-0°

12°

chiesa

Abusi sessuali su ragazzi, ex parroco condannato a Palermo

Tutto cominciò pellegrinaggio a Medjugorje ,inflitti oltre 6 anni

Abusi sessuali su ragazzi, ex parroco condannato a Palermo
Ricevi gratis le news
0

Tutto è cominciato durante un pellegrinaggio a Medjugorje. In quel luogo meta di viaggi di fede e speranza, due fratelli di 13 e 15 anni raccontarono di aver subito abusi sessuali proprio dal quel parroco che li aveva accompagnato e di cui si fidavano ciecamente. Abbracci baci e carezze nelle parti intime che poi sarebbero proseguiti anche al ritorno a Palermo. Una storia che ha trovato adesso una prima conclusione giudiziaria con la condanna a sei anni a quattro mesi di reclusione, emessa dal gup Sergio Ziino, per don Roberto Elice, 37 anni, ex parroco della chiesa Santissima Assunta. Il giudice è andato oltre la richiesta del pm che aveva sollecitato una condanna a cinque anni. Nel processo si è costituita parte civile la madre dei due adolescenti. Al suo avvocato Mario Zito, che ha preannunciato appello, Elice ha consegnato una lettera nella quale dice di sperare che i due adolescenti non debbano patire conseguenze gravi dal suo comportamento.
Il prete era stato arrestato dalla polizia il 2 febbraio scorso mentre si trovava a Roma, dopo oltre un anno di indagini. A scoprire gli abusi fu la madre dei due fratellini, che denunciò il sacerdote nel 2014. Dopo essere stato indagato, il prete confessò tutto. «Mi sono autodenunciato alla Curia a novembre del 2014», disse al gip. La Curia, dopo la confessione, trasferì il parroco a Roma in una struttura per sacerdoti con problemi, lo sospese a divinis e avviò un procedimento penale canonico a suo carico. Durante l'interrogatorio l’indagato ammise le sue responsabilità e confessò di aver dato baci e carezze ai due fratelli.
Il procuratore aggiunto Salvatore De Luca e il sostituto Claudio Camilleri, proprio per l’evidenza della prova, decisero di chiedere il rito abbreviato, saltando così l’udienza preliminare. Durante le indagini gli investigatori, inoltre, risalirono ad una terza presunta vittima, un ragazzo ora maggiorenne, che negli anni passati avrebbe ricevuto le stesse 'attenzionì dei due fratelli.
Quando il sacerdote 'confesso» le sue colpe alla Curia l’ex arcivescovo Paolo Romeo sostenne in un’intervista: «Abbiamo subito contattato la madre dei bambini informandola del suo diritto-dovere di denunciare. Ci disse che l’aveva già fatto. Noi abbiamo seguito le regole del diritto canonico. Ci siamo offerti anche di sostenere economicamente la mamma dei bambini». Alla domanda se non fosse stato il caso di avvertire tempestivamente la procura, il cardinale Romeo rispose che «alla Chiesa non tocca fare alcuna denuncia alla procura. Con don Roberto si è adottata la massima severità. Certo, un padre non può abbandonare il proprio figlio, anche in questa situazione così grave. E il vescovo è un padre». Il suo successore alla guida della chiesa palermitana don Corrado Lorefice, dopo l'emissione della custodia cautelare in carcere per don Elice, espresse subito «profonda solidarietà alle vittime delle violenze subite e ai loro familiari» e chiese «loro perdono».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

maltempo

Vetroghiaccio e rami rotti: Massese bloccata nel Tizzanese

Ancora treni bloccati sulla Pontremolese: bus sostitutivi

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

8commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Bitcoin, la nuova era: al via il primo future

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS