16°

Italia-Mondo

Fini: "Sì al voto agli immigrati"

Fini: "Sì al voto agli immigrati"
0

Il presidente della Camera Gianfranco Fini non ha cambiato idea, è favorevole a concedere il diritto di voto agli immigrati a patto che adempiano a certi doveri e rispettino le regole.
Lo aveva dichiarato nel 2003 quando era ministro degli Esteri e vicepremier, scatenando le proteste della Lega e dividendo Alleanza nazionale. Lo ha ribadito oggi dal palco della Festa del Pd a Firenze, dove è stato protagonista di un confronto con l’ex premier Giuliano Amato.

Un sì condizionato è dunque la risposta di Fini alla lettera che gli ha inviato giorni fa il segretario dei Democratici Walter Veltroni, ricordandogli appunto l’apertura del 2003 e chiedendogli di favorire l’iter di una legge costituzionale sulla questione.
Concedere il diritto di voto alle elezioni amministrative agli immigrati, a certe condizioni, per Fini non è una «ipotesi sciagurata» né un’idea «criminale». Ma, al tempo stesso, gli immigrati «devono dimostrare di essere in grado di adempiere a certi doveri. Diritti e doveri», ha spiegato il presidente della Camera, «devono stare insieme. Come non è criminale chiedere il diritto di voto agli immigrati, non è criminale l’obbligo di identità per i minori». Ma, ha sottolineato la terza carica dello Stato, «il diritto di voto non garantisce di per sé l’integrazione».

Alcune categorie di stranieri residenti in modo regolare e da un certo numero di anni in Italia, come gli appartenenti ai 27 paesi dell’Unione Europea, tra i quali la Bulgaria e la Romania, hanno infatti già diritto di voto ma non hanno dimostrato una reale volontà di integrazione.
Aprendo il confronto alla Fortezza da Basso con Giuliano Amato, Fini ha detto che avrebbe potuto liquidare l’argomento spiegando di attendere il disegno di legge proposto da Veltroni per poi esprimere «un personale parere». «Ma non lo faccio», ha detto il presidente della Camera, «sia per rispetto a Veltroni sia per l’oggettiva importanza del tema. E non ho alcuna difficoltà a ribadire alcuni concetti espressi in altri tempi e con un’altra veste istituzionale». Fini ha quindi inquadrato il ragionamento nell’ambito dei diritti e dei doveri agli immigrati «e i doveri sono: avere un lavoro, un domicilio, rispettare le leggi e pagare le tasse».
«Questa discussione», ha concluso Gianfranco Fini, «merita di essere approfondita ragionando non solo sul diritto di voto ma su tutto ciò che è acquisizione della cittadinanza. Pensare che l’integrazione sia garantita solo dal diritto di voto è illusorio».

Ma dal capogruppo del Pdl al Senato Maurizio Gasparri è già arrivato un altolà all’apertura di Fini: «Un’opinione autorevole e rispettabile, ma confermo di essere di un’opinione diversa». «Sarebbe singolare - sottolinea Gasparri - che concedessimo il diritto di voto e la capacità di essere eletti a queste persone. Sarebbe come dire che potrebbe diventare sindaco di una città qualcuno che non è cittadino della stessa. Del resto», ha tagliato corto Gasparri, «in Parlamento non ci sono stati in passato e non ci sono adesso i numeri sufficienti, insomma non è un tema in agenda». (Marina Maresca, Aga)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling