19°

terremoto

Il fiuto di Teo, l'esperienza di Luca

Cresci è il primo pompiere partito da Parma: è responsabile tecnico delle unità cinofile di Emilia Romagna e Marche

Il  fiuto di  Teo, l'esperienza   di Luca
Ricevi gratis le news
0
 

Fiutare la vita sotto le macerie. Intercettare anche solo il più flebile dei lamenti. Li vediamo nelle foto drammaticamente fresche arrivate nel pomeriggio di ieri. “Teodoro” che passa al setaccio cumuli di pietre col suo naso e Luca che lo segue, presenza discreta dal sangue freddo. E’ Luca Cresci, caposquadra dei vigili del fuoco di Parma e responsabile tecnico delle unità cinofile di Emilia Romagna e Marche, il primo pompiere parmigiano ad essere partito all’alba di ieri verso il centro Italia. Con lui l’inseparabile “Teodoro”, Teo per tutti, splendido esemplare di labrador esperto nella ricerca in superficie e tra le rovine di persone vive. Sembra quasi di vederlo, mentre scava senza sosta nel silenzio carico di attese. Il fedele compagno a quattro zampe controlla la montagna di pietre sbriciolate e ricordi, mentre i “colleghi” armati di piccone e tenacia non si perdono nemmeno una mossa. E' l'unica speranza per chi è rimasto sepolto vivo. Era comprensibilmente impossibile contattare Luca ieri: troppo impegnato nella sua missione per rispondere al telefono. Ed è giusto così. Certo è che la sua presenza, come veterano dei cinofili quando ancora in Emilia Romagna si contavano sulla punta di una mano, rimane fondamentale. L’ultima missione che ha visto protagonista il caposquadra 48enne insieme a Teo? La ricerca di persone dopo il terremoto che ha squassato il modenese ormai quattro anni fa. Uno spettro che pesa ancora nei ricordi di tutti. Ma Luca, ben presto, potrebbe essere raggiunto da altri colleghi parmigiani.

Va detto che la preallerta in via Chiavari è scattata in diretta come per tutti gli altri e che i mezzi sono già pronti a lasciare la pancia della caserma alla volta di Ascoli Piceno. E’ lì che è stato allestito il centro di smistamento per i vigili del fuoco, che poi vengono dirottati dove c’è bisogno di loro. Anche Cresci è approdato lì ieri prima di essere spedito dove i crolli hanno spazzato via tutto, eccetto l’ultimo barlume di speranza. La sezione operativa terremoto dei vigili del fuoco di via Chiavari è composta dall’Unità di comando locale (Ucl), il carro crolli, numerosi fuoristrada attrezzati. E se e quando arriverà la richiesta nazionale nove uomini sono pronti a mettersi in viaggio in pochi minuti.

L’Ucl è in sostanza una sala operativa mobile, una sorta di cabina di regia capace di coordinare le squadre sul luogo dell’emergenza. Il cosiddetto carro crolli è invece un’officina mobile e altamente attrezzata, mentre gli altri mezzi sono necessari per raggiungere le zone più impervie e sepolte dalle macerie.

Sono dati tecnici, ma c'è una caratteristica che guida ogni mossa dei pompieri in prima linea. La ricorda il comandante di via Chiavari, Giuseppe Lomoro: «La profonda umanità verso il prossimo. Il terremoto non abbatte solo case, ma anche distanze. Una donna anziana schiacciata dalle macerie diventa automaticamente una madre, una nonna da trattare con tutta la delicatezza e il rispetto possibili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro