15°

29°

STATI UNITI

Mailgate, l'Fbi assolve Hillary

In North Carolina comizio insieme a Obama

Mailgate, l'Fbi assolve Hillary
Ricevi gratis le news
0

L’Fbi assolve Hillary Clinton sul "mailgate" e spazza via quell'ombra sinistra che incombeva fin dall’inizio sulla campagna della candidata democratica alla Casa Bianca.
Un comportamento «estremamente negligente» quello di utilizzare indirizzo e-mail e server privati durante il suo mandato da segretario di Stato, ma non un reato, ha annunciato l'agenzia federale al termine della sua inchiesta, concludendo che «nessun procuratore ragionevole» troverebbe motivo per incriminarla. E consentendo alla Clinton di tirare un sospiro di sollievo per la fase finale della sua campagna.

NORTH CAROLINA A bordo dell’Air Force One, insieme con il presidente Barack Obama, Hillary oggi è volata in North Carolina per il primo comizio fianco a fianco da quando Obama ha ufficializzato il suo endorsement per lei.
E’ stato il direttore dell’Fbi James Comey in persona a riferire in conferenza stampa i risultati dell’inchiesta durata circa un anno con le indicazioni che l’agenzia intende passare al dipartimento di Giustizia. E lo ha fatto sottolineando l'assoluta indipendenza con cui l’iter è stato portato a termine e le conclusioni sono state elaborate. Nessuna consultazione con il dipartimento di Giustizia quindi, nessuna comunicazione preventiva, nessun contatto 'politicò, ha garantito il capo del Bureau. Scontrandosi - come prevedibile - con i sospetti di chi di Hillary (ma non solo) si fida poco. Il rivale repubblicano Donald Trump in testa, che ha subito additato il «sistema corrotto». Ma anche il più moderato speaker della Camera Paul Ryan, secondo cui l’annuncio sfida ogni spiegazione e ne richiede quindi ulteriori: «Nessuno dovrebbe essere sopra la legge», ha affermato.

MACCHIA Le accuse di ingerenza sono anche al centro dei pensieri della Casa Bianca in queste ore e del presidente Barack Obama, che sale sul palco a Charlotte con Hillary al grido di «Più forti insieme». Nessun commento ufficiale sulle e-mail di Hillary, ha fatto sapere la Casa Bianca, sebbene gli sviluppi siano stati accolti con favore da Obama. Resta tuttavia quel rimprovero pesante all’operato della ex segretario di Stato, una macchia sulla sua capacità di giudizio che seguirà Hillary fin dentro le urne l’8 novembre prossimo. Perché Comey non ha mancato di sottolinearlo: non c'è reato perseguibile, non vi sono prove che la Clinton e il suo staff intendessero violare la legge. Ma resta l’errore, per cui un qualsiasi funzionario governativo sarebbe andato incontro a sanzioni.
Del resto l’agenzia federale ha constatato che oltre 100 e-mail delle 30mila transitate sul server privato dell’allora segretario di Stato contenevano «informazioni classificate». E non è escluso, anzi è possibile, che attori «ostili» abbiano ottenuto accesso alle mail personali dell’allora ministro degli Esteri degli Stati Uniti. Un errore in cui un presidente, o aspirante tale, non deve incappare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti