19°

REFERENDUM

Valanga di No: è al 59.89%.

Renzi si è dimesso

referendum
Ricevi gratis le news
1

Scrutinio in corso: Valanga di No 59,89% (59.773 sezioni su 61.551). Sì al 40.11%

Commenti

Un trionfo netto, nettissimo, che segna 'un prima e un dopò nella politica italiana. Il No alla riforma stravince con il 60% delle preferenze e travolge Matteo Renzi e il suo esecutivo: «il mio governo finisce qui, vado via senza rimorsi», annuncia il presidente del Consiglio in una conferenza stampa a Palazzo Chigi dove parla di «sconfitta netta» e afferma che nel giro di una manciata d’ore consegnerà le sue dimissioni irrevocabili al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Di tutt'altro tenore la reazione del fronte del No, unito idealmente da un lungo boato di esultanza.
E’ una notte drammatica per il governo Renzi e per il Pd. Una notte che comincia malissimo con i primi exit poll che non lasciano spazio alle illusioni dando il Sì a percentuali che non superano il 46%. La forbice, con il passare delle ore, si allarga, con il No che supera il 59% e il Sì fermo a poco più del 40%. Dati ai quali va accompagnato quello dell’alta affluenza, che si attesta al 69%. Lega e Forza Italia, già nei minuti successivi alla chiusura dei seggi, chiedono le dimissioni del premier. «E' la vittoria del popolo contro i poteri forti di tre quarti del mondo», esulta il leader leghista Matteo Salvini laddove il capogruppo FI Renato Brunetta attacca: "per Renzi è 'game over'». «Sono commosso e orgoglioso», esulta Alessandro Pace dalla sede dei Comitati del No mentre il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini annuncia, per martedì, la direzione di un partito nel quale oggi la minoranza si prende la sua rivincita: «eravamo nel giusto», sottolinea Roberto Speranza.
Poi, poco dopo la mezzanotte - e dopo aver sentito il capo dello Stato - tocca a Renzi assumersi le responsabilità della sconfitta. «E' stata una festa in un contesto in cui tanti cittadini si sono avvicinati alla Costituzionale», sottolinea il premier rivendicando l’azione riformatrice del suo governo citando leggi come quella sulle unioni civili o sul 'dopo di noì e annunciando, allo stesso tempo, la fine del suo esecutivo.
«Volevo tagliare poltrone, non ce l’ho fatta. La poltrona che salta è la mia», afferma Renzi ringraziando, con voce rotta dalla commozione, la moglie Agnese e i suoi figli e assicurando che il governo dimissionario si impegnerà comunque per completare l’iter della legge di bilancio e nell’assistenza alle popolazioni terremotate. E, in ogni caso, «l'Italia può contare sulla guida autorevole e salda di Mattarella», sono le parole del premier che poi si rivolge al fronte del No in chiave post-Italicum: «a voi onori e oneri, tocca a voi fare una proposta sulla legge elettorale».
Una proposta sulla quale anche il M5S dovrà dire la sua. «Ha vinto la democrazia, addio Renzi», scrive Beppe Grillo dal blog dove annuncia: «Dalla prossima settimana inizieremo a votare online il programma di governo e in seguito la squadra di governo». E netto è il commento del candidato premier 'in pectorè del M5S, Luigi Di Maio: «l'uomo solo al comando non esiste più». E mentre anche il leader di Ap, Angelino Alfano si congeda con un tweet ("abbiamo giocato una bella partita e l'abbiamo persa"), da domani, sarà il Quirinale a fare le sue valutazioni. Con un obiettivo, innanzitutto: far uscire il prima possibile il Paese dal cono d’incertezza in cui stanotte è precipitato.

Roma No 59.4240.58
Milano No 48.8651.14
Venezia No 61.71 36.29 
Torino No 53.5846.42
Bologna No 47.8252.18
Firenze No 43.7156.29
Genova No 58.9641.04
Napoli No 68.2831.72
Bari No 68.3831.62
Palermo No
72.2227.78

Exit poll e affluenza

Alle 23 si sono chiuse le urne, è iniziato lo spoglio delle schede.  In base al quarto exit poll, elaborato ponderando anche i primi dati dello spoglio, di Ipr Marketing-Istituto Piepoli per la Rai sul referendum il No è al 59.1% il Si al 40.9%. Gli stessi dati, identici riguardano gli exit poll dei voti degli italiani all'estero.

AFFLUENZA E’ stata del 68,44% l’affluenza definitiva alle urne in Italia per il referendum (mancano i dati di due comuni). Lo si rileva dal sito del Ministero dell’Interno. Gli italiani, probabilmente spinti da una campagna elettorale serratissima, tanto sul fronte del "no" quanto su quello del «sì», sono andati in massa a votare con percentuali bulgare al nord. Il ministero degli Esteri ha reso noto intanto che dei 4.052.341 italiani all’estero aventi diritto al voto, hanno partecipato alla consultazione referendaria 1.251.728 elettori. Il dato corrisponde a un’affluenza del 30,89%. 

COMMENTI Per ora sia il vicesegretario dem Lorenzo Guerini che il leader della Lega Matteo Salvini ringraziano gli elettori per l'alta affluenza alle urne. Brunetta: "Renzi si dimetta. Il Pd resti al governo ma senza il premier" 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franca

    05 Dicembre @ 01.58

    Bene così! Il Senato rimane tale e quale. Ora spero che i senatori si aumentino del 100% lo stipendio, alla faccia di chi ha votato per il NO.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma - Entella 3 - 1: fai le tue pagelle

10' GIORNATA

Parma-Entella 3-1: fai le tue pagelle

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

AUTOSTRADA

Incidente in A1: ci sono 7 chilometri di coda tra Parma e Fidenza

Autostrade consiglia di uscire a Parma per chi viaggia verso Milano

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

6commenti

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

30commenti

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

Foto del lettore Andrea

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

1commento

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

FORMULA 1

Hamilton trionfa: le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen sul podio

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro