Roma

Alfano: "Terrorismo, il sistema di prevenzione regge. Rischio di islam radicale nelle carceri"

Alfano: "Terrorismo, il sistema di prevenzione regge. Rischio di islam radicale nelle carceri"

Il ministro dell'Interno Angelino Alfano

Ricevi gratis le news
1

«Il sistema di prevenzione antiterrorismo sin qui ha retto», l’Italia può essere considerato un «Paese sicuro, in un contesto in cui comunque il rischio zero non esiste». Nella tradizionale conferenza stampa di Ferragosto il ministro dell’Interno Angelino Alfano rivendica con orgoglio il lavoro «faticoso e grigio» di prevenzione svolto con uno «straordinario impegno» dalle forze dell’ordine: perché «non si può dire solo che siamo stati fortunati», osserva, se in Italia sinora non ci sono stati attentati di matrice islamica. Lo «sforzo immane» fatto dalle forze di polizia lo raccontano i numeri che il ministro snocciola: in un anno 85 estremisti arrestati per terrorismo di matrice islamica,109 espulsi per ragioni di sicurezza (tra cui 9 imam) 110 foreign fighters monitorati, 406.338 contenuti web verificati e 164.160 persone controllate.
Il titolare del Viminale - che ha a fianco il sottosegretario Bubbico e i vertici delle forze dell’ordine e dei servizi - non sottovaluta comunque le difficoltà del contrasto all’estremismo islamico: «C'è il rischio di radicalizzazioni nelle carceri e lavoriamo per ridurlo», non solo con sanzioni, ma cercando di «espiantare il germe dal carcere». Ma ridimensiona un altro pericolo, quello che da Sirte possano partire sui barconi dei migranti anche jihadisti. Alfano parla di una «smentita» di questa ipotesi che arriva dalla Libia, e dice che già prima «non c'erano riscontri»: «Sirte non si è manifestata come luogo di partenza di tante persone che arrivano sulle sponde del Mediterraneo». E comunque «Il nostro sistema di controllo dei migranti avviene ormai con grande perizia», dice Alfano riferendosi al ricorso alla fotosegnalazione.
Sul fronte della prevenzione l’impegno è totale e non si limita solo ai porti: «Sui treni abbiamo potenziato nel limite del possibile i controlli antiterrorismo: ci sono più persone di quelle che si vedono in divisa, non tutte sono riconoscibili».
Al di là dell’impegno contro il terrorismo, il titolare del Viminale rivendica i risultati conseguiti sul piano complessivo della sicurezza, a cominciare dal calo dei reati, scesi del 7% in un anno. E coglie l’occasione per replicare al leader della Lega Matteo Salvini, secondo cui la diminuzione dei reati dipenderebbe anche dal fatto che la gente non denuncia più i piccoli reati: «le statistiche non è che sono affidabili quando sei al governo e non lo sono quando sei all’opposizione. E le statistiche ci dicono che i reati sono arrivati al punto più basso degli ultimi dieci anni».
Per il ministro la sicurezza è una «priorità nazionale». Ed è per questo che chiederà al presidente del Consiglio di porre il ddl sulla sicurezza delle città «tra i primi provvedimenti da assumere alla ripresa» dopo la pausa estiva. E a riprova della sua attenzione per il comparto, Alfano segnala la crescita delle risorse nell’ultimo triennio, che fa seguito alle politiche dei precedenti governi di tagli, e anche il piano di assunzioni per la polizia di Stato (in un anno ne sono state fatte 1.821 e altre 553 sono in programma entro il 2016).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • allucinante

    15 Agosto @ 23.03

    MA PER PIACERE.... DI CHE PREVENZIONE STIAMO PARLANDO.....LUNEDI MATTINA 01/08/2016 MI SONO RECATO IN BELGIO PER LAVORO... CONTROLLI...... MILITARI IN GIRO.....POLIZIA...... E TUTTO IL RESTO AL POSTO GIUSTO.....AL MOMENTO PIU BELLO UNA VOLTA CHIUSO IL PORTELLONE DELL'AEREO PER PREPARARSI PER IL DECOLLO (VOLO AZ 148 DELLE 07:00 DA MILANO LINATE) ..... SI SONO ACCORTI CHE UNA PASSEGGERA DI UN ALTRO VOLO ERA SUL NOSTRO AEREO......CONSEGUENZA RIATTACCATA LA SCALETTA FATTA SCENDERE QUESTA PRODE PASSEGGERA ARRIVATA NON SI SA IN CHE MANIERA SULL' AEREO E RIFATTO IL CONTROLLO DEI BAGAGLI IMBARCATI NELLE CAPPELLIERE DI QUEST' ULTIMO ...... MENO MALE CHE CI SONO EFFICENTISSIMI QUESTI SISTEMI ANTITERRORISMO..... TENENDO CONTO CHE FORSE LA SETTIMANA PROSSIMA DOVRO' FARE (FORSE) UN VOLO INTERCONTINENTALE DOPO LE SUE PAROLE POSSO STARE TRANQUILLO.....SMETTETELA DI DIRE CAZZATE CHE POI LA GENTE CI CREDE VERAMENTE.... COMPLIMENTI PER LA SICUREZZA ..

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande