19°

29°

Sisma

Terremoto, notte di paura. Un 73enne muore d'infarto. Scossa avvertita anche a Parma e nella Bassa

Paura nelle zone colpite in agosto. Campanile crolla su una palazzina a Camerino. Salvate due donne nel Maceratese. Protezione civile di Parma in preallerta

Terremoto, notte di paura. Un 73enne muore d'infarto. Scossa avvertita anche a Parma e nella Bassa
Ricevi gratis le news
0

Una scossa di terremoto molto forte è stata avvertita nell'Italia centrale alle 19,11. Alle 21,18 una scossa ancora più forte: magnitudo 5,9 con epicentro fra Perugia e Macerata. La terza alle 21,42: magnitudo 4.5 con epicentro nella zona di Macerata. La seconda delle scosse più forti è stata avvertita anche a Parma, oltre che a Bologna e in Veneto. I vigili del fuoco di Parma hanno ricevuto qualche chiamata poco dopo la seconda scossa di questa sera. Terremoto avvertito anche a Busseto e nella Bassa. 

Anche sui social network i parmigiani hanno testimoniato di aver avvertito la scossa, sia in città sia in provincia, in particolare nella Bassa. "Si sono mossi i lampadari.... io sono a parma!", "Sentita perfettamente su in loggione al Regio", "3° piano sentito", si legge ad esempio su Facebook. 

TOLENTINO: 73ENNE MORTO DI INFARTO DOPO IL TERREMOTO. Un uomo di 73 anni è morto per un infarto a Tolentino, presumibilmente per lo choc provocato dal terremoto. E' la prima vittima "indiretta" del sisma. Per il momento, secondo il comandante provinciale dei carabinieri di Macerata, Stefano Di Iulio, non si sarebbero vittime per conseguenza di crolli. Sempre a Tolentino un operaio, dipendente di una ditta di surgelati, è rimasto ferito dal crollo di un controsoffitto, riportando ferite lacero contuse alla testa e a una spalla, ma le sue condizioni non sono gravi.


PROTEZIONE CIVILE DI PARMA IN PRE-ALLERTA. Già dopo la prima scossa, registrata alle 19,11, la Protezione civile era in pre-allerta, pronta a intervenire nelle zone colpite in Italia centrale.

PIU' DI TRENTA SCOSSE DOPO QUELLE PIU' FORTI. Nel giro di tre ore, secondo le rilevazioni dell’Ingv, l’area tra Macerata e Perugia è stata interessata da 36 scosse di magnitudo superiore a 2,1, comprese quella iniziale di magnitudo 5,4 registrata alle 19,10 e quella successiva più forte, delle 21,18 e di magnitudo 5,9 con epicentro Ussita. Tra quelle secondarie, le più forti sono state rilevate a Visso (magnitudo 3,9) alle 21,25 e Preci (Perugia) alle 21,43. In totale le scosse superiore a magnitudo 3.0 tra le 19,10 e le 22,30 sono state 15, dieci delle quali avvenute dopo la scossa di Ussita. 


CAMERINO: CAMPANILE CROLLA SU UNA PALAZZINA.
A Camerino dopo la scossa delle 21:18 il campanile della chiesa di Santa Maria in Via, già danneggiata dal sisma del 24 agosto, è crollato su una palazzina. Lì si sta concentrando il lavoro dei vigili del fuoco, anche se non si pensa che ci fossero dentro delle persone. Lo ha reso noto l’ufficio stampa del Comune. Molte persone erano comunque fuori casa dopo la scossa precedente delle 19:11. Molti i crolli nel centro e nelle frazioni.


CROLLATE MURA A USSITA (MACERATA). SALVATE DUE ANZIANE. «Sono crollati tratti delle mura di cinta, abbiamo crolli diffusi in tutto il territorio e alcune frazioni isolate, che non riusciamo a raggiungere», ha riferito il sindaco di Ussita Marco Rinaldi, che ha sentito al telefono il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli.
Il primo cittadino ha aggiunto: «Grazie a Dio siamo riusciti a portare in salvo le due anziane che erano rimaste intrappolate nella loro abitazione, la cui facciata è crollata con le scosse di terremoto». «Sono state portate via in ambulanza, ma dovrebbero essere in condizioni discrete». A quanto risulta al sindaco non ci sarebbero feriti in paese.

UN FERITO IN PROVINCIA DI MACERATA. Ci sono stati un ferito (non due, come emerso in un primo momento) e un malore a Visso, in provincia di Macerata.

 (crolli a Visso: foto diffusa dall'agenzia Ansa)

NUVOLA DI POLVERE A CASTELSANTANGELO (ANCONA).  «Aspettiamo che dio si calmi». Lo ha detto all'agenzia Ansa il sindaco di Castelsantangelo sul Nera Mauro Falcucci. «Ho visto crolli, il centro storico è immerso in una nuvola di polvere e ci sono danni anche nelle frazioni - aggiunge -, a non mi risulta che ci siano vittime anche perché i crolli riguardano edifici già lesionati o inagibili per il sisma del 24 agosto. Ma è finito ko il nostro unico albergo e stiamo organizzando il trasferimento di una decina di anziani a Camerino». Dove dormirete stanotte? «Non lo so, abbiamo ancora 4 tende, le tenevamo per scaramanzia...». 

PAURA ANCHE A ROMA. Il terremoto è stato avvertito anche a Roma, dove la gente si è riversata in strada, anche in centro. Evacuata la Farnesina, dove i vigili del fuoco effettuano accertamenti. Fra cornicioni caduti e crepe in edifici di varie zone, dal Nomentano, all’Eur al Tuscolano, sono 40 le richieste di intervento arrivate finora ai vigili del fuoco della capitale. 

AMATRICE: RIAPERTI ALCUNI CAMPI. Oltre 80 persone residenti nella zona di Amatrice hanno chiesto alla Protezione civile di passare la notte all’esterno delle abitazioni che in seguito alla sisma del 24 agosto erano state dichiarate agibili. La protezione civile sta dunque allestendo il palazzetto dello sport di Amatrice per accogliere la popolazione e riaprirà campi di Saletta, Sommati e campo Lazio di Amatrice. 
«Ci sono crolli, ma di edifici già lesionati. Stiamo facendo un giro per il territorio, non dovrebbero esserci stati feriti. Certo si risveglia la paura, pesa questa nuova scossa». Così al telefono con l'agenzia Ansa il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi. Dopo la scossa delle 19,11 sono saltati i collegamenti telefonici con Amatrice e Accumoli, dove per alcuni minuti è mancata anche l’energia elettrica. Alcuni crolli si sono verificati all’interno della zona rossa di Amatrice. 

"CAOS, GENTE SCONVOLTA" AD ARQUATA DEL TRONTO. «Qui è il caos, c'è gente che grida, persone sconvolte. Non so dirle niente, non so se ci sono altri danni, stiamo andando a vedere, ma la situazione psicologica delle persone è tragica». Lo ha detto il vicesindaco di Arquata del Tronto Michele Franchi, dopo la nuova fortissima scossa di terremoto, di magnitudo superiore alla precedente di 5.4, registrata nelle Marche e in Umbria. 

LE SCOSSE SONO COLLEGATE A QUELLA DEL 24 AGOSTO. Il terremoto di magnitudo 5,4 avvenuto oggi nella zona compresa tra Perugia e Macerata è collegato a quello avvenuto il 24 agosto nel Reatino. Lo ha detto all'agenzia Ansa il sismologo Alessandro Amato, dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). 

LA GENTE DORME IN STRADA AD ASCOLI PICENO. Ad Ascoli Piceno la popolazione si sta preparando a trascorrere la notte fuori. Molte le auto in circolazione in città alla ricerca di aree all’aperto e piazzole di sosta. Molti gli spazi già occupati, ad esempio nei pressi dello stadio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti