-0°

12°

CHIAVARI

Il nipote l'ha decapitato per una lite su un sentiero

L'assassino voleva smembrare il cadavere. E la testa non si trova

Il nipote l'ha decapitato per una lite su un sentiero

Il presunto assassino con la tuta che non è stata ritrovata

Ricevi gratis le news
0

Parla da solo Claudio Borgarelli. Ripete come un mantra che nessuno deve passare con la macchina da quel sentiero e alla fine confessa in una intercettazione: «Tanto, l’ho ammazzato». Borgarelli è stato arrestato dai carabinieri del nucleo investigativo di Genova, coordinati dal pm Silvio Franz, per l’omicidio dello zio Albano Crocco, il pensionato decapitato nei boschi di Lumarzo lo scorso 11 ottobre.

Un omicidio di «inaudita ferocia e disumanità» scrive il gip Paola Faggioni che ha disposto l’arresto. Borgarelli, difeso dall’avvocato Antonio Rubino è accusato di omicidio volontario premeditato e pluriaggravato (futili motivi e parentela con la vittima) oltre che di occultamento di una parte di cadavere: la testa che non si trova. L’infermiere è stato arrestato mentre andava al lavoro all'ospedale San Martino. Ai carabinieri ha detto: «Vi sbagliate, sono innocente».

Ma per quale motivo l’infermiere dell’ospedale San Martino ha ammazzato suo zio? Rancori vecchi e nuovi, sostengono gli inquirenti. Un odio che parte da un cumulo di rifiuti edili scaricati dalla vittima nel terreno del nipote e che arriva a due giorni prima dell’omicidio. Il 9 ottobre zio e nipote litigano ferocemente: l’anziano è caduto con la moto proprio davanti alla casa del nipote per colpa di alcuni paletti messi da Borgarelli per limitare il passaggio su un sentiero che porta nel bosco. L’infermiere non vuole che si passi da quella via con auto e moto, ma solo a piedi. Per questo mette recinzioni, transenne, paletti. Restringimenti che puntualmente vengono rimossi dallo zio e da altri, che vengono rimproverati dal presunto killer in paese davanti a tutti.

Poi ci sono le bugie raccontate dal nipote. Quel giorno dice di essere andato a Genova e racconta il suo percorso. Ma c'è un dettaglio che altera il quadro: il luogo dove ha buttato tre grandi sacchi neri di spazzatura. Lui dice di averli gettati vicino a Lavagna. Le telecamere invece lo collocano da tutt'altra parte, in Alta Valbisagno. E poi le immagini che lo riprendono prima dell’omicidio con una tuta, sparita, e poco dopo l’assassinio con un altro abbigliamento, e quello strano rigonfiamento nel braccio che secondo il gip nasconderebbe il machete.

La testa non si trova e forse non si doveva trovare nemmeno tutto il corpo: il cadavere è stato trovato in un dirupo ricoperto di foglie, come se il killer volesse nasconderlo per tornare a finire il «lavoro». Quella mattina, il pensionato era uscito di casa verso le 7 per andare a cercare funghi e aveva lasciato la macchina proprio davanti alla casa del nipote. Doveva ritornare a casa all'una, ma non era mai arrivato. Il suo corpo era stato trovato solo nel tardo pomeriggio. Gli investigatori sperano di trovare la testa di Crocco. Sperano che ora Borgarelli possa indirizzarli sulla strada giusta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Enza verso i livelli storici: il ponte resterà chiuso fino a domani

Preoccupa il Baganza nel Bercetese

2commenti

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

1commento

maltempo

Vetroghiaccio e rami rotti: Massese bloccata nel Tizzanese

Ancora treni bloccati sulla Pontremolese: bus sostitutivi

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

20commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

1commento

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

legambiente

Ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d'Italia. C'è anche la Brescia-Parma

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS