12°

19°

Libia

Scoppia una guerra per colpa di una scimmia: 21 morti

I feriti sono più di 60. Tutto è cominciato con una scimietta che ha strappato il velo a una ragazzina

Scoppia una guerra per colpa di una scimmia:

I miliziani hanno usato anche i carriarmati.

Ricevi gratis le news
3

E’ stato il gesto dispettoso di una scimmia, che ha tolto il velo ad una ragazza, la scintilla che ha innescato una spirale di violenza inaudita tra tribù rivali del sud della Libia. Almeno 21 morti e oltre 60 feriti, tra cui donne e bambini, il bilancio di quattro giorni di combattimenti esplosi la scorsa settimana a Sabha.

Il tutto è iniziato - riportano i media locali - dopo l'aggressione di una scimmietta, che apparteneva ad un commerciante della tribù Gaddadfa (quella dell’ex rais Muammar Gheddafi), contro una scolaresca di ragazze che passava davanti al suo negozio. L’animale ha strappato il velo ad una giovane, l'ha graffiata e morsa al viso. Un gesto inconsulto che ha rotto i già fragili equilibri tra le due comunità. Immediata la reazione dei familiari della giovane della tribù Awlad Suleiman che hanno imbracciato le armi e ucciso tre membri dell’opposta comunità insieme al piccolo animale.

Ma nei giorni seguenti all'incidente la situazione è degenerata. Le due tribù sono passate alle maniere forti e si sono affrontate - scrive la Bbc online - con carri armati, razzi, colpi di mortaio e altre armi pesanti, causando una vera e propria strage. «La situazione è molto brutta - ha affermato il deputato Ibrahim Mesbah el Hadi al portale Alwasat - mancano gli equipaggiamenti necessari all'ospedale e le scuole sono chiuse». Secondo la stessa fonte il Consiglio presidenziale avrebbe inviato un aereo per curare i feriti ed è in procinto di mandare una forza per mantenere la sicurezza e aiutare i capi tribù a riconciliarsi.

Da diversi anni i rapporti tra le due comunità sono contraddistinti da forti tensioni. Contrasti che investono anche altri gruppi come quello esploso violentemente lo scorso anno tra i tuareg ed i tebu nel sud-est. Dalla caduta di Gheddafi nel 2011 Sabha è diventato uno dei centri "specializzati" nel commercio illegale per il traffico di armi e di migranti. In altre parole quasi una terra di nessuno, dove mancano efficienti controlli di sicurezza da parte delle autorità centrali.

Si tratta di una guerra civile che spassa spesso inosservata di fronte ai conflitti che invece esasperano il nord del Paese dove sono attivi i gruppi legati all'Isis o che si riconoscono in al Qaida, che si affrontano oramai quotidianamente con le forze di Tripoli e quelle del generale Khalifa Haftar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    22 Novembre @ 01.34

    E il politicamente corretto occidente ha scelto di esportare la democrazia e di eliminare Gheddafi...

    Rispondi

  • nerosso

    21 Novembre @ 20.53

    L'ignoranza che uccide!!!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    21 Novembre @ 18.49

    E adesso arriveranno qui per scappare dalla guerra !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va