10°

22°

IN TRENO

Spacca la testa a una ragazza per rapinarla: preso

Spacca la testa a una ragazza per rapinarla: preso
Ricevi gratis le news
13

E’ ancora all’ospedale San Raffaele di Milano, non rischia la vita ma la sua prognosi resta riservata. La ragazza di 22 anni che sabato sera è stata aggredita su un treno nella tratta Treviglio-Milano ha rischiato di essere uccisa per un cellulare e 15 euro.

E’ il bottino del romeno di 32 anni sospettato di averla colpita brutalmente con un martello frangivetro recuperato in una carrozza.

L’uomo è in stato di fermo per tentato omicidio, lesioni gravi e rapina, domani si svolgerà l’udienza di convalida nel tribunale di Milano. Dice di essere innocente, di non essersi mai mosso dalla palazzina disabitata dove è stato arrestato, ma le telecamere di sorveglianza della stazione di Treviglio (Bergamo) lo hanno immortalato mentre saliva a bordo del treno dell’aggressione.

Erano circa le 21 di sabato scorso. La ragazza, originaria di Bergamo, ha preso il treno in direzione di Milano e si è seduta in un vagone vuoto. Poco prima di arrivare alla stazione di Cassano d’Adda un uomo l’ha sorpresa alle spalle mentre era seduta, l’ha colpita ripetutamente alla testa col martello così forte da spaccarle la teca cranica.

La 22enne ha comunque provato a reagire, come dimostrano le fratture alle dita di una mano rimediate nel tentativo di proteggersi. Ma è stato inutile, l’aggressore è riuscito a prenderle la borsa ed è sceso dal treno appena si è fermato alla stazione di Cassano, lasciando l’arma su un seggiolino sporco di sangue.

La vittima si è trascinata all’esterno ed è riuscita ad avvertire il capotreno, che a sua volta ha chiamato ambulanza e i carabinieri della stazione locale. Nonostante i traumi devastanti, la giovane non ha mai perso conoscenza ed è riuscita a fornire elementi importanti per l’identificazione del sospettato. I militari di Cassano hanno subito individuato una palazzina abbandonata per lavori in corso all’interno dell’area della stazione e si sono diretti lì alla ricerca di un uomo con un pantalone scuro con le toppe e un cappellino giallo. Lungo il percorso hanno trovato tracce della rapina, la borsa e i documenti. Il romeno era nell’edificio dismesso, il cappello invece si trovava a qualche metro di distanza impigliato tra i rovi vicino al fiume Adda. Ha detto di essere completamente estraneo, di non essersi mosso da lì, eppure le telecamere lo hanno filmato mentre saliva alla stazione di Treviglio e prima di arrivare a quella di Cassano non ci sono fermate intermedie.

Il 32enne ha precedenti per reati violenti e nel 2015 era già stato accompagnato alla frontiera in esecuzione di un ordine di espulsione dall’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bila

    22 Marzo @ 14.24

    La vendetta appagherebbe più della giustizia in questo caso.

    Rispondi

  • gianlucapasini

    22 Marzo @ 12.44

    Il problema sta anche nella megistratura e nella testa dei giudici

    Rispondi

  • Daniela

    22 Marzo @ 09.46

    la vera domanda è: quanto si farà di carcere questo delinquente? ma soprattutto: perchè non lo si può mandare in Romania a scontare la pena nei loro carceri? in fin dei conti è già stato espulso nel 2015.

    Rispondi

    • Medioman

      22 Marzo @ 10.23

      La vera domanda è un'altra: quand'è che rimetteremo la sorveglianza armata alle frontiere? A che serve un'espulsione, se poi uno può tranquillamente rientrare in Italia, dopo essersi preso un caffè oltre confine?

      Rispondi

      • Biffo

        22 Marzo @ 11.40

        La domanda ancora più vera è: quando, sui treni e negli ospedali, vedremo agenti della PS o dei CC, a proteggere gli utenti?

        Rispondi

  • Francesco

    22 Marzo @ 08.47

    brundofrancesco@libero.it

    Una risorsa....

    Rispondi

  • corra

    22 Marzo @ 08.39

    fabiopaio condivido in pieno la tua valutazione ,con la tolleranza stupida siamo andati fin troppo avanti è ora di far piazza pulita di tutte queste aberrazioni, cominciamo a far girare il mondo per il verso giusto.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

Moto

MotoGp, Marquez leader nelle libere 1 in Australia

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto