milione di dollari neppure io lo farei».

La data del 4 settembre è stata pubblicata nel concistoro di questa mattina, e la sala stampa vaticana ha confermato che il rito per madre Teresa, si svolgerà a Roma, come quelli per gli altri 4 futuri santi di cui oggi è stata annunciata la data: domenica 5 giugno 2016 saranno proclamati santi Stanislao di Gesù Maria e Maria Elisabetta Hesselblad e domenica 16 ottobre 2016 sarà la volta di Giuseppe Sanchez del Rio e di Giuseppe Gabriele del Rosario Brochero ad essere canonizzati.

Madre Teresa, che è stata beatificata nel 2003 da Papa Wojtyla, appare la figura di punta di questo drappello di nuovi santi giubilari, ma anche gli altri 4 hanno storie significative per la Chiesa di Papa Francesco: Stanislao di Gesù Maria, al secolo Giovanni Papczynski (1631-1701), rappresentante creativo della scuola di spiritualità polacca e sensibile alle ingiustizie sociali, sarà canonizzato il 5 giugno insieme con Maria Elisabetta Hesselblad (1870-1957), svedese nata luterana, diventata cattolica, pioniera di ecumenismo e convinta che ascoltando la voce di Cristo tutti i cristiani sarebbero diventati unico gregge sotto un unico pastore. Il 16 ottobre invece saranno canonizzati Giuseppe Sanchez del Rio (1913-1928) - un quattordicenne messicano che durante la «guerra cristera» si fece torturare a morte pur di non abiurare la fede - e Giuseppe Gabriele Del Rosario Brochero (1840-1914), argentino di Cordoba, noto come il «prete gaucho» perchè percorreva chilometri e chilometri a dorso di mulo per farsi prossimo a tutti.

Madre Teresa - al secolo Agnese Gonxha Bojaxhiu, (1910-1997), era nata a Skopje, in Macedonia, da famiglia albanese, così che i macedoni se la contendono con gli albanesi: questi osservano che visto che nel 1910 la Macedonia non era indipendente, ciò che conta sarebbe l’etnia, e quindi madre Teresa è albanese. La vita di madre Teresa, spesasi in gran parte tra i reietti indiani, ha comunque fatto sì che lei sia per tutti «madre Teresa di Calcutta». «Quello che noi facciamo è solo una goccia nell’oceano, ma se non lo facessimo, l’oceano avrebbe una goccia di meno», era una convinzione di madre Teresa che piacerebbe al pragmatico e energico cristianesimo vissuto da papa Bergoglio. Madre Teresa sarà anche il primo premio Nobel (vinse quello della pace nel 1979) a diventare santa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    16 Marzo @ 19.37

    Madre Teresa è sempre stata una figura che non mi ha mai convinto fino in fondo, così come Padre Pio. Lodava la povertà, la malattia e la sofferenza come doni dall'alto, e diceva alle persone di accettare questi doni con gioia. In un documentario, Madre Teresa dice a un moribondo: «Stai soffrendo come Cristo in croce, di sicuro Gesù ti sta baciando!», e lui le risponde: «Per favore digli di smettere di baciarmi». La qualità delle cure è stata criticata dalla stampa medica, così come le cattive condizioni di vita ed una scarsa igiene nei suoi ospedali, anche se il denaro non le mancava certo, viste le donazioni miliardarie da ogni parte del mondo. Inoltre, Madre Teresa non si è mai veramente attivata per migliorare le condizioni di vita dell'India, specie quelle delle donne. Inoltre, i suoi erano ricoveri di accoglienza, nn ospedali, mancavano medici competenti e personale paramedico specializzato. Per lei, non si dovevano utilizzare antidolorifici, di nessuna sorta, perché il dolore doveva essere accettato, quale metodo di purificazione, così come lo aveva accettato Cristo, nel corso della sua passione e morte. La sua fede, poi, era molto semplicistica e dogmatica, tipica di una persona senza istruzione.

    Rispondi

  • LaoTzu

    16 Marzo @ 08.12

    La chiesa cattolica ormai è alla frutta e non sa più dove andare a prendere pur di recuperare la evidente perdita di credibilità e di fedeli... e allora va bene tutto... proclamare qualche nuovo santo, esporre la mummia di padre Pio a Roma spacciandola per reliquia dai poteri taumaturgici (alcuni fedeli sarebbero miracolosamente guariti dopo averla toccata... sic!), rilanciare la campagna mediatica sulla sindone di Torino arrampicandosi sugli specchi per cercare di dimostrare che non è un falso fabbricato nel medioevo (in quel periodo si fabbricavano reliquie come oggi si fabbricano telefonini) o fare eco a chissà quale nuovo miracolo o apparizione divina da parte di qualche psicolabile che scambia le proprie allucinazioni per visioni miracolose...

    Rispondi

  • Enzo

    15 Marzo @ 23.52

    Perché la regola qui è che tutto ciò che è cattolico è volutamente minimizzato.

    Rispondi

  • lorenz

    15 Marzo @ 22.25

    lorenzg64@yahoo.it

    Una donna davanti alla quale, incontrandola, anche Papa Giovanni Paolo II si inginocchiò...

    Rispondi

  • gigiprimo

    15 Marzo @ 19.02

    vignolipierluigi@alice.it

    Perché non scrivere 'Santa' in maiuscolo?

    Rispondi

    • federicot

      15 Marzo @ 21.04

      federicot

      ah è quello il vero problema?

      Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Provaci ancora Prof 7": l'ultima puntata vince la "gara" degli ascolti tv

TELEVISIONE

"Provaci ancora Prof 7": l'ultima puntata vince la "gara" degli ascolti tv

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il paese fa festa, i ladri anche

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

3commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

1commento

Smog

Stop ai diesel euro 4 fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

25commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

novellara

Si fingeva "sexy girl" su Facebook per raggirare gli uomini: denunciato

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

SPORT

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto