ambiente

Mai così tanta CO2, l'Onu: "Una nuova era del clima"

Mai così tanta CO2, l'Onu: "Una nuova era del clima"
Ricevi gratis le news
1

Viviamo in una nuova era climatica, dall’aria sempre più sporca e dalle temperature in aumento. Nel 2015 la concentrazione media di anidride carbonica (CO2) nell’atmosfera ha raggiunto la «soglia simbolo» di 400 parti per milione (ppm): è la prima volta a livello globale. E il 2016 non invertirà la tendenza, anzi.
L’ufficialità a livelli già evidenziati dalla comunità scientifica internazionale è arrivata da Ginevra: l'Organizzazione meteorologica mondiale (Omm) ha certificato l'inizio di una nuova era della realtà climatica globale. I livelli di CO2 avevano già raggiunto la soglia delle 400 ppm per alcuni mesi dell’anno e in certi luoghi, ma mai prima d’ora su una base media globale e per l’intero anno, spiega l’Omm. Stando alle previsioni della più anziana stazione di monitoraggio dei gas ad effetto serra, le concentrazioni di CO2 resteranno al di sopra di 400 ppm per l’intero 2016 e non scenderanno per molte generazioni.
I dati sono in linea con le ultime rilevazioni di CO2 relative a settembre provenienti dall’Osservatorio di Mauna Loa, alle Hawaii, secondo cui le 400 ppm di CO2 in atmosfera ora sono il «nuovo minimo», considerando che storicamente settembre è il mese in cui la concentrazione del gas serra raggiunge i livelli più bassi. Si tratta infatti del periodo in cui l’estate cede il passo all’autunno e l’assorbimento della CO2 dalla vegetazione rallenta, mentre aumenta il rilascio di anidride carbonica dal terreno. Insomma anche se il mondo smettesse domani di emettere CO2, la quantità già nell’atmosfera rimarrà per diversi decenni.
L’aumento sostenuto di CO2 nell’atmosfera è stato alimentato nell’ultimo anno anche da El Nino. L’evento climatico - che consiste nel riscaldamento ciclico della superficie delle acque del Pacifico - si è infatti concluso, «ma i cambiamenti climatici restano», ha spiegato il segretario generale dell’Omm Petteri Taalas. E il 2015, ha aggiunto, resterà nella storia. Taalas ha espresso soddisfazione per il recente accordo raggiunto a Kigali per modificare il protocollo di Montreal ed eliminare gradualmente gli idrofluorocarburi, potenti gas serra, "ma il vero elefante nella stanza è l’anidride carbonica», ha sottolineato, «che rimane nell’atmosfera per migliaia di anni e negli oceani ancora più a lungo. Se non si affrontano le emissioni di CO2 non saremo in grado di affrontare i cambiamenti climatici e di mantenere l’aumento della temperatura al di sotto dei 2 grandi centigradi rispetto al livello dell’era pre-industriale» ha aggiunto, esortando una spinta all’applicazione dell’accordo di Parigi sul clima. Un’urgenza sollevata anche dal ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti che in un tweet ha sottolineato come dalla Cop21 sia arrivata "la miglior risposta possibile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    24 Ottobre @ 19.43

    Intanto alcuni scienziati prevedono l' imminente avvento di una piccola era glaciale . Lo deducono dal ridursi dell' attività delle macchie solari , e noi siam qui che aspettiamo di sapere se tirar fuori dall' armadio il paltò , o le bermuda.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande