16°

ospedali

Da cellulare a spazzolini: cosa trovano i medici nelle pance

L'ultimo un gadget per il fitness, quello che i medici trovano

Da cellulare a spazzolini, nelle pance oggetti piu' improbabili
2

Non sono solo i neonati o i bambini molto piccoli a ingoiare oggetti strani. Anche quando si è cresciuti, testimoniano diversi 'case report' sulle riviste scientifiche, può capitare che finiscano nello stomaco le cose più impensabili. L’ultimo in ordine di tempo riguarda una ragazza di 13 anni in Corea del Sud che è riuscita a trangugiare, per fortuna senza conseguenze, il proprio fitness tracker, il dispositivo che monitora l’attività fisica.
La storia è a lieto fine per tutti, scrivono i medici su Case Reports in Gastrointestinal Medicine, visto che anche il gadget non ha riportato danni. La ragazza, di 13 anni, ha dichiarato di aver ingoiato accidentalmente il suo Misfit Shine, delle dimensioni di un piccolo orologio da polso, mentre lo teneva in bocca durante una nuotata. Dopo aver atteso 30 ore per vedere se il tracker era in grado di attraversare da solo lo stomaco i medici hanno deciso di intervenire, per evitare che il dispositivo si rompesse esponendo la batteria, la parte più pericolosa. Il dispositivo, si legge nell’articolo, è stato 'spintò con un endoscopio su per lo stomaco, per poi farlo uscire dall’esofago. «Il dispositivo - concludono i medici - è risultato perfettamente funzionante, nonostante l’acidità dello stomaco e le manipolazioni a cui è stato sottoposto».
Non sempre le operazioni di rimozione sono così semplici. Recentemente un articolo sull'International Journal of Surgery Case Reports ha descritto la vicenda di un detenuto irlandese portato al pronto soccorso dopo aver ingerito un cellulare. In questo caso non è stato possibile estrarlo senza un vero e proprio intervento chirurgico. In un altro caso, descritto nel 2012 su BMJ Case Reports, un piccolo stuzzicadenti è riuscito a provocare grandi danni, trovando la strada fino al fegato di una paziente. Altri casi hanno riguardato pezzi di dentiere, strumenti dentistici e persino uno spazzolino, ingerito da una ragazza che cercava di utilizzarlo per indurre il vomito, il cui recupero è descritto su Case Reports in Gastroenterology.
I più a rischio di 'ingestioni pericolosè rimangono comunque i bambini, come conferma la bacheca del reparto di Chirurgia Digestiva dell’ospedale Bambino Gesù di Roma, un vero e proprio 'museò delle cose più strane trovate negli anni, dai fischietti alle spille, dalle monete fino alle macchinine, da pezzi di giocattoli alle batterie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    14 Maggio @ 13.14

    Indiana

    Scusate,ma come si fa a ingoiare un cellulare??? Come fa a passare dalla gola??? Illuminatemi

    Rispondi

    • Vercingetorige

      14 Maggio @ 19.56

      Possono passare anche oggetti abbastanza grossi , perché il cosiddetto "tubo digerente" , in realtà , non è un "tubo" . Le sue pareti si allargano e si stringono per spingere avanti il bolo. Una volta un carcerato di San Francesco , ingoiò un pezzo di gancio di un attaccapanni . Capita abbastanza spesso chi qualche detenuto ingoi un corpo estraneo per protesta. ( lamette da barba, lime per le unghie , ecc...) . Questi sono corpi estranei introdotti da sopra , poi c' è tutto il campionario di quelli introdotti da sotto.....................

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

8commenti

bologna

Aemilia, via al processo d'appello. Bernini non è in aula

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

5commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

lega pro

D'Aversa carica il Parma: "Giocherà chi sta meglio" Video

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

3commenti

wopa

I candidati sindaci "interrogati" dagli studenti Foto

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

Collecchio

Tesoreria accentrata Parmalat-Lactalis, i consulenti del cda: "Nessun danno per il gruppo"

Il 29 maggio si valuterà l'azione di responsabilità verso il vecchio cda. Oggi assemblea su bilancio e collegio sindacale

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

Suvereto

Lupo ucciso e scuoiato appeso a un cartello in strada

1commento

terremoto

Le Marche tornano a tremare: tre scosse in mezz'ora

SOCIETA'

nepal

Himalaya, intrappolato in un burrone, trovato vivo dopo 47 giorni

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

SPORT

F1

A Imola "Ayrton Day": il 1° maggio nel ricordo di Senna

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche