15°

28°

Giallo a Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

Cambridge

Cambridge: foto d'archivio

Ricevi gratis le news
0

Cinque anni fa la madre era morta proprio il giorno prima della sua tesi di dottorato. Ma lei non aveva voluto rinviare. «Lo faccio anche per lei - aveva detto - Non ha senso che io mi fermi, significa solo perdere tempo, lei avrebbe voluto così». Tenace, piena di volontà e voglia di darsi da fare, impegnata nel sociale con Emergency, Simona Baronchelli, la ricercatrice del Cnr trovata morta in una camera di albergo a Cambridge mercoledì scorso aveva grandi potenzialità, secondo tutti quelli che l’hanno conosciuta. «La ritengo una grande perdita per la scienza - ha detto la dottoressa Angela Bentivegna sua docente alla Bicocca - Avrebbe dato un forte contributo alla ricerca».
Simona, 32 anni, sarebbe morta per cause naturali, anche se solo l’autopsia eseguita in queste ore a Cambridge, potrà dare la certezza sulle cause. «Sin da piccola soffriva di allergie importanti, ma le sapeva gestire», ha detto il padre Luigi, ex ingegnere che è subito volato in Inghilterra. «Era molto attenta a quel che mangiava, quando andavamo insieme nei ristoranti si informava sempre bene di quel che contenevano i cibi - racconta una sua compagna di studi - Ricordo che anni fa si era offerta anche per sperimentare nuovi vaccini». Solo l’autopsia dirà quindi quale sostanza Simona abbia ingerito o respirato per portarla alla morte, mentre si trovava a Cambridge per un workshop sulle cellule staminali, come post doc dell’Istituto genetica e biomedica (Irgb) del Cnr per cui lavorava. «Era con noi da anni - ha detto Paolo Vezzoni, il responsabile - un’ ottima ricercatrice». Dopo la laurea magistrale in Biotecnologie mediche all’Università di Milano Bicocca aveva ottenuto una borsa di studio e poi l’assegno per la ricerca al Cnr-Igrb, con sede a Milano. La giovane era partita lunedì per Cambridge. Mercoledì mattina era attesa al workshop per illustrare il progetto su cui era impegnata, e quando i colleghi non l’hanno vista arrivare si sono preoccupati. Hanno chiamato l’albergo e l'unica cosa che sono riusciti a sapere è che la sera prima aveva prenotato un taxi per la mattina successiva. L’auto era regolarmente arrivata, ma lei non si era vista. A quel punto i colleghi hanno chiamato il padre che si è rivolto ai carabinieri. La segnalazione è passato alla Farnesina e quindi al consolato italiano a Londra. Infine il ritrovamento della ricercatrice senza vita nella stanza d’albergo. «Simona lascia un vuoto incolmabile, considerando la sua competenza, il suo entusiasmo e la sua dedizione alla scienza che l’avevano vista coinvolta in diversi progetti di ricerca - hanno scritto i suoi colleghi del Cnr-Irgb - Tutto il gruppo di ricerca del quale Simona faceva parte avrà come obiettivo quello di concludere in sua memoria le ricerche con tanto successo intraprese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti