14°

Italia-Mondo

Incidente a Torino: muore Andrea Pininfarina

Incidente a Torino: muore Andrea Pininfarina
2

È morto questa mattina, in un incidente stradale alle porte di Torino, Andrea Pininfarina. In base a una prima ricostruzione dell'incidente, effettuata dalla Polizia municipale di Torino, un'auto  guidata da un 78enne non ha dato la precedenza  mentre si immetteva sulla strada percorsa, in moto, dal noto manager.

Cinquantuno anni, Andrea Pininfarina era amministratore delegato dell'azienda di famiglia e presidente di Matra Automobile Engineering. Vicepresidente di Confindustria durante la presidenza di Luca Cordero di Montezemolo, attualmente era membro del consiglio direttivo. Figlio di Sergio, senatore a vita e designer di molte auto di successo, nipote di Battista, fondatore dell'azienda, Andrea era sposato e aveva tre figli.

LA CARRIERA. Nella sua carriera, Andrea Pininfarina è stato membro del consiglio d'amministrazione di varie società, tra cui Alenia Aeronautica, Ras e Juventus. Laureato in Ingegneria Meccanica al Politecnico di Torino nel 1981, ha iniziato la sua attività lavorativa negli Stati
Uniti nel 1982. Nel 1983 è entrato nella "Industrie Pininfarina SpA". E’ stato anche presidente di Federmeccanica e dell’Unione
Industriale di Torino. Nel 1988 viene  nominato direttore generale, nel 1991 amministratore delegato  della Pininfarina Deutschland GmbH, nel 1994 amministratore  delegato dell’azienda. Nel 1996 è presidente dell’Amma torinese. 
Negli ultimi anni, senza rinunciare del tutto ai ruoli associativi, aveva messo al primo posto l’impegno in azienda. E  per il suo rilancio aveva stretto accordi con il francese  Vincent Bollorè per entrare nel settore delle auto elettriche,  ma anche con l’indiano Ratan Tata e con gli industriali Alberto  Bombassei, numero uno della Brembo, Piero Ferrari, figlio del  fondatore della casa modenese, e la famiglia Marsiaj, altro nome  di rilievo nella componentistica auto mondiale. Nel 2005 era stato nominato Cavaliere del Lavoro.

IL DOLORE DI EMMA MARCEGAGLIA.  "Serberò sempre, con grande affetto, nel mio cuore, il ricordo di una persona unica e di un amico vero, Andrea, sempre sincero, leale, perbene, con il quale ho trascorso fianco a fianco quattro anni di vicepresidenza indimenticabili". Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, reagisce con profonda commozione alla notizia della morte in un incidente stradale di Andrea Pininfarina. "Parlare di lui al passato - prosegue la presidente - mi è quasi impossibile, provo una tristezza enorme. Andrea era un imprenditore capace, di razza, non solo perché figlio di un nome storico nell’automobilismo italiano e mondiale, ma perché era una persona che tutti noi stimavamo per le sue indubbie capacità e le sue profonde doti umane. La sua voce, la sua professionalità, la sua esperienza, ci mancheranno. Voglio stringermi con intensa partecipazione, anche a nome del Comitato di Presidenza e del Direttivo degli industriali italiani, alla sua famiglia e a suo padre Sergio, che tanto lustro ha dato alla Confindustria".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ila

    07 Agosto @ 15.47

    la morte è 'quasi'sempre lacrime e sofferenza per chi resta. io personalmente non ho conosciuto Andrea Pininfarina, ma perbacco, il suo nome si identificava con illustre azienda auto,nel governo a contatto di Luca Cordero di Montezemolo... e poi la morte è 'dura da digerire',sempre e comunque, sia che dipenda da un tuo errore o da una malattia,la volontà ben più in Alto, ma quando la morte avviene per incapacità,superficialità, di altri, ecco,allora, è pesante da accettare... ma cosa si puo' fare? togli la patente, lo denunci, e così via, ma rimane una 'soddisfazione' che non riporta ne' Andrea Pininfarina, ne' altri, in questa vita o vitaccia che sia. ila

    Rispondi

  • manghi

    07 Agosto @ 13.20

    Esprimo cordoglio alla famiglia. Avrà voluto dare testimonianza ad altri, ben più giovani, morti in moto pure. Nella mia località uno di 21 anni nel fine settimana....... Ma non sarebbe necessario allungare la lista.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Calaiò! Parma avanti 1-0 a Salò

lega pro

Frattali infortunato resta in porta. Parma avanti 1-0 Gallery Video: il gol

Le formazioni (Guarda): non c'è Giorgino - Il Venezia ha schiacciato la Samb 3-1 e il Padova raggiunge il Parma (Risultati e classifica)

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

8commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

8commenti

ITALIA/MONDO

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

SPORT

Coppa del mondo

Sci: Peter Fill vince il SuperG. Argento per gli azzurri nel Team sprint

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia