germania

Blitz polizia contro sospetti jihadisti. Un sospetto terrorista "mirava" alla Bundesliga

Blitz polizia contro sospetti jihadisti
Ricevi gratis le news
0

Blitz della polizia con perquisizioni sono avvenuti questa mattina in diverse città del Nordreno-Vestfalia, tra cui Duesseldorf, Duisburg e Dortmund, contro sospetti legati all’estremismo islamico. Lo riferiscono media tedeschi. Secondo quanto riporta il quotidiano online Waz-Der Westen, l’azione ha preso di mira predicatori che reclutavano giovani per combattere in Siria e Iraq. L’azione è stata condotta da 150 agenti. L’accusa è di sostegno a un’associazione terroristica straniera e gli inquirenti cercano le prove di legami con l'Isis, riporta Waz-Der Westen.
Secondo quanto riferito dalla Bild online, i blitz sarebbero stati ordinati dalla procura federale, ma da Karlsruhe non vi è stata ancora conferma. Ancora il sito online del quotidiano Waz-Der Westen riporta che tra gli obiettivi ci sono anche luoghi già noti e sotto osservazione della scena islamica in Nordreno-Vestfalia come l’agenzia di viaggi di Hasan C. a Duisburg, che accanto al business turistico ha allestito una sala per lezioni islamiche. Qui, secondo gli inquirenti, si sarebbero radicalizzati i due sospetti attentatori del tempio sikh di Essen nello scorso aprile.

Un profugo-terrorista 'mirava alla Bundesliga
Un giovane profugo siriano è stato fermato in Germania col sospetto di essere un terrorista dell’Isis nelle fasi iniziali della progettazione di attacco per seminare il terrore nel giorno di avvio della serie B della Bundesliga, il campionato di calcio tedesco cominciato lo scorso fine settimana.
Il sospetto terrorista ha 24 anni ed è stato fermato dalle teste di cuoio tedesche 'Sek' a Mutterstadt, una cittadina della Renania-Palatinato vicina a Mannheim venerdì scorso, anche se l'annuncio è stato dato nelle ultime ore. Nato a Damasco, il giovane era arrivato in Germania all’inizio dell’anno. Come riferisce l’agenzia Dpa citando il ministero dell’Interno della regione Renania Settentrionale-Vestfalia, «un testimone aveva dato indicazioni su un possibile piano di attacco con movente islamico» ma «una concreta situazione di pericolo», stando alle conoscenze attuali, «non c'è stata».
«Nell’indizio che ha innescato l’arresto, dovrebbe esserci stato un nesso con l’inizio della seconda Bundesliga calcistica lo scorso fine settimana», scrive l’agenzia riferendosi implicitamente al campionato cadetto cominciato venerdì, il giorno del fermo, con un incontro vinto fuori casa dall’Hannover con il Kaiserslautern, squadra dell’omonimo centro ad una sessantina di chilometri ad ovest di Mutterstadt dove è stato fermato il siriano. Prime informazioni avevano fatto temere per un rischio corso dagli spettatori del Bayern, da quest’anno guidati da Carlo Ancelotti, che il 26 agosto assisteranno al varo della Bundesliga principale a Monaco.
Sulle prime, inoltre, l’agenzia tedesca aveva scritto che il giovane potrebbe essere un miliziano «di alto livello" dell’Isis.
Livello di rischio per gli spettatori dell’Allianz Arena di Monaco e reale 'rangò dell’arrestato a parte, la qualifica di "profugo» mediorientale rappresenta un altro colpo per la politica dell’accoglienza coraggiosamente messa in atto dalla cancelliera Angela Merkel contro il vento della chiusura xenofoba che spira in Germania e in Europa, alimentato anche da chi sostiene che fra i migranti si nascondano anche terroristi (peraltro sono appena stati diffusi dati semestrali che indicano come le 'portè tedesche, di fatto, si stanno rapidamente chiudendo). Negli ultimi giorni è emerso che i due rifugiati che hanno perpetrato attacchi in Baviera il mese scorso (l'assalitore con accetta del treno di Wuerzburg e il kamikaze di Ansbach) erano in contatto con cellule dello Stato islamico.
Il siriano fermato venerdì era stato accolto in Renania Settentrionale-Vestfalia come profugo e gli erano state prese le impronte digitali e sul suo cellulare e computer sono state rilevate numerose foto di combattimenti in Siria: una «questione centrale per gli investigatori» è capire se siano state scaricate da qualche sito o riprese direttamente.

Ministro Interno, la minaccia terroristica e' alta
«Viviamo in tempi difficili. La minaccia terroristica è alta": lo ha detto a margine di una visita Brema il ministro dell’Interno tedesco, Thomas de Maizière. «La polizia è fortemente oberata, a livello federale e regionale», ha aggiunto il ministro che non ha voluto fornire indicazioni nè sulle perquisizioni in Nordreno-Vestafalia, nè sulle misure per l’innalzamento della sicurezza che presenterà domani a Berlino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

'NDRANGHETA

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

POSTALLUVIONE

Ponte della Navetta, appalto all'impresa Buia

Lutto

L'ultimo viaggio di Cavatorta

Colorno

Rubata l'auto a servizio di un malato di Sla

Avis

Izzi: «Pochi disposti a tenere gli stili di vita sani necessari per donare»

ODONTOIATRI

Falsi dentisti, c'è l'app per stanarli

NOCETO

Addio a Mario Reverberi, colonna del volontariato

Appello

Il sindaco di Collecchio: «Cerchiamo padroni per 15 cani»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

14commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

7commenti

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

1commento

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Tenta di gettarsi dal ponte, i carabinieri lo salvano

Salute

Le sigarette elettroniche pericolose per gli adolescenti

SPORT

Tuffi

Tania Cagnotto è diventata mamma

Tg Parma

Di Cesare: "Con il Novara sarà dura, vengono da una vittoria" Video

2commenti

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

MOTORI

novita'

Honda Civic, finalmente il diesel. Il 1.6 spiegato in tre mosse

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video