scomparsa

Ritrovati i resti della piccola Maelys: il sospettato cede e confessa

Maelys

L'allarme diramato per la scomparsa della piccola Maelys

Ricevi gratis le news
0

Nordahl Lelandais, il maggior indiziato nella scomparsa a fine agosto della piccola Maelys, nel sud della Francia, ha cominciato a cooperare con la giustizia, dopo che gli inquirenti lo hanno messo a confronto con alcune tracce di sangue rinvenute a bordo della sua auto, rivela France Info.
L’uomo di 34 anni è stato preso in consegna dalla sua cella di Saint-Quentin-Fallavier, nel dipartimento dell’Isère, poco prima delle otto di questa mattina. Dopo una breve sosta al palazzo di giustizia di Grenoble, è stato condotto dalla gendarmeria a fare un giro nel circondario di Pont-de-Beauvoisin, il comune in cui la piccola è scomparsa il 27 agosto scorso. Il sospetto ha chiesto di potersi esprimere in presenza del suo avvocato e dei giudici incaricati dell’inchiesta. Secondo France Info, sta cooperando. E’ il secondo interrogatorio dal 30 novembre scorso.
Su Lelandais pesa inoltre il sospetto di altri omicidi. L'uomo è stato indagato anche per la scomparsa di un caporale di 24 anni. La piccola Maelys non è mai stata ritrovata, mentre di Arthur Noyer, il militare di 23 anni sparito, è stato ritrovato il cranio lo scorso settembre a Montmelian, a 15 chilometri da Chambery, al confine con l’Italia. Alcuni temono che Lelandais sia un killer seriale ma finora lui ha sempre negato tutto. 

Nordahl Lelandais, il trentaquattrenne maggior indiziato nella scomparsa a fine agosto della piccola Maelys, nel sud della Francia, ha «confessato» di essere legato alla morte della bambina: è quanto riferisce Bfm-Tv.  Dopo mesi passati a negare ogni coinvolgimento, Lelandais ha cominciato oggi a cooperare con gli inquirenti dicendosi responsabile per la tragica scomparsa della bimba di 9 anni a fine agosto.
L’uomo già sospettato di essere un serial killer - è già indagato per la scomparsa di un militare nella regione di Grenoble - non ha precisato le circostanze del dramma, ne come ha seppellito il corpo di Maelys. Nell’odierno interrogatorio con i magistrati, Lelandais ha auspicato che il corpo della bimba venga ritrovato assicurando che poterà gli inquirenti nel luogo in cui l’ha seppellita.
Ad accelerare l’inchiesta dopo 6 mesi di stallo è stata una micro-traccia di sangue rinvenuta nell’auto di Lelandais e che corrisponde a quello di Maelys. «Abbiamo ritrovato i resti del corpo della bambina": è quanto ha annunciato il procuratore di Grenoble, Jean-Yves Coquillat, nella conferenza stampa che ha seguito la confessione shock del principale sospetto Nordahl Lelandais nell’inchiesta sulla scomparsa della piccola Maelys. Nell’interrogatorio, Lelandais ha indicato di aver ucciso la bambina «involontariamente» e di essersi poi «sbarazzato del corpo». Ha poi presentato le «scuse» alla stessa Maelys e ai suoi genitori. Il corpo era stato seppellito in un luogo di montagna, nel massiccio della Chartreuse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra