-0°

12°

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

Si indaga per capire chi abbia aiutato il serbo favorendone la fuga: nel mirino una decina di nomi

Igor: ora e' caccia alla 'rete', decina nomi nel mirino
Ricevi gratis le news
0

Quando è stato preso, "Igor il russo" non avrebbe resistito all’arresto della Guardia Civil, forse perché svenuto o addormentato. In ogni caso non sta aiutando a chiarire i fatti, né si sta dimostrando collaborativo. Lo riporta online "El Periodico de Aragon", secondo cui quello che è successo nella fattoria di El Ventorillo, scena del triplice omicidio in Spagna, possono saperlo con esattezza solo il killer serbo e le sue vittime.
Sembra che i due agenti della Guardia Civil, il 30enne Victor Romero e il 38enne Victor Jesus Caballero, verso le 19 del 14 dicembre stessero facendo accertamenti dopo l’aggressione, il 5, di due persone in una casa colonica ad Albalate del Arzobispo. Secondo alcune fonti la terza vittima, l’allevatore José Luiz Iranzo, stava aiutando le ricerche, secondo altre aveva chiesto aiuto per qualcosa di sospetto nella sua proprietà. Comunque sia andata, i tre si sono trovati di fronte Norbert Feher, dentro un casolare. Il serbo ha sparato, colpendo all’inguine o alle cosce e quindi mortalmente nonostante i giubbotti antiproiettile degli agenti, come ha scritto l’'Heraldo de Aragon'.

Poi, sempre per i media, ha rubato il pick-up verde dell’allevatore e le pistole degli agenti, mentre i feriti chiamavano i soccorsi. Sono morti una volta arrivati nell’ospedale di Andorra. A quel punto è scattata la caccia all’uomo, durata alcune ore e finita verso le tre di notte. Il camioncino, intanto, era stato notato da alcuni cittadini che conoscevano Iranzo e hanno riferito di essere rimasti stupiti di non aver visto lui al volante, ma il conducente esitare ad alcuni incroci stradali.
La Guardia Civil ha bloccato le strade, sono state avvisate unità speciali ed è stato diffuso un identikit del ricercato. Feher ha finito la sua corsa a Maestrazgo, nel comune di Cantavieja, un’ottantina di chilometri da El Ventorillo, uscendo di strada col pick-up. Alcune versioni dicono che è stato trovato proprio sulla strada, addormentato o svenuto. Altre sostengono che avrebbe proseguito per un brevissimo tratto in bicicletta e che sia stato trovato poco dopo, nelle vicinanze. E' stato quindi portato al comando di Teruel, dove gli sono state prese le impronte digitali che hanno collegato il killer ai delitti italiani del primo e dell’8 aprile. 

SI INDAGA SULLA RETE DI AIUTI A IGOR IN SPAGNA. Sono una decina i nomi nel mirino degli inquirenti italiani che indagano sull'ipotetica rete di appoggi di 'Igor', il criminale serbo Norbert Feher arrestato in Spagna, dopo una sparatoria con tre morti nella provincia Teruel, in Aragona. La Guardia Civil si è imbattuta in lui casualmente mentre indagava su alcune rapine nella zona.
Da aprile, dopo gli omicidi in Emilia, sono state alcune centinaia le persone controllate dalla Procura di Bologna e dai carabinieri, con intercettazioni, pedinamenti, videosorveglianze e interrogatori, nella speranza di trovare tracce utili per localizzare il latitante. Diversi gli elementi che portavano in Spagna, tra Malaga, Valencia e Madrid; ma piste considerate attendibili hanno puntato l’attenzione anche verso persone residenti tra Serbia, Austria e Francia, che potrebbero aver favorito, coperto o aiutato, anche indirettamente, la fuga del ricercato. Tra questi, alcuni familiari, ma anche ex compagni di carcere, italiani e stranieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La musica non c'è in 23 versioni - I Masa

musica

"La musica non c'è" nelle 23 versioni dei Masa Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Nigeriano arrestato per detenzione materiale pedopornografico

(foto d'archivio)

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

FIDENZA

Voleva suicidarsi con una bombola di gas in auto: i carabinieri arrivano in tempo

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

bologna

Cadavere su binari nel Modenese, traffico treni rallentato sulla Bologna-Piacenza

Tra stazioni Modena e Castelfranco, ritardi da 30 a 60 minuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

kabul

Attacco all'hotel Intercontinental, il governo afghano: 18 vittime, 14 sono stranieri

SPORT

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

SOCIETA'

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

1commento

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"