Marche

Il terremotato Palanca, bomber in serie A negli anni '70: "Servirebbe un gol per salvare Camerino"

Il terremotato Palanca, bomber in serie A negli anni '70: "Servirebbe un gol per salvare Camerino"

Massimo Palanca intervistato dal Tg1

Ricevi gratis le news
0

Quando era una delle bandiere della serie A anni '70 e '80, anche i portieri più forti temevano i suoi calci d’angolo perché - rarità calcistica mondiale - riusciva a segnare dalla bandierina grazie a tiri a effetto imprendibili. Ne fece tredici così. Oggi, Massimo Palanca, 63 anni, un negozio di abbigliamento distrutto dal terremoto nel centro di Camerino (Macerata), dice: «Sì, ci vorrebbe un bel gol dal calcio d’angolo per sbloccare questa partita. Un gol a effetto, come riusciva solo a me».
Palanca, che consacrò la sua carriera a Catanzaro, è un terremotato come gli altri e teme di non risollevare l’attività che gestisce col figlio. «Il problema - spiega l’ex calciatore, mentre aiuta a portare via la merce - non è la distruzione in sé ma il fatto che non si può più lavorare, la città è chiusa. Dentro Camerino non entra nessuno, è pericoloso. I clienti, come è comprensibile, non possono arrivare». Inoltre «l'80% del lavoro commerciale è con gli studenti. Che dopo il 30 ottobre sono andati via tutti, hanno avuto paura». Il negozio è sul corso centrale, nei pressi del Duomo. «Siamo proprio al centro della zona rossa, sicché peggio di così...», aggiunge il bomber che calciava la palla "a rientrare" verso la porta facendo impazzire difensori e portieri.
«Non siamo gente che si piange addosso - continua Palanca -, io tra l’altro sono pensionato. Solo che sono preoccupato perché su questo negozio ci vive la famiglia di mio figlio. E gli altri negozianti sono nelle stesse condizioni. Non si capisce come proseguire». Servirebbe uno dei suoi gol su corner, uno di quelli che hanno fatto storia come quello nella tripletta con cui Palanca trascinò il Catanzaro in una mitologica vittoria contro la Roma all’Olimpico (per 3-1) nel campionato 1978-1979. "Eh, chissà - prosegue -, ora il tiro da calcio d’angolo che entra in porta è salvare il commercio di Camerino. Come? Ci potrebbero aiutare a trasferire le nostre attività in un’area nuova fuori dal centro. Non sarebbe la stessa cosa che lavorare ma almeno recuperiamo la clientela abituale e così ripartiamo. Se no, finiamo». Palanca suggerisce «un’area demaniale in disuso, ex insediamento militare» nelle vicinanze di Camerino: «Andrebbe sbloccata, servirebbe un intervento del Governo». «Certo - dubita per un attimo - c'è la burocrazia, che è un brutto portiere». «Però - s'illumina - sarebbe bello fargli entrare il pallone in rete da quaggiù, dall’angolo, dalla bandierina».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande