-4°

-2°

SANITA'

Zika, per l'Oms l'emergenza è finita

virus zika
Ricevi gratis le news
0

Dopo nove mesi, l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ha dichiarato conclusa la fase della "risposta di emergenza" all’epidemia da virus Zika. Il virus continua a rappresentare una minaccia, spiega l’Agenzia Onu per la salute, ma il suo contrasto richiede ora «un approccio a lungo termine» ed un «piano di lavoro con risorse dedicate per fronteggiare la natura duratura dell’infezione e delle sue conseguenze». Zika, però, non è più una «emergenza internazionale».
La decisione è stata presa oggi dal Comitato di emergenza istituito dall’Oms che ha appunto dichiarato che il virus Zika non è più una «emergenza di sanità pubblica di livello internazionale» e che il contrasto al virus, diffuso soprattutto in America Latina e collegato a gravi patologie neurologiche fetali in caso di infezione di donne in stato di gravidanza, richiede «un approccio a lungo termine». Zika, hanno avvertito gli esperti dell’Oms, rappresenta infatti «un problema molto serio sul lungo periodo che deve essere affrontato dall’Oms, gli Stati ed i vari partner allo stesso modo in cui sono contrastate altre pericolose malattie infettive».
Lo stato di "emergenza di salute pubblica" è stato dichiarato dall’Organizzazione mondiale della sanità a febbraio 2016, dopo la rilevazione di casi di infezione e casi di microcefalia fetale - collegati all’infezione contratta dalle donne in gravidanza - in Brasile e altri paesi. Dal momento, affermano gli esperti, che «la ricerca ha ora dimostrato il collegamento esistente tra l’infezione da virus Zika e l’insorgenza di microcefalia fatale, il Comitato di emergenza ha avvertito che è ora necessario un robusto e duraturo meccanismo tecnico per organizzare la risposta globale all’infezione». Su queste basi, il Comitato ha chiarito che il virus Zika «resta una significativa e duratura sfida alla salute pubblica che richiede un’azione di contrasto forte, ma non rappresenta più una "emergenza" come precedentemente stabilito. Molti aspetti di questa infezione e delle sue conseguenze, sottolinea ancora l'Oms, «devono ancora essere compresi, ma ciò può essere fatto in modo più efficace attraverso il sostegno alla ricerca». L'Oms, insomma, si prepara ad una lotta al virus che si prospetta lunga, ma che sarà basata su una risposta più organizzata e non più "emergenziale".
Ad oggi, circa 30 Paesi hanno registrato casi di difetti neurologici fetali causati dal virus; oltre 2.100 casi di malformazioni del sistema nervoso sono stati registrati solo in Brasile. l’infezione da Zika è principalmente causata dalla trasmissione da zanzare vettori, ma è stato anche provato il contagio per via sessuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

90 Special: le 7 ragazze diventate famose - Ambra Angiolini

L'INDISCRETO

Non è la Rai, Ambra Angiolini e le "sue" ragazze

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

PARMA

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

E dalle testimonianze spunta un furgone pirata che ha sfiorato i feriti

MALTEMPO

Dopo i fiocchi fa paura il grande gelo. E la neve tornerà giovedì Video

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

GAZZAREPORTER

I primi effetti di Buran

Temperature sotto lo zero

Comune di Parma

Maltempo, cimiteri chiusi fino al 28 febbraio

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

ANTEPRIMA GAZZETTA

I lupi sono alle porte di Salso

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Svaligiato per l'ennesima volta il Tato Bar

1commento

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

2commenti

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

2commenti

SORBOLO

Il sindaco Cesari: "Bocconi avvelenati nel parco di via Bottego"

Il primo cittadino lancia l'allerta con un post su Facebook

1commento

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Tg Parma

Casa inagibile per due famiglie in strada del Traglione

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Maltempo: neve in Liguria, imbiancate le Cinque Terre

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: riaperto l'accesso stradale a Venezia

SPORT

SERIE A

Il Milan sbanca l'Olimpico: Roma ko

Tg Parma

Panthers pronti per la nuova stagione, torneranno al "Lanfranchi" Video

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

IL VINO

«Pecorello Grisara» di Ceraudo, aromi fragranti e agrumi solari ma non solo

MOTORI

Il salone

Ginevra, la guida completa. 100 anteprime

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery