13°

30°

Italia-Mondo

Scuola: il maestro unico partirà solo in prima. E il tempo pieno non sarà toccato

Scuola: il maestro unico partirà solo in prima. E il tempo pieno non sarà toccato
10

Il ritorno del maestro unico sarà soft. «Dall’anno scolastico 2009-2010 sarà introdotto solo nella prima classe del ciclo e quindi entrerà a regime gradualmente». Lo ha precisato all’ANSA il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini. Il ministro ha anche assicurato che il tempo pieno non sarà toccato: «non è affatto incompatibile – ha detto – con il ritorno del maestro unico».
 

Siete favorevoli al ritorno al maestro unico? Dite la vostra utilizzando lo spazio commenti nella colonna centrale a fianco di questo articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Salvo

    03 Settembre @ 20.37

    Questa mattina a sorpresa l'Italia ha scoperto che il maestro unico è già legge, lo è diventato nel tempo BREVISSIMO. Come nascono i funghi. dalla sera alla mattina. senza consultare nessuno. Questo governo sà prendere quelle decisioni in Gazzellusionisti che riescono a nascondere agli occhi del popolo ogni loro intento fino alla sorpresa: degno della migliore democrazia. NON SONO ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO. CI SARANNO SICURAMENTE SVANTAGGI . E' UN RITORNO AL PASSATO. OGGI CI TROVIAMO DI FRONTE A TANTI ALUNNI VARIEGATI..DI VARIE ETNIE CON MOLTEPLICI PROBLEMI . UNA FIGURA DA SOLA NON RIESCE A CONTENERE UNA INTERA CLASSE. SPERO TANTO CHE QUALCUNO COMPETENTE BLOCCHI QUESTA LEGGE. PER IL BENE DEI NOSTRI BAMBINI.

    Rispondi

  • Ivonne

    03 Settembre @ 14.06

    Credo che non conti tanto il numero quanto il fatto che gli insegnanti prestino maggiore attenzione nel verificare quanto gli alunni riescono a seguire e ad apprendre. Spesso questa funzione viene richiesta ai genitori che dopo una giornata lavrativa di 8 ore dovrebbero mettersi sui libri... Giustissimo seguire i figli (non avrebbe senso metterli al mondo altrimenti) ma non esageriamo. Ad ognuno il suo compito!!!!

    Rispondi

  • Renny

    03 Settembre @ 12.20

    Non è questione di uno, due o tre maestri (uso il maschile ma vale anshe per le maestre); tutto sta nella preparazione degli stessi. La stragrande maggioranza degli italiani è andata alle elementari con un solo maestro e penso di poter dire che "andava meglio quando andava peggio". Certo se il maestro è un incapace lo sarà sempre sia che sia da solo o con altri colleghi. Aggiungo in più che è assolutamente vero quanto detto a proposito dei luoghi d'origine dei maestri; mia figlia più di una volta si è trovata a scrivere "sabbato" perchè la maestra parlava così.......

    Rispondi

  • crissi

    03 Settembre @ 10.59

    Buona l\'iniziativa del maestro unico!\r\nSperiamo però che non ci si dimentichi del progresso e che questi maestri siano aiutati a mantenersi aggiornati.\r\nAvevo una maestra fantastica, che ci ha fatto amare la lettura, i numeri e la musica...\r\nMa oggi vorremmo che ai nostri bambini sia garantito di poter conoscere anche i nuovi strumenti, siamo sicuri che il maestro unico possa insegnare anche ad usare il pc e a masticare l'inglese....?

    Rispondi

  • Massimo

    03 Settembre @ 10.25

    Ovviamente il maestro è una imbecillata e mi stupisco dei commenti precedenti. Forse qualcuno si ricorda di quando il maestro unico c'era. Funzionava, ma le classi erano da 20 e tutti italiani. Oggi le classi sono da 30 di cui 10 extracomunitari e 5 che non parlano italiano. Il risultato è evidente. I nostri figli impareranno sempre di meno. Il che se ci pensate è forse esattamente quello che si vuole. I Buoi si comandano meglio.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Incidente a Werhlein, resta "appeso" nella Sauber

Monaco

Incidente in pista: Werhlein si ribalta, ecco il video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Code in A1

Autostrada

Incidente: 3 chilometri di coda in A1. Problemi anche in Autocisa

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

3commenti

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover