16°

RUSSIA

Barca si capovolge nel lago: morti 14 ragazzini

Tragedia sul lago Syamozero

Barca si capovolge nel lago: morti 11 ragazzini e un accompagnatore
Ricevi gratis le news
0

Non una fatalità ma una tragedia che si sarebbe potuta facilmente evitare: almeno 14 ragazzini sono morti nel corso di una gita sul lago di Syamozero - nella repubblica di Karelia, regione della Russia al confine con la Finlandia - a causa del maltempo e, con molta probabilità, della noncuranza (se non criminale negligenza) degli adulti che li avevano in custodia. Stando ai resoconti delle autorità locali (in verità alquanto discordanti) gli organizzatori dell’escursione hanno ignorato l’allerta meteo diffusa in mattinata e hanno preso il largo a bordo di due barche e un gommone. Travolte da una tempesta, le imbarcazioni (senz'altro due, forse tutte e tre) si sono capovolte.
Poche ore dopo la disgrazia è poi emerso che i 47 minori, di età compresa fra i 12 e i 15 anni, erano «orfani» o figli di famiglie «disfunzionali» in affidamento ai servizi sociali.
«Il vento era violento, far uscire sul lago dei ragazzi in quelle condizioni è un crimine», ha detto a RT Tatiana, una donna del posto. Una valutazione condivisa anche dal Comitato Investigativo russo che ha aperto un’indagine penale - coordinata dal presidente del Comitato stesso, Alexander Bastrykin - e ha inviato sul posto un team di detective della sezione centrale. Quattro dipendenti del Park-Hotel Syamozero, il campo estivo dove risiedevano i ragazzi, sono stati subito arrestati. «Tutte le colonie estive della repubblica di Karelia sono state sottoposte a controlli congiunti con la magistratura», ha detto un rappresentate regionale del ministero delle Emergenze. Il premier della Karelia, Alexander Khudilainen, si è affrettato a dire che il campo incriminato "potrebbe essere chiuso» e poi ha annunciato che le famiglie di ogni vittima riceveranno «1 milione di rubli» di risarcimento (circa 14mila euro). L’affermazione - vista la storia familiare dei ragazzi - sa di macabra battuta.
Il viaggio al Park-Hotel Syamozero era stato organizzato da "un’entità legale» e non un tour operator, ha riferito l’agenzia Interfax. Il Comitato Investigativo, intanto, ha fatto sapere che indagherà subito sul perchè sia stato autorizzato questo campo estivo: a Syamozero, la reputazione del campo estivo era notoria. La stessa Tatiana ha rivelato che il campo non era un luogo «consigliabile» dove mandare i propri figli: gli istruttori spesso e volentieri erano ubriachi e uno degli uomini addetti alla sicurezza è stato ammazzato proprio mentre si trovava lì.A questo si aggiunge la testimonianza di una madre che sull'onda della tragedia ha deciso di parlare: suo figlio è tornato a casa con la cancrena perchè i medici del campo non gli avevano rimosso una scheggia, un altro ragazzo è stato abbandonato (o dimenticato) a una vicina stazione di servizio e i suoi genitori sono dovuti andare a raccattarlo, a un altro ancora gli operatori del campo (sempre ubriachi) hanno rotto una gamba.
Il portavoce del Comitato ha invitato chiunque sia informato sui fatti a farsi avanti e a parlare perchè «nulla verrà trascurato» e dunque nessuno la farà franca. Intanto sarà troppo tardi per 14 ragazzi sfortunati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

2commenti

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

VIA CAVOUR

Bulletto dà una manata al mago che si esibisce

14commenti

shopping

Mercatino, il Natale arriva in via Garibaldi Gallery

IL CASO

Fa sparire il Van Gogh di un amico, condannato

SOLIDARIETA'

Sempre più poveri: si moltiplica il pranzo di Natale

3commenti

via casa bianca

Trova i ladri in casa: scappano e la spingono fuori

5commenti

ARTE

«Parma Illustrata» è anche una mostra Chi c'era

SALSOMAGGIORE

Nuova vita per il campo da golf

Fontanellato

Nuova «casa» per la torta fritta

3commenti

mafia

La figlia di Riina: "Non era il mostro che vedete voi, in cuor mio certe cose non sono state commesse"

2commenti

weekend

Domenica a Parma e in provincia: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

Pania della croce

Tragedia sulle Apuane, escursionista muore cadendo, ferito il compagno

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

HYPERCAR

McLaren Senna, la supercar definitiva: 800 Cv e 750mila sterline

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS