ALCOL

1,8 milioni hanno smesso di bere

alcol

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
0

I calici sono ormai più vuoti che pieni, ma la cultura e la comunicazione smart sul web possono far tornare nel cuore degli italiani il vino e i distillati nazionali, dai vermouth agli amari e sambuca. E’ la strada scelta dall’Ais che sabato 21 celebra la «Giornata nazionale della cultura del vino e dell’olio» e da Federvini che lancia l'Sos sui brindisi al palo in Italia, anche se il nostrano rito sociale dell’aperitivo va, e impazza nel mondo.

MENO DONNE Negli ultimi cinque anni 1,8 milioni di italiani hanno ridotto i consumi di bevande alcoliche. E tra chi continua a consumarle, una schiera di 32,2 milioni, lo fa 3,6 volte la settimana invece che le 4 di un tempo. Ad affossare gli acquisti di "spirits" sono le donne tra i 25 e i 44 anni, le persone con reddito e scolarità più bassi, e le giovani famiglie. E’ quanto è emerso da una ricerca condotta da Nielsen per Federvini su 9mila famiglie, presentata all’Assemblea della Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori e Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti e Affini. Il vino, ha sottolineato la ricercatrice Nielsen Tiziana Fumagalli, rimane il prodotto più diffuso, ma è in calo il consumo sul mercato interno del 5%. In flessione ancora più decisa il trend dei liquori (-30%), dei distillati (-17%), dei cocktail alcolici (-31%).

MA LA BOLLICINA TIENE Tengono invece i consumi di champagne, spumante e prosecco e gli aperitivi alcolici. L’idea dello sballo con gli alcolici «non ci appartiene. Siamo il Paese del bere misurato - sottolinea il presidente di Federvini Sandro Boscaini - di stile mediterraneo, in abbinamento a una cucina che resta leader nel mondo. Dalla ricerca Nielsen emerge che l’educazione, più che le sanzioni, possono aiutare il consolidarsi del bere responsabile.
Il progetto formativo pilota in Veneto #Beremeglio, lanciato insieme a Fipe - Federazione Italiana Pubblici Esercizi, vuole promuovere la somministrazione delle bevande alcoliche di qualità che possa garantire una esperienza di consumo altrettanto di qualità. Le istituzioni ci aiutino - è l’appello di Boscaini - a ridare dignità al mercato interno e ai consumi domestici e riconoscere alle produzioni di vini, di spiriti e di aceti un ruolo strategico nell’economia nazionale».

FAR WEB Per riconquistare il mercato interno i produttori di vino e alcolici nazionali dovrebbero porre maggiore attenzione al web, suggerisce Fumagalli di Nielsen: «internet per il comparto è ancora uno spazio da guadagnare, nonostante sia importante nella fase di pre-acquisto quando il 60% degli enonauti vi raccoglie informazioni. Il giro d’affari che internet muove sul largo consumo in Italia è ancora su valori di nicchia, uno spazio bianco, ma è questo il futuro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

'NDRANGHETA

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

1commento

POSTALLUVIONE

Ponte della Navetta, appalto all'impresa Buia

1commento

Lutto

L'ultimo viaggio di Cavatorta

Colorno

Rubata l'auto a servizio di un malato di Sla

Avis

Izzi: «Pochi disposti a tenere gli stili di vita sani necessari per donare»

ODONTOIATRI

Falsi dentisti, c'è l'app per stanarli

NOCETO

Addio a Mario Reverberi, colonna del volontariato

Appello

Il sindaco di Collecchio: «Cerchiamo padroni per 15 cani»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

15commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

8commenti

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

2commenti

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

afghanistan

Attaccata la sede di Save The Children: almeno 11 feriti

PIACENZA

Tenta di gettarsi dal ponte, i carabinieri lo salvano

1commento

SPORT

Tuffi

Tania Cagnotto è diventata mamma

operazione

Arrestato per riciclaggio il presidente Foggia Calcio

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

MOTORI

novita'

Honda Civic, finalmente il diesel. Il 1.6 spiegato in tre mosse

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video