22°

milano

Uccide la moglie e si suicida

I cadaveri scoperti dalla figlia 14enne

Ricevi gratis le news
0

di Valentina Rigano

Una lite, la rabbia per un momento personale e lavorativo difficile, e la tranquilla vita di una famiglia si è trasformata in tragedia. Giulio C., 45 anni, originario di Taranto ha impugnato un coltello ed aggredito a morte sua moglie Maria Teresa M., 40 anni. Poi ha rivolto il coltello contro di sé e si è ucciso. A scoprire i loro corpi senza vita è stata la maggiore delle loro due figlie, di 14 anni, di ritorno da scuola.

Volti sorridenti nelle foto su Facebook dove sono fianco a fianco, il lavoro da tenere stretto e il tran tran quotidiano diviso tra le due bambine di 14 e 8 anni, da far crescere a Cassina de Pecchi, nel milanese, dopo aver lasciato la Puglia. Era questa la vita di Giulio e Maria fino a lunedì quando, per cause ancora da accertare, tra i due sarebbe divampata un’accesa lite.

Forse la depressione dell’uomo, forse la paura di perdere il posto di lavoro alla Star di Agrate Brianza (da mesi in stato di crisi e con 30 nuovi esuberi previsti per il 2016), hanno innescato la furia del quarantacinquenne. A quanto ricostruito sulle prime dal medico legale, Giulio avrebbe impugnato un coltello da cucina e avrebbe aggredito Maria che, come testimoniano le ferite sulle braccia, avrebbe provato a difendersi e scappare. Non c'è riuscita, altri fendenti l’hanno raggiunta al fianco, poco distante dalla porta di ingresso di casa. Poi l’uomo avrebbe puntato la lama verso di sé, colpendosi mortalmente al petto.

La figlia maggiore, di ritorno da scuola, li ha trovati riversi a terra, in una pozza di sangue. Stordita dalla scena la ragazzina ha poi chiesto aiuto a una vicina di casa che, dopo aver aperto la porta dell’appartamento insieme a un’amica, ha telefonato immediatamente al 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cassano D’Adda (Milano), del Nucleo Investigativo di Monza e della Squadra Rilievi di Milano, unitamente al sostituto procuratore della Repubblica di Milano Antonio Cristillo.

La quattordicenne è stata accompagnata in stato di choc in ospedale mentre la sorellina è rimasta da una zia, dove era andata dopo la scuola. A quanto si apprende l’uomo soffriva di crisi depressive da tempo e non vi sarebbero stati precedenti episodi di violenza denunciati a suo carico. «Una scena terribile, atroce» ha commentato una vicina di casa. Ed ora gli inquirenti dovranno ricostruire, attraverso le testimonianze di familiari ed amici, le ultime settimane di vita della coppia. Le salme sono state trasportate all’istituto di medicina legale di Milano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

9commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»