udine

Picchiata dalla madre perché non porta il velo islamico a scuola

La ragazzina è stata allontanata dalla famiglia

Picchiata dalla madre perché non porta il velo islamico a scuola

La ragazza si toglieva il velo a scuola

Ricevi gratis le news
7

Picchiata dalla mamma perché non porta il velo islamico: una ragazzina di origini nordafricane, studentessa in un istituto superiore di Udine, è stata allontanata d’urgenza da casa dalla Polizia di Stato dopo le percosse.  La Polizia, insieme ai Servizi sociali del Comune, l’ha collocata in una struttura protetta. La minore è stata prima accompagnata in Pronto soccorso, dove le sono state riscontrate una ferita al labbro e delle contusioni guaribili in tre giorni.

Secondo la ricostruzione della polizia nei giorni scorsi la madre della giovane si è recata a scuola della figlia prima del termine delle lezioni e l'ha sorpresa senza velo. Ha quindi preteso di farla uscire in anticipo e portarla subito a casa, dove l’ha poi percossa.  E’ stata la ragazzina, la mattina seguente, a confidare ai professori le botte subite per non aver indossato il velo.
La giovane - riferiscono gli investigatori - era particolarmente terrorizzata dall'imminente rientro del padre a Udine, assente da qualche giorno per motivi di lavoro. Così la scuola ha informato la polizia.

La giovane studentessa nordafricana, da anni residente in Italia, si toglieva il velo a scuola, perché vuole vivere all'occidentale, come i suoi coetanei. La famiglia, invece, le ha imposto di portare il velo islamico, quello che  copre capelli e collo.

La ragazza - secondo la ricostruzione degli investigatori - ogni mattina indossava il velo prima di uscire di casa. Lo levava a scuola e lo rindossava all'uscita dalle lezioni prima che i genitori tornassero a prenderla. Martedì pomeriggio, però, la madre è arrivata prima del previsto e l’ha sorpresa senza velo. L’episodio ha scatenato le ire della madre che, una volta riaccompagnata la figlia a casa, l’ha percossa, avvisando del fatto anche il marito, fuori città per lavoro. 

La madre, avvisata del provvedimento di allontanamento da casa della figlia, ha ammesso di aver alzato le mani ma solo per i cattivi comportamenti della figlia escludendo ragioni di ordine religioso, legate al mancato uso del velo. L’episodio è stato segnalato sia alla Procura di Udine per le indagini a carico della madre per l’episodio delle percosse sia alla Procura dei minori a tutela della posizione della ragazzina, che sarà ascoltata nelle forme tutelate previste dalla legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    04 Dicembre @ 08.38

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    Speriamo che non diventi obbligatorio per tutti portare il velo a scuola per non offendere le altre culture. Non mi stupirebbe visto i geni che ci governano (speriamo ancora per poco)

    Rispondi

    • jeffroy

      04 Dicembre @ 12.43

      se ne accorgeranno tutti i buoni punitori di se stessi filoimmigrazionsiti quando l'unica festa religiosa concessa sarà il ramadan e i suoi festeggiamenti; per la quale oggi, testate giornalistiche e istituzioni si muovono per fare gli auguri ..

      Rispondi

      • 04 Dicembre @ 15.11

        (dalla redazione) Guardi che il Ramadam non è una festa, ma il mese in cui si pratica il digiuno diurno. La festa, religiosa, è nell'ultimo giorno, quando appunto, il digiuno si spezza.

        Rispondi

    • Vercingetorige

      04 Dicembre @ 11.20

      E visto i geni di insegnanti e dirigenti scolastici che abbiamo , supportati perfino da alcuni genitori.

      Rispondi

  • Oldsailor

    03 Dicembre @ 19.12

    Alla faccia dell'integrazione!

    Rispondi

    • jeffroy

      04 Dicembre @ 09.25

      c'è ancora qualcuno che crede che si vogliano integrare ? questi sono uguali a quelli che li chiamano in europa per convenienza politica; ignoranti allo stesso pari, politici politici o popolani che siano, solo che gli europei non sanno nulla di islam e gli islamici se ne fregano di accettare l'essere liberi e laici come gli europei, che vogliono alla fine sottomettere avendo capito che, protetti, difesi, e idolatrati, possono imporre le la loro "cultura"... Bella gente, che picchia o uccide mogli e figli che vogliono un'alternativa al pensiero imposto loro fin da piccoli. Accadesse solo nei loro paesi dove la gente è tenuta nell'ignoranza, sarebbe anche normale, ma qui viene tutto travisato e minimizzato, per non far capire in quale medioevo vogliono portare anche la nostra civiltà..

      Rispondi

    • Filippo

      04 Dicembre @ 08.39

      filippo.cabassa.1970@gmail.com

      Giustamente non deve essere integrazione ma assimilazione: se vieni qui ti adegui se no torni a casa tua

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Burian

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

Enel e energia ellettrica: una task force per fronteggiare i disagi (leggi)

5commenti

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

Serie B: 27a giornata

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

APPENNINO

Frana sulla strada fra Varsi e Ponte Lamberti: operai al lavoro Video

VIABILITA'

Buche in A1: problemi anche nel tratto parmense dell'autostrada

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

GAZZAREPORTER

Caprioli vicino a ponte Caprazucca Foto

Foto di Federica Romanazzi

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

9commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

2commenti

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: "placcato" dal barista

VIA PICASSO

Furto al bar: la banda strappa il cambiamonete dal muro 

E' intervenuta la polizia. Il bottino resta da quantificare

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

3commenti

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

ORVIETO

E' morto Folco Quilici: il grande documentarista aveva 87 anni

POVIGLIO

Il veterinario fa domande, l'allevatore gli punta il forcone alla gola

2commenti

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

Irruzione

Lo streaker più famoso colpisce (ancora) alle Olimpiadi Gallery

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day