17°

32°

ospedali

Da cellulare a spazzolini: cosa trovano i medici nelle pance

L'ultimo un gadget per il fitness, quello che i medici trovano

Da cellulare a spazzolini, nelle pance oggetti piu' improbabili
Ricevi gratis le news
2

Non sono solo i neonati o i bambini molto piccoli a ingoiare oggetti strani. Anche quando si è cresciuti, testimoniano diversi 'case report' sulle riviste scientifiche, può capitare che finiscano nello stomaco le cose più impensabili. L’ultimo in ordine di tempo riguarda una ragazza di 13 anni in Corea del Sud che è riuscita a trangugiare, per fortuna senza conseguenze, il proprio fitness tracker, il dispositivo che monitora l’attività fisica.
La storia è a lieto fine per tutti, scrivono i medici su Case Reports in Gastrointestinal Medicine, visto che anche il gadget non ha riportato danni. La ragazza, di 13 anni, ha dichiarato di aver ingoiato accidentalmente il suo Misfit Shine, delle dimensioni di un piccolo orologio da polso, mentre lo teneva in bocca durante una nuotata. Dopo aver atteso 30 ore per vedere se il tracker era in grado di attraversare da solo lo stomaco i medici hanno deciso di intervenire, per evitare che il dispositivo si rompesse esponendo la batteria, la parte più pericolosa. Il dispositivo, si legge nell’articolo, è stato 'spintò con un endoscopio su per lo stomaco, per poi farlo uscire dall’esofago. «Il dispositivo - concludono i medici - è risultato perfettamente funzionante, nonostante l’acidità dello stomaco e le manipolazioni a cui è stato sottoposto».
Non sempre le operazioni di rimozione sono così semplici. Recentemente un articolo sull'International Journal of Surgery Case Reports ha descritto la vicenda di un detenuto irlandese portato al pronto soccorso dopo aver ingerito un cellulare. In questo caso non è stato possibile estrarlo senza un vero e proprio intervento chirurgico. In un altro caso, descritto nel 2012 su BMJ Case Reports, un piccolo stuzzicadenti è riuscito a provocare grandi danni, trovando la strada fino al fegato di una paziente. Altri casi hanno riguardato pezzi di dentiere, strumenti dentistici e persino uno spazzolino, ingerito da una ragazza che cercava di utilizzarlo per indurre il vomito, il cui recupero è descritto su Case Reports in Gastroenterology.
I più a rischio di 'ingestioni pericolosè rimangono comunque i bambini, come conferma la bacheca del reparto di Chirurgia Digestiva dell’ospedale Bambino Gesù di Roma, un vero e proprio 'museò delle cose più strane trovate negli anni, dai fischietti alle spille, dalle monete fino alle macchinine, da pezzi di giocattoli alle batterie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    14 Maggio @ 13.14

    Indiana

    Scusate,ma come si fa a ingoiare un cellulare??? Come fa a passare dalla gola??? Illuminatemi

    Rispondi

    • Vercingetorige

      14 Maggio @ 19.56

      Possono passare anche oggetti abbastanza grossi , perché il cosiddetto "tubo digerente" , in realtà , non è un "tubo" . Le sue pareti si allargano e si stringono per spingere avanti il bolo. Una volta un carcerato di San Francesco , ingoiò un pezzo di gancio di un attaccapanni . Capita abbastanza spesso chi qualche detenuto ingoi un corpo estraneo per protesta. ( lamette da barba, lime per le unghie , ecc...) . Questi sono corpi estranei introdotti da sopra , poi c' è tutto il campionario di quelli introdotti da sotto.....................

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

LA STORIA

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti