17°

32°

Il caso

Trieste, vietato fare l'elemosina

Il nuovo regolamento di polizia urbana

Trieste, vietato fare l'elemosina

Multe anche per chi si sdraia sulle panchine

Ricevi gratis le news
1

La battaglia della giunta comunale di Trieste per «una città che sia di tutti» e non solo, negli spazi pubblici, di «chi bivacca, si ubriaca e costituisce ingombri abusivi» passa per il nuovo Regolamento di Polizia Urbana: 30 pagine, sei «titoli» ma soprattutto una lunga serie di divieti di tutti i tipi, alcuni nuovi e anche un pò singolari.  Per esempio, non si potrà «stazionare seduti, sdraiarsi a terra o bivaccare nelle strade, piazze, marciapiedi, sotto i portici, nei pressi di edifici di valore storico e monumentale... nonché sdraiarsi sulle panchine impedendone ad altri il normale utilizzo», pena una multa da 150 a 900 euro.
Non si potrà «effettuare qualsiasi forma di accattonaggio... che crei molestia alle persone richiedendo denaro...» e sarà vietato anche dare denaro ai mendicanti «sulle aree pubbliche o aperte al pubblico». La multa, per mendicanti e cittadini, anche questa volta va da 150 a 900 euro, ma se si donano cibi o indumenti, è tutto «ok».

Ma non si potrà neanche fumare e bere alcolici in tutti i giardini pubblici; la violazione di questo divieto (che al momento riguarda solo gli spazi di gioco) va da 100 a 600 euro. Per chi «rimuove o danneggia attrezzature e impianti pubblici, giochi, arredi urbani» la sanzione è 10.000 euro, oltre alle spese di ripristino degli oggetti danneggiati, mentre per gli automobilisti che fermano l’auto per «contrattare ovvero concordare prestazioni sessuali effettuate da chi esercita la prostituzione su strada» si va da 250 a 1500 euro.

Il nuovo Regolamento arriva dopo 90 anni (quello in vigore fu approvato il 25 marzo 1926); è stato varato giovedì dalla Giunta ed entrerà in vigore dopo l’esame delle circoscrizioni rionali e della Commissione consiliare e l’approvazione del Consiglio comunale.

Il vicensindaco Pierpaolo Roberti (Lega Nord) lo ha presentato oggi spiegando che è «pienamente condiviso» da tutte le forze della maggioranza di centrodestra che «hanno svolto un puntuale e approfondito lavoro di squadra». «La città - ha detto - è di tutti» e l’amministrazione comunale vuole «darle un’impronta nell'insieme più decorosa e positiva, di maggiore agibilità e sicurezza per tutti». Per Roberti, i divieti non vanno visti «in una chiave meramente punitiva», perché il divieto di accattonaggio serve a contrastare il racket, quello di fumare e bere nei giardini pubblici a dare «il buon esempio» e a «invitare a dismettere delle abitudini negative anche per la salute di ognuno». Insomma - è il ragionamento di Roberti e dell’amministrazione comunale guidata da Roberto Dipiazza - «gli ambiti di degrado, pur solo di un gradino al di sotto della illegalità, in realtà creano un «ambiente» favorevole all'installazione e sviluppo delle forme vere e proprie, e più gravi, di illegalità conclamata e strutturata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    27 Novembre @ 08.34

    mandra_sala@libero.it

    Così si fa ! A Parma invece c'è un regolamento farlocco e arraffazzonato, tanto inutile quanto superficiale. E mai applicato, a parte il "pericoloso" fisarmonicista e qualche RARO turista ignaro. Mentre gli orinatori seriali in piazzale della pace agiscono.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti