11°

Italia-Mondo

Incidente a Torino: muore Andrea Pininfarina

Incidente a Torino: muore Andrea Pininfarina
Ricevi gratis le news
2

È morto questa mattina, in un incidente stradale alle porte di Torino, Andrea Pininfarina. In base a una prima ricostruzione dell'incidente, effettuata dalla Polizia municipale di Torino, un'auto  guidata da un 78enne non ha dato la precedenza  mentre si immetteva sulla strada percorsa, in moto, dal noto manager.

Cinquantuno anni, Andrea Pininfarina era amministratore delegato dell'azienda di famiglia e presidente di Matra Automobile Engineering. Vicepresidente di Confindustria durante la presidenza di Luca Cordero di Montezemolo, attualmente era membro del consiglio direttivo. Figlio di Sergio, senatore a vita e designer di molte auto di successo, nipote di Battista, fondatore dell'azienda, Andrea era sposato e aveva tre figli.

LA CARRIERA. Nella sua carriera, Andrea Pininfarina è stato membro del consiglio d'amministrazione di varie società, tra cui Alenia Aeronautica, Ras e Juventus. Laureato in Ingegneria Meccanica al Politecnico di Torino nel 1981, ha iniziato la sua attività lavorativa negli Stati
Uniti nel 1982. Nel 1983 è entrato nella "Industrie Pininfarina SpA". E’ stato anche presidente di Federmeccanica e dell’Unione
Industriale di Torino. Nel 1988 viene  nominato direttore generale, nel 1991 amministratore delegato  della Pininfarina Deutschland GmbH, nel 1994 amministratore  delegato dell’azienda. Nel 1996 è presidente dell’Amma torinese. 
Negli ultimi anni, senza rinunciare del tutto ai ruoli associativi, aveva messo al primo posto l’impegno in azienda. E  per il suo rilancio aveva stretto accordi con il francese  Vincent Bollorè per entrare nel settore delle auto elettriche,  ma anche con l’indiano Ratan Tata e con gli industriali Alberto  Bombassei, numero uno della Brembo, Piero Ferrari, figlio del  fondatore della casa modenese, e la famiglia Marsiaj, altro nome  di rilievo nella componentistica auto mondiale. Nel 2005 era stato nominato Cavaliere del Lavoro.

IL DOLORE DI EMMA MARCEGAGLIA.  "Serberò sempre, con grande affetto, nel mio cuore, il ricordo di una persona unica e di un amico vero, Andrea, sempre sincero, leale, perbene, con il quale ho trascorso fianco a fianco quattro anni di vicepresidenza indimenticabili". Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, reagisce con profonda commozione alla notizia della morte in un incidente stradale di Andrea Pininfarina. "Parlare di lui al passato - prosegue la presidente - mi è quasi impossibile, provo una tristezza enorme. Andrea era un imprenditore capace, di razza, non solo perché figlio di un nome storico nell’automobilismo italiano e mondiale, ma perché era una persona che tutti noi stimavamo per le sue indubbie capacità e le sue profonde doti umane. La sua voce, la sua professionalità, la sua esperienza, ci mancheranno. Voglio stringermi con intensa partecipazione, anche a nome del Comitato di Presidenza e del Direttivo degli industriali italiani, alla sua famiglia e a suo padre Sergio, che tanto lustro ha dato alla Confindustria".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ila

    07 Agosto @ 15.47

    la morte è 'quasi'sempre lacrime e sofferenza per chi resta. io personalmente non ho conosciuto Andrea Pininfarina, ma perbacco, il suo nome si identificava con illustre azienda auto,nel governo a contatto di Luca Cordero di Montezemolo... e poi la morte è 'dura da digerire',sempre e comunque, sia che dipenda da un tuo errore o da una malattia,la volontà ben più in Alto, ma quando la morte avviene per incapacità,superficialità, di altri, ecco,allora, è pesante da accettare... ma cosa si puo' fare? togli la patente, lo denunci, e così via, ma rimane una 'soddisfazione' che non riporta ne' Andrea Pininfarina, ne' altri, in questa vita o vitaccia che sia. ila

    Rispondi

  • manghi

    07 Agosto @ 13.20

    Esprimo cordoglio alla famiglia. Avrà voluto dare testimonianza ad altri, ben più giovani, morti in moto pure. Nella mia località uno di 21 anni nel fine settimana....... Ma non sarebbe necessario allungare la lista.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Il Giardino

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Tribunale

Pusher tentò di uccidere un carabiniere: condannato a 7 anni

La testimonianza

«Plagiata e poi schiavizzata; vi racconto il mio incubo»

Calcio

Insigne, fratelli da primato

Borgotaro

Tre furti in tre abitazioni lo stesso giorno

Shopping

Black friday, scatta la corsa agli acquisti

VERSIONE DIGIALE

Black Friday: la Gazzetta a 0,50€ al giorno

Traversetolo

Tre anni di carcere al bullo che rapinava i coetanei

MUSICA

Gli Snakes cantano per beneficenza

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery