22°

32°

METEO

Weekend bagnato, 25 aprile incerto

Previsioni del weekend
Ricevi gratis le news
1

METEO A PARMA: guarda subito le previsioni comune per comune

La situazione - "Una massiccia e poderosa irruzione fredda di diretta estrazione artica dilagherà su gran parte d’Europa dal weekend, riversandosi soprattutto su Scandinavia, Isole Britanniche, poi anche Francia, Olanda, Germania, Danimarca dove praticamente tornerà l’Inverno con neve a tratti persino in pianura". Lo spiega il meteorologo di 3bmeteo Edoardo Ferrara. "Parte di quest’aria fredda raggiungerà anche Mediterraneo centrale e Italia dove darà luogo ad un generale guasto del tempo con piogge, temporali e calo delle temperature". "Secondo le ultimissime analisi tra sabato e domenica le aree più a rischio piogge e temporali saranno quelle del Centronord, dove si scaverà una bassa pressione, ma in particolare Nordest, Marche e centrali tirreniche; ai margini il Sud con rischio pioggia soprattutto tra Campania e Calabria tirrenica, fenomeni solo occasionali altrove." - prosegue l’esperto - "Ancora grandi incertezze per il 25 Aprile che potrebbe vedere maggiori precipitazioni questa volta lungo le adriatiche, in scivolamento verso il Sud, ma sparsi ancora sui restanti settori sebbene alternati a maggiori aperture. I forti contrasti termici attesi tra l’aria fredda in arrivo e quella mite di questi giorni potrà dar luogo a temporali localmente violenti, con anche grandinate ed improvvise raffiche di vento".

"Non pioverà infatti costantemente tutti i giorni, anzi i fenomeni potranno essere intervallati anche da belle schiarite, più ampie al Sud nel fine settimana ed in generale lungo i settori costieri. Lunedì potrebbero esserci inoltre ampie parentesi soleggiate al Nord e centrali tirreniche" - aggiungono gli esperti di 3bmeteo."Con l’arrivo dei venti da Nord, insolitamente freddi per il periodo in corso, si avrà un netto calo delle temperature, soprattutto tra domenica sera e lunedì 25 Aprile quando si potrebbero perdere fino ad oltre 6-8°C al Centronord, anche oltre 10°C su Alpi e nord Appennino. Si scenderà così su valori anche ben al di sotto delle medie del periodo. Calo termico più contenuto ma comunque avvertibile anche al Sud". "Sia su Alpi che Appennino potrà così tornare a nevicare fin sotto i 1500m, ma entro lunedì fiocchi bianchi potrebbero spingersi fin sotto i 1000m su settori alpini e nord dorsale, con qualche sorpresa bianca non esclusa fin verso le quote collinari" - concludono da 3bmeteo.

"L'alta pressione migrerà verso la Groenlandia ed in concomitanza del week-end il tempo subirà un brusco peggioramento". A dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge: "Una perturbazione, seguita da aria più fredda, raggiungerà il Mediterraneo dando vita ad una fase decisamente instabile da nord verso sud e con temperature in netta diminuzione". Il periodo stabile e decisamente mite che ha caratterizzato l’Italia nel corso delle ultime due settimane sta per concludersi. L’alta pressione sposterà la sua roccaforte tra Groenlandia ed Islanda e su molte Nazioni d’Europa ci sarà un vero e proprio ribaltone meteo. L’aria fredda, dopo aver attraversato l’Europa centro settentrionale, raggiungerà più attenuata l’Italia nel fine settimana. Si formerà una bassa pressione che attraverserà le nostre regioni da nord verso sud col suo carico di piogge e temporali. Siamo in primavera e le precipitazioni saranno irregolari tanto che non mancheranno delle fasi asciutte e soleggiate. Sabato. Piogge e rovesci qua e là interesseranno il Centro Nord, specie su Levante Ligure, centrali tirreniche e Nordest. In attesa il Sud con tendenza a peggioramento sulla Campania.

Domenica. Tempo instabile al Nord Est, regioni centrali, Campania, Molise, Alta Puglia e Calabria tirrenica con piogge qua e là e qualche temporale. Andrà meglio al Nord Ovest e sulle zone ioniche sebbene nuovi acquazzoni pomeridiani potranno riproporsi su Lombardia, Liguria di Levante ed Alpi marittime. Lunedì 25 Aprile. L’instabilità si porterà al Centrosud con rovesci e qualche temporale. Migliorerà sulle regioni centrali a partire dalla Toscana. Al Nord il tempo sarà invece nel complesso discreto salvo ultime note instabili sull'Emilia Romagna e sui rilievi. La perturbazione sarà accompagnata da un calo delle temperature anche sensibile entro lunedì quando si potranno perdere fino a 8-10°C rispetto ai giorni scorsi; dopo un lungo periodo sopra media le temperature andranno così sotto le medie stagionali. La neve tornerà sui rilievi anche sotto i 1500m. Dopo il lungo periodo quasi estivo il tempo si incanalerà verso quella dinamicità tipica della primavera", concludono da 3bmeteo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mario

    22 Aprile @ 17.09

    Che bello se il nostro sindaco permettesse l'accensione degli impianti di riscaldamento per qualche ora. Basta leggere le previsioni per capire che le temperature torneranno a livelli autunnali.Chi ha l'impianto autonomo se frega delle ordinanze. Chi ha quello centralizzato invece deve dipendere dalle decisioni di altri.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti