editoriale

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

Hillary Clinton
Ricevi gratis le news
0

Doveva essere un incontro di wrestling, con i candidati che tentavano la presa assassina facendo volare l'arbitro fuori dal ring, e invece è stato un tradizionale dibattito presidenziale, sia pure abbastanza vivace. Infatti le anticipazioni della vigilia, un tam-tam di voci incontrollate che parlavano di ospiti imbarazzanti in prima fila, tipo Gennifer Flowers, una delle presunte amanti di Bill Clinton, di colpi bassi e contromosse, di nessun accordo sulle regole tra i due candidati, facevano presagire che il primo faccia a faccia tv tra Hillary Clinton e Donald Trump sarebbe entrato senza sforzi nella hit-parade della tv spazzatura. Ma alla fine le regole della buona educazione sono state rispettate meglio che in un normale talk show politico italiano. Certo Trump ha interrotto la Clinton una cinquantina di volte e Hillary non ha lasciato parlare «The Donald» in una ventina di casi. Ma siamo nella normalità della politica televisiva attuale.
E' successa, invece, una cosa inaspettata. Trump, nell'ansia di apparire presidenziale, è apparso molto sottotono e Hillary, nello sforzo di apparire meno gelida del solito, è stata più abile nell'attaccare l'avversario, che, in qualche modo, forse stupito dalla piega inaspettata che avevano preso le cose, è parso soprattutto attento ad incassare con grazia sperando nel suono della campanella di fine incontro.
Per altro verso, invece, Hillary ha fatto ancora una volta la Hillary, e cioè la prima della classe, che si ammazza di studio e che non passa i compiti, e Trump ha recitato la parte di Trump, cioè quello che arriva a scuola senza aver studiato e conta tutto sulla parlantina per sfangare un'interrogazione difficile con il minimo sforzo. Solo che questa volta non si trattava di un comizio, ma di un confronto lungo un'ora e mezzo e Trump, dopo un'ottima prima mezz'ora, incalzato dalla retorica fredda e precisa della Clinton ha finito gli slogan efficaci e si è rifugiato nei luoghi comuni, a volte non brillando nemmeno per coerenza del ragionamento. Tanto che Hillary è riuscita a piazzare la battuta migliore del dibattito, quella che si è già trasformata in un tormentone sui social media: «Donald (la Clinton ha sempre chiamato Trump per nome, lui si è rivolto a lei chiamandola «signora Segretario di Stato») mi ha appena criticato per aver preparato il dibattito. Beh, è vero. E sapete in cosa altro mi sono preparata? Mi sono preparata ad essere Presidente. E penso che sia giusto così». Un gancio in pieno volto, di quelli che fanno male. In più Trump durante il dibattito ha più volte rumorosamente aspirato aria dal naso, come quando uno è raffreddato, e questa piccola sbavatura di comportamento è diventata subito virale. Una piccola cosa, ma, in questi tempi di social media impazziti, può fare male.
Eppure, anche se le aspettative erano diverse, la vittoria ai punti di Hillary potrebbe non significare poi molto. Trump continua ad essere considerato il candidato anti-élite e, in questi tempi di rabbia popolare contro il sistema politico, questo gli dà un vantaggio indubbio sulla Clinton. Il trend dei sondaggi da qualche settimana è a suo favore, anche se continua ad inseguire. E non è detto che la sua prestazione opaca cambi questa dinamica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS