14°

28°

Italia-Mondo

Stragi sulle strade: come fermarle?

Stragi sulle strade: come fermarle?
Ricevi gratis le news
11

Tre operai sono stati travolti da un Tir mentre stavano lavorando, la scorsa notte, in un cantiere sulla A1 Milano-Napoli, tra Chiusi e Valdichiana: uno è morto, gli altri due sono molto gravi.
 

LA STRAGE

Sette ragazzi morti nel Salento, l'incidente altrettanto tragico dell'altro giorno in A4 (con il drammatico video della sbandata fatale di un tir). E di nuovo ci si interroga su come fermare le stragi sulle strade.

Una questione drammaticamente attuale anche nella nostra zona, dove si sta registrando una estate di sangue, culminata nella morte di due ragazzi a Cascinapiano.

Quando le vittime sono giovani, si levano soprattutto voci sull'alta velocità di troppi ragazzi ancora inesperti (per il Salento si è parlato di 160 km/h !) o addirittura degli effetti di alcol e droga (un sospetto che pesa anche sull'incidente mortale avvenuto a Brescello poco dopo un rave party). Oppure vengono posti sotto accusa i camionisti, come nel caso dell'incidente dell'A4.

Non mancano le iniziative di prevenzione. A Parma è risultata molto apprezzata quella del discobus (ma qualcuno si chiede se à giusto che sia gratuita).

Altri ancora puntano l'indice contro le strutture spesso inadeguate (segnaletica e guard-rail, ad esempio).

E' un tema importantissimo: quali sono le vostre osservazioni e le vostre proposte? Scriveteci utilizzando lo spazio commenti nella colonna centrale, a fianco di questo articolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • arnaldo

    12 Agosto @ 19.38

    tutto da ridere!paroloni parolonni! e non si fa' niente tanti divieti tanti cartelli. provate arispettare i limiti di velocita' strombazzate gesti vari e il camionista che ti viene a"culo" pr farti accelerare ,alla faccia della distanza di sicurezza sicuro di non vedere cambiato nulla ringrazio dell'ospitalita'(a proposito provate anche a fare i 60 65 gia in contravvenzione......)

    Rispondi

  • donatino

    12 Agosto @ 12.34

    Quello che sto per dire, non sarà preso in considerazione, soprattutto dai giovani. Bene, per fermare le stragi del sabato e domenica sera, occorre: 1° la chiusura dei locali a mezzanotte; 2° l'introduzione della scatola nera sulle autovetture; 3° la confisca del mezzo, per le violazioni più gravi ed infine la revoca della patente per almeno 5 anni, senza possibilità di ottenerne un'altra. Grazie a quei pochi soggetti che mi daranno ragione. Donatino

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    12 Agosto @ 11.19

    C'è molto traffico e si devono rispettare i llimiti. Troppo lentamente no ma rispettare i limiti e stare attenti nelle varianti o rotonde.Nella tangenziale a Parma nel tratto che passa sotto via Spezia si dovrebbe fare i 50 (come dice il Cartello) ma in tanti vanno almeno a 100Km/h. Ti vengono dietro quasi a tamponarti per passare.In quel tratto se c'è un incidente c'è un effetto carambola pazzesco! DUE AUTOVELOX fissi e ben segnalati sarebbero l'ottimale per prevenire un incidente.Anche delle telecamere.C'è gente incoscosciente che va forte nei rettilinei e poi neglil svincoli è più che imbranata e vedono il pericolo.

    Rispondi

  • Mary

    12 Agosto @ 10.31

    Parliamo tutti di droga, alcool, eccessiva velocità ok va bene siamo tutti d'accordo, ma perchè allora lasciamo che dei ragazzi neo-patentati abbiano in mano degli strumenti di morte. Vedi sulle strade ed autostrade sfrecciare dei ragazzi con dei bolidi a tutta velocità - non sarebbe - forse - meglio che invece di parlare tanto si facesse una legge che preveda che i ragazzi di una certa età possano viaggare solo con piccole cilindrate, o mettere dei limitatori di velocità. Sicuramente non risolveremmo tutti i problemi dei morti sulle strade ma qualcosa si farebbe visto che la patente a punti non serve a nulla.

    Rispondi

  • massimo sartori

    12 Agosto @ 09.50

    non si risolve certamente organizzando bus che partono a mezzanotte, quando sarebbe l'ora di ritornare (vuol dire che fino a mezzanotte i ragazzi bevono ai bar) e nemmeno con gli enti locali che si mettono al servizio della casta dei gestori di discoteche

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti