19°

cremona

Tribunale, arrestati due dipendenti: rubavano corpi di reato

Arrestati due dipendenti del tribunale: peculato e spaccio
Ricevi gratis le news
0

 Un addetto della cancelleria civile e un impiegato all’ufficio corpi di reato del Tribunale di Cremona sono stati arrestati per peculato e detenzione di droga, armi e munizioni. L’accusa e di essersi impossessati di sostanze stupefacenti, destinate alla distruzione a processi conclusi, e pistole, reperti di operazioni di polizia. Decisive le telecamere di sorveglianza che hanno consentito l’arresto in flagranza.
In cella sono finiti Attilio Valcarenghi, addetto della cancelleria civile, e Francesco Manfredi dell’ufficio corpi di reato. I due arrestati non sono dipendenti diretti del ministero della Giustizia: Manfredi è un ex operaio della raffineria Tamoil, assunto con contratto a tempo determinato da una ditta esterna convenzionata con il tribunale. Valcarenghi è un dipendente del Comune di Soresina assegnato al tribunale con un contratto a tempo determinato e rinnovato di anno in anno. Decisive ai fini delle indagini sono risultate le immagini riprese dalle telecamere della videosorveglianza interna. Manfredi è stato bloccato in flagranza dagli agenti della squadra mobile mentre usciva dal tribunale con quattro chili di droga. Gli arresti risalgono a venerdì e i dettagli dell’operazione sono stati illustrati oggi in una conferenza stampa del capo della squadra mobile, Nicola Lelario, e del dirigente della squadra volante, Vincenzo Scognamiglio.

Le indagini sono state avviate in seguito ad una segnalazione giunta alla questura di Cremona dalla sezione di polizia giudiziaria in servizio presso gli uffici giudiziari. Gli agenti avevano notato che alcuni reperti, frutto di operazioni di polizia, 'sparivanò. In base ai riscontri raccolti dagli inquirenti, Francesco Manfredi, approfittando del suo ruolo di addetto dell’Ufficio corpi di reato, si sarebbe impossessato della droga sequestrata nel corso di varie operazioni. Lo stupefacente doveva essere distrutto una volta terminati i processi, invece sarebbe stato portato da Manfredi fuori dal tribunale. Valcarenghi è invece un collezionista di armi che conserva in casa: alcune sono detenute legalmente, altre no. Secondo gli inquirenti, Valcarenghi si sarebbe fatto consegnare da Manfredi delle munizioni sequestrate che poi ha portato all’esterno del tribunale. Dalle immagini riprese dalle telecamere, Manfredi viene sorpreso mentre riempie una borsa con circa quattro chilogrammi di droga, tra hascisc, marijuana e cocaina. Venerdì scorso è stato fermato dagli agenti mentre stava lasciando il tribunale per rincasare. Sono state perquisite le abitazioni dei due. A casa di Valcarenghi sono state trovate numerose armi da guerra e da sparo non denunciate e detenute illegalmente. Alcune sono risultate asportate dal tribunale. Le indagini proseguono. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma - Entella 3 - 1: fai le tue pagelle

10' GIORNATA

Parma-Entella 3-1: fai le tue pagelle

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

8commenti

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga: marocchino in manette

Studente straniero 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

32commenti

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

Foto del lettore Andrea

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro